lunedì 17 agosto 2015

Insalata ai semi con spinaci, avocado, melone e mozzarella

Oggi è uno di quei giorni strani.
Mi "tocca ricominciare" ma non so da che parte iniziare.
Mi sono riposata nell'ultima settimana.
Ho postprodotto, sì, ma non ho toccato la cucina (a parte due piade, dài ;)) né la fotografia (a parte qualche albero, foglia, frutto) in totale libertà di scatti e senza pensiero al calendario.
Al mare con la mia famiglia.
Una sensazione così bella che fatico a staccarmene, ancora, complici forse la bellezza di essere sorelle, la voglia di essere ogni tanto ancora coccolate dai genitori e la consapevolezza di quanto sia "godibile" il caos che solo una famiglia numerosa riesce a produrre...
E poi il mare. I colori, il cibo fresco, il pesce, gli yogurt, i gelati, le pizze, le piadine (appunto! ;)), i sughi di pomodorini che sembrano "farsi da soli", le mozzarelle, le insalate e la frutta fresca.
Insomma, vacanza.
Ora però sono di nuovo a Roma, e devo ricominciare a lavorare.
"Accendere il forno, bambola!", mi dico da stamattina (o il pc, che anche quello mi tocca ma a dirla tutta non mi va), e "Inizia piano", mi dico da ieri sera, con il risultato che sono ancora un po' frastornata e non so da che parte cominciare.
Vorrei da me, dalla cucina di casa e forse, per oggi, ancora solo da quella lì.

Uno smoothie da sorseggiare con una cannuccia colorata, un'insalata dissetante e nutriente che ci fa pensare ancora di essere al mare, con i piedi nell'acqua...

E quindi eccolo, il modo per partire da me, dal mare, dalla frutta e verdura croccante.

Insalata ai semi con spinaci, avocado, melone e mozzarella

La ricetta è di quelle che si possono anche solo semplicemente raccontare:
per farla occorrono solo

melone
spinacino baby
basilico
avocado
qualche mozzarellina
semi di sesamo, papavero, lino, zucca (o altri a piacere)
sale
olio extravergine d'oliva

Basta mescolare nelle quantità preferite questi ingredienti (l'avocado va tagliato a pezzetti, le mozzarelle tagliate a metà o in quarti a seconda della loro grandezza, il melone tagliato o ridotto a pallette con l'apposito scovolino), semi compresi dosandoli con un cucchiaino, e tutto condito come una normale insalata con olio e un pizzico di sale.

Buon appetito, buona estate e buone vacanze a tutti, amici!!!


10 commenti:

  1. Cara Vaniglia,

    mi sembra che il tuo nuovo "inizio" -dopo le giornate al mare in famiglia , con le sorelle e con annessi e connessi- sia davvero ottimo ed io , per consolarmi della mia solitudine, questa sera proverò a seguire la tua ricetta sicura che la tua "Insalata" mi possa far assaporare quella freschezza , fantasia e genialità che tu possiedi.

    Bacio.

    RispondiElimina
  2. Ciao Opuntia!
    Grazie :)
    E' un bella insalatina, e confesso che me la sono preparata in solitudine. Quindi bella e contemplativa, ecco ;-)
    Un abbraccio forte.

    RispondiElimina
  3. Bella, come sempre, da vedere e buonissima sicuramente da mangiare! Sarà fatta prestissimo! Ciao ciao

    RispondiElimina
  4. Ah, Ross... capisco, ho ben presente quella sensazione di malinconica lentezza nel ricominciare dopo aver "staccato". Io, di solito, ricomincio dal cibo, preparandomi qualcosa di nutriente e sfizioso [come questa insalatina bel-lis-si-ma!]. D'altronde, qualcuno di famoso diceva che non si può far bene niente, se prima non si ha mangiato bene. ;)

    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Mi manca, mi manca il mare, non c'è niente da fare. E amo l'idea di insalatine (o insalatone, nel mio caso :-) travestite da piatti unici, con la loro buona dose di verde nel quale nascondere frutta fresca e secca, colori, aromi e consistenze di ogni genere...

    RispondiElimina
  6. la verità, bella mia, è che ci siamo talmente disabituate a riposarci che ci bastano 4-5 giorni di distrazione dai nostri folli ritmi in cui ci si rende conto che esiste (per fortuna!) ancora tutto il resto, tutto quel resto che ci fa bene e ci disseta e ci nutre e ci fa sentire leggere, così leggere che quasi quasi una vorrebbe solo che si alzasse un po' di vento per portarci via, via, via... e poi ci credo, che si fa una gran fatica a riprendere in mano il filo del discorso.. (a me sta succedendo esattamente la stessa identica cosa se ti può consolare almeno un pochino..)
    :-*

    RispondiElimina
  7. Ti capisco perfettamente! Devo riprendere il lavoro lunedì chiudendomi in ufficio...questo evento sta condizionata moralmente l'ultima settimana di vacanza! Sembra assurdo ma dipende anche dal tipo di lavoro che si svolge! Sto pensando seriamente di cambiare lavoro perché non dovremmo sentirci così giù...
    "Scegli il lavoro che ami e non lavorerai mai, neanche per un giorno in tutta la tua vita." Confucio

    Buona giornata
    Angelica

    RispondiElimina
  8. Io non ero un'amante delle insalate finché pensavo che per "insalata" si intendessero un paio di foglie di lattuga condite con olio e sale e al massimo qualche pomodorino! Poi quando ho capito che si possono fare in mille modi diversi e con tremila ingredienti invitanti ho cambiato parere! E questa è proprio uno di quei casi in cui un'insalata mi invoglia di più di una fetta di carne! =)
    Buon ritorno alla normalità!

    RispondiElimina
  9. un insalata molto differente dal solito :D prenditi il tuo tempo! :) un bacio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...