mercoledì 23 ottobre 2013

risotto alle nocciole, rosmarino e pancetta affumicata.

Ho voglia di questo risotto da quasi un mese.
Forse da una delle prime piogge di settembre.
Da quando realizzo che l'estete è davvero finita e che posso accendere il forno per qualche ora di seguito senza sembrare una squilibrata perchè fuori fanno quaranta gradi.
Che poi guardando a ritroso nell'archivio di questo blog mi rendo conto che la fenomenologia della cucina in casa mia si manifesta puntuale ogni anno: io, che gli insaccati non è che li veneri nonostante sia marchigiana, anzi, fabrioparigina, arriva ottobre ed inizio a sfrigolare allegramente (oltre che metterla praticamente ovunque) pancetta&co.
E poi c'è la frutta secca.
Che mi fa impazzire.
Tutta.
Ed è perfetta.
Come sapore e come consistenza. Come essenza! ;)
E le nocciole poi, oltre all'uso più sublime che se ne può fare, ovvero associate al cioccolato ;), nella piccola mia mante vanigliosa, le nocciole (che adoro) vanno con il rosmarino (che adoro, ma che barba! ;)).
Quindi questo risotto di nocciole, rosmarino e pancetta affumicata non poteva che arrivare, prima o poi, sulla nostra tavola. Ed eccolo a fare capolino con tutta la sua aria di autunno!



risotto alle nocciole, rosmarino e pancetta affumicata
ingredienti (per 4 persone)
1 cipolla bionda
olio extravergine d'oliva
60 g di pancetta tesa affumicata
250 g di riso per risotti (io ho usato vialone nano)
1 bicchiere scarso di vino bianco secco
1 litro circa di brodo leggero*
* 3 + 1 + 1 rametti di rosmarino
burro sale e pepe
100 g di nocciole sgusciate e tritate molto grossolanamente

Preparare un *brodo leggero aggiungendovi anche tre rametti di rosmarino (da togliere poi al momento dell'uso).
Tritare la cipolla insieme agli aghi di un rametto di rosmarino e farla imbiondire a fiamma dolce con poco olio d'oliva in un'ampia padella o tegame.
Aggiungere la pancetta tagliata a cubetti (lasciandone da parte una cucchiaiata abbondante da far rosolare a parte e aggiungere alla fine) e far rosolare pochi minuti, mescolando continuamente.
Versare il riso in modo che sia ben a contatto con il fondo della pentola e lasciar tostare un minuto, mescolando se occorre.
Aggiungere il vino e lasciar sfumare, poi proseguire la cottura del risotto aggiungendo di tanto in tanto mestoli di brodo.
Assaggiare e aggiustare di sale.
Nel frattempo rosolare i restanti cubetti di pancetta in una padella antiaderente e tenere da parte.
Quando il riso è al dente spegnere e aggiungere una noce di burro e quasi tutte le nocciole tritate.
Mescolare e lasciar riposare nella pentola coperta (l'ottimo sarebbe con un canovaccio pulito per evitare la formazione di condensa e che l'acqua ricada nel risotto).
Servire caldo, aggiungendo la restante pancetta, gli aghi dell'ultimo rametto di rosmarino tagliati finemente, pepe macinato al momento e la granella di nocciola rimasta.

Buon appetito!

16 commenti:

  1. Ok, questo risotto mi piace davvero tanto tanto. Anche se a dire il vero la prima cosa che mi ha colpito è stata il piatto, è bellissimo e mi ricorda tanto la mia nonna, ne ha un servizio molto simile ... quei piatti che raccontano storie insomma, storie di una vita!
    In ogni caso appena posso lo farò ... il tuo risottino (senza burro ovviamente!) :)

    RispondiElimina
  2. La foto è sublime, l'accostamento di sapori una coccola al solo immaginarlo ... il primo pranzo a casa e lo provo, eccome se lo provo! buongiorno a te, buon sole Lys

    RispondiElimina
  3. ecco un altro piatto che posso fare anche io!!!
    sabato procedo :-)

    RispondiElimina
  4. Ross, io ho in mente una tua vecchia ricetta che aveva un accostamento simile. Era forse orzo o farro? Fa niente, ricordo che era deliziosa... :)
    Un abbraccio,
    Caro

    RispondiElimina
  5. Bbbrava Caro! Ce ne sono ben tre! Quella che ricordi tu era un cous cous integrale con nocciole e rosmarino, poi ho una vellutata con carote, nocciole e rosmarino ed anche un cake salato con questi tre ultimi ingredienti!!!! Niente, quando mi fisso... ;) :*

    RispondiElimina
  6. e ti vien fame. adesso.
    giorno Ross ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro buongiorno!!! Ti pensavo poco fa. O meglio, pensavo ad una tua ricetta che prima o poi, vedrai che la faccio! ;-)

      Elimina
  7. Non avevo mai pensato di mettere le nocciole nel risotto, in realtà non avevo mai pensato nemmeno di metterle insieme alla pancetta e al rosmarino, ma per me funziona! :)

    RispondiElimina
  8. E questo finisce dritto nella lista dei DAFARE!
    F

    RispondiElimina
  9. Non ho mai provato le nocciole nel risotto, ma adesso che ho letto questa ricetta DEVO assolutamente provarla!!!

    RispondiElimina
  10. Cara Rossella, proprio ieri guardando un po' in giro sulla rete ho trovato una idea di risotto alle nocciole, ma quello non mi ispirava affatto perchè - pensavo - oltre alle nocciole c'è bisogno di un altro sapore vicino un po' più deciso e strong, insomma!
    E il tuo risotto per questo credo sia perfetto!!!
    Magari poi ti mostro una mia versione, quella che ieri era venuta in mente a me. ;)
    Intanto aggiungo solo una cosa...
    ma quanto è bello quel piattino della nonna?!?!?!
    Bellissimo... e il risottino ci fa una gran bella figura!!! ;)
    Baci!

    RispondiElimina
  11. Le voglie anzitempo vengono pure a noi ;) o meglio, leggiamo una ricetta che ci piacerebbe proprio provare...ma poi, per una ragione o l'altra la rimandiamo continuamente!
    Il tuo risotto è semplice e molto profumato! in contrasto di consistenze morbido e croccante che esalta il piatto!
    un bacione

    RispondiElimina
  12. Un risotto eccezionale.. mi piace da morire questo abbinamento! :)

    RispondiElimina
  13. mi piace moltissimo, sia l' atmosfera della foto (e noi di atmosfere ce ne intendiamo, vero?9 sia l' accostamento degli ingredienti..
    le nocciole croccanti e la pancetta affumicata.. io ho già fame, posso dirlo???
    un bacio (più forte..)
    Sere

    RispondiElimina
  14. Che delizia! è da provare assolutamente. mi piace molto la frutta secca nei piatti salati.

    RispondiElimina
  15. Questo lo provo.
    Absolutely.
    Adoro il rosmarino, e la frutta secca, come dici tu. Nocciole e rosmarino fanno una meraviglia. E la pancetta che sfrigola è perfetta come preludio di un risotto.
    Facciamo che non penso al pranzo-al-lavoro a base di fagiolini e sesamo che mi aspetta, eh? <3

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...