lunedì 13 giugno 2016

Zuppa con moscardini vino rosso e pomodoro

Ecco, arriva il mio mese, giugno, ed io attacco come di consueto con i miei personali compitini delle vacanze: il pescetto!

Sì perché non appena l'estate si fa viva io ce la metto tutta e mi applico col piatto che per mia "formazione" è il più lontano, dato che sono nata in mezzo all'Appennino e che i legumi, quelli sì, la carne di maiale, le erbe "strascinate in padella" i biscotti impastati con lo strutto e compagnia bella, quelli sono il mio pane quotidiano, o meglio, non esattamente cosa mangio quotidianamente ma sicuro cosa cucino senza troppi pensieri.

Ci sono gesti, come l'impastare, nel mio caso, per dire, che in qualche modo e in qualche tempo ti sono entrati dentro, mentre altri (pulire il pesce, cucinarlo) che pare si impuntino da qualche parte prima di "liberarsi" ai fornelli di casa mia...

Che poi è davvero bizzarro, perché è così facile (cucinare il pesce): gliene devi fare davvero poche. toccarlo il meno che si può, ed è subito pronto, subito buono.

Quindi ecco il mio esercizio per questo inizio estate 2016.

Un inizio che non è esattamente di sole pieno, e quindi, dato che il tempo di questi giorni è un po' bislacco e ogni tanto ci assesta una pioggerella o un temporale, io ieri (domenica), mi sono presa questa licenza poetica di cucinare dei moscardini (ovvero dei molluschi simili al polpo ma più piccoli e meno pregiati) col vino rosso.

Sono assolutamente entusiasta del risultato (si tratta di un piatto semplice e saporito), e come ogni volta che il pesce e molluschi finiscono sulla mia tavola, all'ultimo boccone me ne esco con un rassicurante (e alquanto comico, dato che ormai reiterato) "oh, ma dovrei cucinarlo più spesso il pesce, sai?" ;-P)

E' una zuppa perfetta per essere servita con fette di pane rustico tostate, oppure come minestra di pesce e pasta (tipo fregola sarda), o anche entrambe, se proprio vogliamo essere generosi di carboidrati (nel mio caso avrei voluto scattare le due versioni separate, ma l'ora di pranzo si avvicinava e questa volta hanno prevalso l'entusiasmo per il piatto e l'appetito... Tutto in uno scatto quindi! ;-P)


Zuppa con moscardini vino rosso e pomodoro
ingredienti per 4 persone
1200 gr di moscardini già puliti
1 cipolla rossa
prezzemolo qualche rametto (abbondante)
1 o 2 spicchi di aglio
1 o 2 peperoncini
olio extravergine d'oliva
150 ml di vino rosso (io ho usato Sangiovese di Romagna)
1 barattolo di pomodori pelati
1 cucchiaio di pomodoro concentrato
200 gr di fregola sarda (a piacere)
sale

Tagliare i moscardini a pezzetti (se sono molto piccoli si possono anche lasciare interi) e tenere da parte.
Tagliare i pelati in due o tre pezze tenere da parte.
Preparare un trito con la cipolla e circa metà del prezzemolo, schiacciare l'aglio e togliergli la pelle e il bulbo interno, tagliare sottilmente il peperoncino, e mettere tutto in un'ampia casseruola insieme ad un filo d'olio.
Far soffriggere molto dolcemente fino a che la cipolla diventa trasparente, e a qual punto aggiungere i moscardini.
Lasciar insaporire qualche minuto e poi versare nella pentola il vino rosso. Lasciar sfumare e a questo punto aggiungere i pelati, la loro polpa e il concentrato di pomodoro diluito in acqua (circa 400 ml, io uso la lattina della polpa di pomodoro per regolarmi).
Proseguire la cottura per 30-40 minuti aggiungendo acqua calda se necessario (lo è a mio parere per diluire al punto giusto la minestra), a questo punto aggiustare di sale e in ultimo (a piacere) aggiungere la fregola e lasciar cuocere per altri 10 minuti circa.
Servire calda, spolverata di abbondante prezzemolo tritato.

Altri piatti "d'estate" (i miei compitini di giugno-luglio, ogni anno :)):
Minestra di fregola con le arselle
Zuppa di vongole con patate pancetta e latte (Clam Chowder)
Moules marinières
Insalata di gamberi, rucola, e albicocche grigliate
Branzino al forno e finocchietto selvatico
Padellata di vongole
Linguine al pesto di mandorle al nero di seppia

E altri piatti di pesce (che secondo me valgono anche se li ho cucinati e postati d'inverno! ;-P )
Linguine al pesto di mandorle e broccoletti con cozze, pepe e pecorino
Passatina di ceci con gamberi alla paprica e vino bianco
Linguine al pesto di rucola nocciole e sgombro

Mi impegno molto, no???? :D

Ciao ciao a tutti e buonissima settimana

28 commenti:

  1. Quest'anno con la scusa dello svezzamento della Trifola stiamo comprando pesce tutte le settimane, e per noi è un traguardo. Ieri ho trovato delle bellissime sogliole. Hai ragione tu: il pesce si cucina da solo, ed è così buono. La parte difficile e "lunga" è il trovarlo sano e fresco, poi il gioco è fatto. Noi qui si è con la testa leggera e la casa incasinata. Ma che ce frega! ;) Buon lunedì! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serena i tuoi commenti si può dire che li adoro? Li aspetto, mi fanno bene, sono la ciliegina sulla torta. Anzi. Sul moscardino. <3
      Buona settimana girls :-*

      Elimina
  2. Ciao Rosss! ahahahaaa scerto che ti impegni tanto... bella sta qua!!!! mi piace un botto (ci capisci, no!) in effetti pur'io con il pesce non ci sono molto amica.. nel senso che mi piace e lo mangerei a palla..ma quando se tratta de pulì... fortuna che la signora dove lo prendo è di una gentilessa enorme e mi sviscera, sfiletta, tagliuzza.. tutto tuttolo.... sai che io per sta sera avevo pensato ad una zupetta maltagliati (fatti da me medesima ) e ceci? prorpio perché sto tempo matterello caldo e freddo mica ti fa capir nulla!
    giovedì se la signora pesciarola ce li ha li piglio pur'io.. altrimenti... potrei provarci con le seppioline... perché il super polpo gigante lo vedo spesso, ma i moscardini mmm.. forse più se scendo direttamente al porto la mattina (tanto visto che sto su alle 5! ) ... bello bello bello questo inizio..... ci piace un sacco... e sai da quanto tempo vorrei provar la fregolaaaa? un bel po''''-...
    Brava brava brava,... cara Rosssss!!! zi zi zi..
    man manu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahhh, mi fai morire (e ridere, ma tanto!).
      Ceci e pasta a mano, ecco, vedi come scappa fori la marchigianità dell'entroterra?
      Beh pure ceci e pescetto non li vedrei mica male, no?
      :-* :-* :-*

      Elimina
    2. ma infatti infatti.... guarda io giovedì volevo proprio fare ceci e vongolaus che avevo preso... ma poi il fratello rompe... allora ho fatto solo le vongole spadellate aperte normali.. in bianoc col prezzemolo....
      fortunatamente lui, il condor numero 1 giovedì parte in tour music con il suo gruppo e per un po' a casa non ci sta, quindi posso un po' fa come me va'.. ed anche sta ricettuzza qua.. anche perché nonostante a lui il pesce piace, mica so se gli metto la fregola lui no ha da ridire? ed invece a me mi piace un botolooooooooooooooo quei granelli granosiiiiiiii! hohohoh...

      Elimina
    3. È perché dovrebbe??? Meglio un pezzetto in più che uno in meno no??? :)

      Elimina
  3. Mi sa che anche io dovrei impegnarmi un tantino...visto che il pesce non mi va per niente a genio, né mangiarlo né cucinarlo, ma se ti ritrovi a tavola uno che ne va matto, cosa fai?? Quindi mi rimbocco le maniche e prendo spunto da questi tuoi "compitini" qui, che sembrano squisiti e neanche tanto difficili ;-)) Che mica posso far sempre la parte della montanara che non ha mai visto un pesce, no? :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elisabetta, non è colpa nostra!!!! È colpa del genius loci! ;-)
      A me alla tua età dicevano devi imparare a cucinare il pesce "con l'occhio", ovvero partendo dall'intero...
      Ho iniziato con l'orata al sale... Palestra grado zero... Mi sono dimenticata di metterla tra i link.. Ma nel blog c'è. (Provare provare ;))

      Elimina
  4. Oh cara mia, tu non hai idea di quanto ti abbia pensata questo we, dopo essere stata ampiamente coccolata dal tuo bel paesaggio natio!!!Le marche e il tuo Appennino come dici tu sono terra meravigliosa e le persone pure!per cui mentre io lì che fotografavo senza posa, pensavo "e ti credo che Rossella ami fotografare paesaggi quando non cucina!" ad ogni modo nonostante gli appagamenti di da 'scottona' e biscotti allo strutto che sono il tuo 'pane' a me piace questa tua versione 'da mare' che è così invitante e fotogenica allo stesso tempo che io direi che questi compiti delle vacanze ti riescono proprio bene!;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah Laura.. <3
      Che bello sentirti e sentirti così vicina in terra natìa (anche se minimo minimo stiamo tutte e due a Roma adesso ;-))...
      Allora che faccio, continuo? E anzi, magari hai una ricettina delle tue "gamberesche" da consigliarmi??? ;-P

      Elimina
    2. Ps. Che poi, io ti do del "gamberesco" senza manco aver pigiato sul tuo nome a verificare il link, tanto i tuoi scritti sanno di te!!! :*

      Elimina
  5. Io credo di essere un caso di scuola: io, pugliese, che vado matta per salsicce, formaggi, polenta e cose montanare in generale e lui, il mio compagno, lombardo, che ama il pesce in tutte le sue forme, il peperoncino, i pomodori e tutte le cose marittime e meridionali che esistono. :-) :-) Mi toccherà impegnarmi di più...un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì Chiara compitini estivi per tutti!!!
      Ma nel frattempo ti dico che siete proprio uno spettacolo... <3

      Elimina
  6. eccomiiiii... sono talmente incasinata che sono passata qui stamattina, ho letto tutto, ho sbavato per benino davanti alla foto e non ho avuto tempo di lasciare due righe..
    concordo pienamente, e quando la gente mi dice "ah no io il pesce non so come cucinarlo" in genere rispondo "infatti, non devi.. se è fresco si cucina da solo" poi a me ste zuppette con molluschi o crostacei le amo da pazzi (mentre amo meno quelle col pesce che poi cuocendo si spina e ti ritrovi a sputazzare per tutta la sera) (che ci avrei messo pure du' ceci va..)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahh, mi fai troppo ridere <3
      I ceci sììììì!!!!
      Lo dicevo anche qualche commento sopra con la Manu ;-)

      Elimina
  7. aaaaaaaaaaaaaahhhhhh che ridereeeee!
    me li son letta tuttiiiii i commenti Rosssss! mentre tutti guardano la partita io sto qui a legger divertita... comunque per quanto riguarda il fratello condor... la fregola per me si, per lui no.. perché troppo piccola e troppo.. come dire "non pasta" intesa come maccherone.. presente?
    comunque io sta sera i ceci li ho fatti con i maltagliati come detto e pure con le coste delle bietole che ho raccolto in orto... si... si.. si.. ben. mi è venuta una gran voglia di pesce, vongole, sogliole e triglie e pure di fare tutte le ricette che hai segnalato sotto...
    capperi Ross... taaaaaanti compitiiiii!
    manu manu..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno bellezza, rispondo in ritardo che sono giornatine un tantinello piene ;-P
      Io per fortuna sono una che mangia tutto a parte il cervello (a causa di piccoli traumi infantili ;)) e le lumache, ma non si sa mai, ormai per doveri lavorativi potrei approcciare anche a quelli, magari pochino eh?
      Io pasta, dalla enorme alla piccola, quindi, tutta, anche perché come al solito, a ognuna il suo. I maccheroni con la zuppa di pesce proprio no! Ahahhh. Comunque è facile, tu ti fai la zuppa e se ti va la fregola, in ultimo, a lui togli il piatto così com'è e se vuole ci mette due fettazze di pane rustico tostato come da foto, e tu, per te, butti giù un pugnetto di pastina... :-*

      Elimina
    2. Rosss.. ma tu vedi che io sto qua quaraqua.. ora.. le lumache neminca io, cioè non quelle di terra (che invece mia nonna materna adorava e cucinava in umido, col sugo rosso, e che le venivano da Dio... mi ricordo che appena finito un temporale lei usciva (proprio come le lumache appunto!) e le andava a raccogliere portandosi dietro tutti pargoli che aveva... me, mia sorella e mio fratello)e nemmeno io.. il cervvello.. però mi piace ehm.. la lingua della vaccina.. quella si... adesso non la cucina più mia mamma, ma cucinata come un arrosto col vino bianco e il rosmarino.. è davvero buona... fidassa se telodicoio! eheheheeee!
      purtroppo ieri niente moscardini! ma vongole e sardoncini.. quindi...una bella "padellata di vongoleeee", no????
      manu manu ...

      Elimina
  8. Dice bene la Sere qui sopra, la difficoltà è comprarlo! Te lo dice una che ha passato diversi giorni a gironzolare in pescheria uscendo senza aver comprato nulla, capisci?! Ogni volta un'ansia da prestazione che non ti dico.
    Ma veniamo a noi e a questo piatto pieno di sapore e con quel tocco di vino rosso... decisamente una chiccheria :)
    Sempre bello passare da te e scambiare due chiacchiere a distanza. Un bacio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro... Ma mi ero persa il commento per strada????
      Quando ho messo quel vino ti ho pensata...! Poi volevo taggarti, poi ho pensato ma sarò mitomane? Beh insomma, ecco che mi hai "pescata" tu... <3
      Allora, calma, tu che stai a Rimini nel regno del seafood????
      Aiut!
      Sai cosa mi piacerebbe? Una passeggiatina in pescheria insieme (oddio pare una nuova frontiera fashion delle "cose belle da fare tra amiche"... <3 <3 <3
      Sì, decisamente bello fare quattro chiacchiere, qui, al tel, dal vivo, come la metti la metti...
      A presto amica, che è estate e sarà presto davvero...

      Elimina
    2. siiiiiiiiiiiii...... tutti al mercato del pesce a Riminiiiiiii! che li ci sta bello grossoooooo! oppure direttamente al porto dai barcaroliiiii daaaaaiiiiiiiiiiiiii!!!!!
      ci si vede tutte e tre (che io in 40' scendo dalla Mari!) con la borsetta e la lista.. daiiiiii!!!

      Elimina
  9. Presente, un'altra che il pesce lo adora ma che lo cucina molto di rado! Devo dire che lo preferisco nella versione primo piatto o ancora meglio in versione zuppettosa, infatti in quella foto ci inzupperei dentro un bel cucchiaio e mi mangerei tutto, zuppa, cucchiaio e schermo del pc! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, tale e quale!
      Tocca applicarsi mia cara, o anzi, ancora meglio, qyando capita qualcuno bravo che c'è lo cucina, andare di cucchiaio, esattamente come dici tu!!! :)

      Elimina
  10. Ahhhh, dimenticavo le LINGUINE AL PESTO DI MANDORLE E SEPPIE!!!!
    Quelle sì che sono un compitino a modo (e pure facile e buono!)

    Mo' le aggiungo alla lista va'! :D

    RispondiElimina
  11. Guarda che mi tuffo, eh... nel mare ma anche in questa zuppa! Che ci ho nuotato dentro già da giorni, ma vista da qui è tutta altra cosa! :-)
    (e giustamente il pentolino non poteva essere che di quel colore!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno bellezza, e pure a te, che voglia di vederti dal vivo!!! (Sì pensa mi sono fatta mille paranoie sulla questione "due diversi punti di rosso", e poi alla fine niente, hai ragione te... Non poteva che essere quello.. Ma d'altronde so' ROSSElla o no io??? ;-P (e pure un po' scimunita oggi :)))

      Elimina
    2. Quando vuoi ci prendiamo una granita o una centrifuga, ovviamente coordinate di colore, ahaha!

      Elimina
    3. Guarda, ieri c'è mancato poco... :-*
      A presto!!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...