lunedì 8 settembre 2014

Gli spaghetti con gli ingredienti delle vacanze: tonno, capperi, origano e limone...

Sì, la pasta.
Cerco sempre di evitarla io, la pasta.
E, confesso, non la mangio nemmeno tanto.

Mi piace, a dire il vero, e molto. Ma non da mangiarla tutti i giorni.
Dev'essere il mio "ramo francese" che mi fa fare confusione ;-P...

Poi c'è da dire che odio fotografarla.
Passino le peste "corte", ma i tagli lunghi sono la mia dannazione. Sempre scapigliati mi escono in foto, proprio loro che sono i miei preferiti!
Insomma, a me bastano 3 linee per scattare infinite possibilità di foto, millimetro più millimetro meno, figuriamoci quando abbiamo un'infinità di linee tutte affastellate dentro al piatto...
Solo che mi sono messa in testa che voglio imparare a fotografarla, la pasta. E come per tutte le cose per imparare ci vuole esercizio.

E poi ci sono le ricette di fine estate, quelle di cui parlavamo venerdì scorso, quelle facili che nemmeno si pesano, che servono a ricordare e a raccontarsi l'estate, e a condividerla o a farcela condividere dagli altri...
Questo finesettimana avevo infatti a casa i regali dalle vacanze degli amici... Il tonno da Lampedusa portato da mio cognato (Maniglia, poche storie in cucina, vi ricordate di lui??? ;-P), e poi i capperi da Favignana della nostra vicina Mirella. Unirli al succo e alla scorza di limone e all'origano di mia nonna Pasqualina è stato d'obbligo, in una pasta che mia mamma fa da sempre. Soprattutto l'estate.
A casa mia si chiama "pasta fredda al tonno".
Io la mangio in verità calda perché non resisto nemmeno un secondo dal momento in cui la condisco.
E' una di quelle ricette semplici che vanno secondo me preparate con ingredienti d'eccellenza.
Vi prego non usate le scatolette del supermercato, se volete provarla, o comunque il tonno sceglietelo tra i migliori di quelli che riuscite a reperire anche "in città".
Fate la vostra selezione. I limoni bio, l'origano meglio che c'è, i capperi più buoni, raccogliete il meglio e poi semplicemente mescolatelo. Buttare la pasta. Condite.
E' sorprendente ve lo assicuro!

spaghetti al tonno limone, capperi e origano
ingredienti x 4 persone
2-3 etti di filetti di tonno
1 manciata abbondante di capperi
un limone biologico, la scorza e il succo
olio
origano secco
spaghetti

Mettere sul fuoco una bella pentola di acqua salata e mentre si aspetta che cominci a bollire versare in una ciotola capiente il tonno a filetti leggermente spezzettato, il succo di un limone (dopo averne prelevata la scorza ben lavata) e qualche cucchiaio di olio extravergine d'oliva.
A parte tritare finemente al coltello i capperi (lasciandone da parte i più piccini per finire) e la buccia del limone. Aggiungere questo trito alla ciotola del condimento. Aggiungervi anche un po' di origano secco e mescolare.
Scolare gli spaghetti al dente e ancora grondanti (perfetto sarebbe "alzarli" e non scolarli), versarli nella ciotola, mescolare velocemente.
Aggiustare di olio e di origano.
Servire


18 commenti:

  1. Vanigliaaaa me ne porteresti un bel piatto pieno verso le 13 in studio??? Fame da lunedì mattina…. Buona settimana!

    RispondiElimina
  2. Che acquolina...una ricetta coccola per iniziare questa nuova settimana.
    Condivido pienamente la cadenza e le quantità con le quali portare la pasra in tavola: non troppo e purchè fatta bene!
    La foto io, sinceramente Ross, la trovo bella, accattivante e con un certo allure francofono, è tua, si vede che c'è tutta la tua sensibilità dentro! Nella pasta c'è tutto il mare e gli aromi del caldo sud...potrei non amarla?!
    abbraccio a te ;) buon lunedí

    RispondiElimina
  3. Lys ohi bella!!!
    Nono, mica dico brutta, ma ti pare che gli spaghetti se ne debbano stare così spettinati a prendersi gioco di me? ;)
    Che più li pettino e peggio diventano, tra l'altro? ;)

    Buon lunedì a te, anzi a voi, oh colleghe! ;)

    RispondiElimina
  4. Mammamia mi ha fatto venire 'na voglia!!!ma poi diciamoci la verità che scapigliata la pasta non è ancora più bella?E poi c'è la tua che a me sembra così bella!Un bacio!

    RispondiElimina
  5. vediamo se indovini qual'è la cosa che mi piace di più in questa foto... :-)

    RispondiElimina
  6. Mi piace quando la pasta ha un aspetto un po' spettinato perchè la rende più reale! Mi sembra quasi di sentire i brontolii per la fame di chi è stato così fortunato da papparsi questa pasta :-)
    Buona settimana Ross!
    V

    RispondiElimina
  7. *laura: una tag #pastescapigliate? :*

    *barbara: cucina in via mario de'fiori, oppure (meglio!) te la presta la tua amica Ross! ;)

    *virginia: il fortunato, che è anche severo a suo modo ;), ha apprezzato tantissimo, lo ha ripetuto più di una volta!

    RispondiElimina
  8. ma come hai fatto a capire??? :-))))
    da cucina è un po' che non vado, mi sa che tocca rimediare (eh no, un padelluzzo così lo debbo avere in pianta stabile! nel caso, però, so che posso contare sul prestito :-*

    p.s. stasera ti misuro i litri che mi scordai...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conta sul prestito bebi, e se non ricordo male anche io ho roba pendente da comprare e intanto uso la tua... ;)
      E grazie per le misurazioni...

      Elimina
  9. Ciao! a noi la pasta piace parecchio, ma come te non ce la concediamo spesso: 2 volte a settimana (3 se capita), ma quando la prepariamo deve essere speciale!
    Molto buona questa tua ricetta di spaghetti: come te anche noi li preferiamo caldi (perchè aspettare??! :-) e con ingredienti di qualità di certo eccellono nel sapore, seppure sia un piatto così semplice!
    PS. le foto son bellissime :-)

    RispondiElimina
  10. Lo stupore si coglie leggendo anche le tue parole.
    Anch'io non sono un'amante della pasta, ma a certi piatti non si può dire no.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marina hai espresso molto bene quello che io ho scritto in modo delirante per un post intero! ;)

      Elimina
  11. Ma che bontà!!! Io invece se non mangio pasta tutti i giorni sto male :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco vedi?
      In compenso sarai bravissima a cucinarla!!!

      Elimina
  12. Beh invece secondo me sia la foto che la ricetta sono ottime!!! La faccio spesso questa pasta e ovviamente la adoro! :-) un beso

    RispondiElimina
  13. Che profumo di mare e di vacanze che emana dal tuo post! Fammi tirar fuori la sdraio...

    RispondiElimina
  14. Preparata e mangiata ieri sera. È sorprendente davvero! :-)
    Ps: purtroppo io la pasta la adoro :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...