giovedì 15 settembre 2016

Vellutata di carote con zenzero, curcuma e latte di cocco

Buongiornoooo!

Allora. Non so come sia il tempo da quelle parti, ma al momento, qui nella Capitale un po' regge, un po' piove, un po' regge, un po' piove... Ed io, lo confesso, sto mettendo in atto tutta una serie di trucchetti:

a. per mantenere nel campo visuale (almeno nel piatto ;)) colori caldi, solari, (ancora) estivi
b. per avallare quella naturale predisposizione stiva a cibarmi di vegetali

In più, appunto complici le condizioni meteo (ancora caldo ma con punte di frescura serale), rispuntano in casa le amate vellutate.

Erano anni che volevo provare a farne una di carote e latte di cocco, e quindi, proprio grazie a questa condizione liminare di fine estate (fresco-color del sole-pizzico di piccante, e aggiungiamoci anche una botta di esotico e voglia ancora tanto di viaggiare), è arrivata lei, in modo quasi del tutto inaspettato, una sera a cena.. ;-)

Note:
Rimane "fresca" (forse per il cumino?) ed io la trovo perfetta per questi giorni, ma se da voi si muore proprio di caldo tenetela in serbo per una settimana o due, vi assicuro che vi sarà utile presto, come "vellutata di mezza stagione" ;)
Quando poi la "mezza stagione" sarà già bella inoltrata, ma ancora non vi va di mollare le super buone e benefiche carote, provate questa mia vecchia fiamma autunnale: carote, nocciole e rosmarino... Mi era piaciuta così tanto che ci avevo fatto anche un cake!
Insomma, questa esotica (e con l'aggiunta della portentosa curcuma), quella più nostrana, che non si dica che non ci vitaminizziamo anche a fine estate, qui... ;)

Vellutata di carote e cumino, con zenzero, curcuma e latte di cocco
Ingredienti per 4 persone
600 g carote
1 cipolla rossa
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaino abbondante di cumino
½ cucchiaino scarso di curcuma
1 pezzo di radice di zenzero
pepe
olio extravergine d’oliva
1 lt circa di brodo vegetale
latte di cocco 200 g
prezzemolo
riso basmati bollito a piacere per servire

In un tegame far appassire la cipolla, l’aglio tritato finemente e lo zenzero grattugiato (o tritato finemente) in poco olio.
Aggiungere le carote mondate e tagliate a pezzettini, il cumino e la curcuma. Mescolare con un cucchiaio di legno e lasciar insaporire
A questo punto coprire le verdure con  il brodo e proseguire la cottura, a fiamma medio-bassa, incoperchiato, per una mezz’oretta scarsa o finché le carote non saranno tenere.
Una volta che la vellutata è cotta, frullarla col frullatore ad immersione, ggiungere del brodo caldo se occorre, per regolare di consistenza, e unire il latte di cocco.
Servire calda (ma a mio parere è buona anche a temperatura ambiente) con il prezzemolo tritato sottile e il riso Basmati.


Buon appetito amici! (e fatemi sapere se la provate! ;))

13 commenti:

  1. qui piove :(
    mi sa che stasera la provo, anche perché il marito deve andare dal dentista, quindi preferirà una cenetta morbida :)

    RispondiElimina
  2. regge e piove, piove e regge anche qui...e io ho voglia di gelato :) Ma anche di una bella zuppetta come questa, Ross <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francy bella mia, blogger si era rubato il tuo commento approfittando anche della mia assenza dal pc in questi giorni, però ecco rispondo a te prima di tutti! (Nel mio ritardo generale...)
      Ehm, il gelato arriva settimana prossima. Tutta ma proprio tutt'a al contrario io!!!! :)

      Elimina
  3. Mi sa che quando pensi a qualcuno che è al caldo, al mare, ancora in pieno mood estivo (lo sto esaurendo, eh) pensi a me. 💜

    RispondiElimina
  4. E allora perfetto!!! :D
    Poi con quel pugnetto di riso 'n copp', ci svengo davvero la cena!!! ;)
    Sarà uno dei miei must di questo periodo... E poi è semplice, e per chi tiene abitualmente il latte di cocco in dispensa e ha le spezie, tutto sommato piuttosto "abbordabile" ;-)

    RispondiElimina
  5. Qui a Brescia piove e sento già la voglia di mangiare le zuppe tanto "coccolose" tipiche dell'inverno.
    Questa tua versione mi ispira tantissimo, con quel riso aggiunto alla fine.
    Aaaaah che goduria! :D

    RispondiElimina
  6. Che magnifica vellutata!!
    Adoro le ricette con il latte di cocco.
    Alla prossima

    RispondiElimina
  7. oh per la miseria miseriaccia....
    arrivo ora su questi schermi ma mi sa che ho preso il momento giusto dato il super mega giga diluvioooooo! santo cielo piove a dirotto..proprio che scrossssciaaaa sta mattina era nuvoletto... e lo avevano pure detto.. mi son trattenuta dall'accendere lu fornetto... e tu mi arrivi così bidibi bodidi bu... adooooro le carote, adoooro il pressemolo e il riso basmati...non riesco a digerire/tollerare la curcumella... ma vedrò.. mi ispira un sacco anche quella con le nocciole e il rosmary .. (io lo chiamo così..nell'intimità.. :P) che dire.. come sempre Ross l'autunno è ancora caldo con te...
    un bacino mAnu polpetta.

    RispondiElimina
  8. decisamente confortante, il calore di una zuppa a cui si aggiungono tante spezie la rende un piatto davvero gradito e molto invogliante!

    RispondiElimina
  9. fatta già ieri sera per il marito che non poteva mangiare cose solide e grandemente apprezzata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lise grazie!!! <3
      Grazie per il tuo "report".
      Sappi che da questa parte dello schermo sono molto apprezzati!
      Se da un lato infatti mi emoziono sapendo che cucinate le mie ricette, dall'altro mi riempie di gioia sapere che (ANCHE!) vi piacciono!!! ;-) :-*
      Buon finesettimana (ehm, cioè, in ritardo di una settimana), e a presto!

      Elimina
  10. Grazie a tutto per la calorosa accoglienza alla calorosa zuppetta, qui un po' piove e un po' fa caldo, come dicevo a Francesca di sopra mi toccherà alternare con un gelatuzzo!!! ;/)
    Ciaooooo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...