lunedì 16 settembre 2013

Un libro.


Forse qualcuno di voi già sa.
Qualcuno che mi segue su Facebook o su Instagram ha già capito. Oppure voi lettori del blog, magari dal tono a volte stanco a volte indaffarato di alcuni post, magari a causa del mio (insolito, sì) latitare su queste pagine durante i mesi estivi, avete intuito qualcosa di diverso...
Il fatto è che è stata un’estate intensa. Un pezzetto, quello facile, la parentesi del “riposo”, ve l’ho già raccontato.
Il resto invece comincia ad arrivare oggi. A rate. ;) 
Il resto di un’estate che forse un po’mi assomiglia. O che assomiglia a ciò di cui ho bisogno. Mobile. Piena di aria e di luce. Sempre assetata. Sfinita e al tempo stesso instancabile.
Un’estate sospesa ed inerpicata, dimentica del sonno e della fame. Coi ritmi un po’ spostati e sicuramente abbastanza forzati, in cui ho visto ed imparato un sacco, ed in cui gli eventi sembravano rincorrersi ed incastrarsi alla perfezione, in un susseguirsi che visto da fuori poteva apparire a volte troppo serrato, ma che visto con i miei occhi aveva un ritmo che mi calzava addosso alla perfezione.



Treno, cucina, aereo, macchina fotografica, treno, forno, scatti su scatti, ricerca, prove, riprove, incrocio di dita e di nuovo treno, e padelle e zaini e ingredienti trasportati qua e là, e ancora forno e forno e forno, e il caldo di agosto, e le ore piccole, e le foto, e le mail, e il pc, e poi invii e ragionamenti e cucina, di nuovo.

E in mezzo le fughe al mare, e in campagna (con cibo, e stoffe, e macchina fotografica al seguito), e da una parte i miei cugini a farmi da spalla per i finesettimana "adriatici" a riprendere il fiato, e dall'altra le mie sorelle incredule della forza che esce da chissà dove, e dall'altra ancora un uomo paziente che aspetta, e mi guarda cucinare e arrampicarmi e scattare, e lavorare e poi fare lo zaino e partire, e poi tornare.
E ancora mia madre che va reperendo suppellettili di ceramica e stoffette pregiate, e mio padre cha ancora deve abituarsi all'idea di avere tutto quel cibo cucinato intorno, e quel profumo di buono nell'aria, senza poter assaggiare nulla prima di un mio "permesso".








E poi ci sono gli amici, quelli che ti supportano, che ti compensano, che al momento opportuno ti danno la spintarella che serve senza mai strattonarti però, quelli che trovano rimedio a tutti i mali, quando sembra che la tua energia in quel momento sia finita e non c'è niente come l'intervento di un amico che ti accompagna a fare una foto, o che ti dice "ti aiuto io", o che ti porta i fiori che sa che ti servono per allestire un set, sì, ma che ti piacciono anche tanto...


Tutto è iniziato tra fine maggio e fine giugno, quando è arrivato il via libera ad un progetto che inseguivo da un po’, col pensiero, senza avere il coraggio di ammetterlo nemmeno con me stessa, quel sogno di scrivere e fotografare un libro di cucina.
Da allora i tempi veloci e una certa disciplina organizzativa (nonchè follìa realizzativa ;)) hanno preso il sopravvento su tutto, ma io sono resistente (o almeno lo è la mia testa, il corpo vabè un po' meno, ma da queste parti è la capoccia dura che comanda ;)), e se sì, un sogno è bello da inseguire, e soprattutto da realizzare, al tempo stesso bisogna portare avanti il proprio lavoro, la propria vita (già bella scapicollata! ;)) e la propria famiglia, e tutto diventa così intenso che a volte fatico anche io a capire cosa sto facendo e come faccio a farlo...

La risposta forse sta nella passione, che se ti lasci portare quella ti porta, non c'è dubbio, quella sì che ti mette le ali ai piedi, soprattutto se sei un attimino predisposta, se cucini e scatti da anni solo per il piacere di farlo, se hai un rispetto assoluto per la carta stampata e subisci da sempre il fascino della fotografia.



E' quella che ti fa fare tardi la notte, quando è buio e finalmente riesci a metterti con la testa sulle ricette nuove da realizzare il giorno dopo, e che la mattina seguente ti fa vedere con quanta luce brillano gli stampi della prossima infornata: pensi siano lì a farti l'occhiolino e dirti che tutto andrà per il meglio.
Perchè sì, io adesso ho davvero bisogno non solo di occhiolini, e di luce, e di energia.
Ho bisogno di tutto il vostro apporto, perchè sono in chiusura e non potevo più tenermela 'sta cosa, avevo bisogno di dirvela ed ho bisogno di voi.
Mi serve il vostro tifo, una vera e propria ola.
Mi mancano ancora qualche nottata, qualche viaggio, qualche triplo salto avvitato su me stessa.
Ancora qualche trasferta per lavoro, di quelle che di giorno sei architetto, che rientri a notte fonda e in treno sei fotografo che postproduce al pc, e che la mattina dopo sei la tua commis de cuisine che si sveglia all'alba a sgusciare la frutta secca ;)


Per i dettagli non so davvero da dove iniziare, giuro che piano piano vi racconterò tutto.
Abbiamo in fondo ancora un po' di tempo, un po' di chiacchiere da fare, un po' di pazienza (da parte vostra ;)) da portare.
Un abbraccio forte, non schiodatevi da qui e battete un colpo, oggi più che mai che ne ho fortemente bisogno! ;)



98 commenti:

  1. Sono emozionatissima per te! Quando ho letto il titolo del post mi sono messa a saltellare sulla sedia come una scema!
    Che bello! Chissà che lavoro immane che stai facendo avendo solo 24 ore al giorno a disposizione per fare tutto. Non vedo l'ora di saperne di più, perchè sarò una tua accanita lettrice!
    Un bacione e buona fortuna! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahhh, mi sono subito immaginata te saltellante.... Grazie Virginia, io son qui che ce la metto tutta ;)

      Elimina
  2. Viva viva viva!
    Di qui non mi schiodo!
    Ti mando un sorriso grande grande,
    Isabella.

    RispondiElimina
  3. Grazie grazie grazie Isabella!
    Se questo blog si nutre della vostra presenza, figuriamoci questo libro. A presto altri racconti. A presto il libro in carne ed ossa, anzi carta ed inchiostro. Anche io non mi schiodo. Grazie ancora.

    RispondiElimina
  4. Uauuuuu questo si che è lo scoop del giorno. la notizia che rallegra il lunedi mattina. Felicissima!! Dai Ross!!

    RispondiElimina
  5. La ola non basta ci vuole una standing ovation! Starò qui buona buona ad aspettare di leggere il resto. In bocca al lupo e soprattutto complimenti per essere riuscita a far incastrare tutto come a Tetris ;)
    Un abbraccio
    Sonia

    RispondiElimina
  6. Elisa e Sonia. So quanto capite quello che sto vivendo... Dai che ci siamo. Piano piano vi racconto tutto!
    :* Grazie ragazze!

    RispondiElimina
  7. Oggi commento come non faccio mai (: metticela tutta perchè te lo meriti tanto!

    RispondiElimina
  8. Ciao Rossella, sono Cristina, non credo tu ti ricorderai di me, Roma, Castroni, copri tazze, volevo farti i miei più sinceri auguri., per tutto. Mi ha fatto un enorme piacere i contratti, lasci il segno. Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. é da un po' che non scrivo qui sul tuo blog, anche se ti seguo fedelmente, in silenzio... ma oggi non potevo non lasciare una mia traccia semplicemente per congratularmi con te. Il tuo impegno e la tua grande passione sono stati ripagati ed io non vedo l'ora di sfogliare il tuo libro! un abbraccio grandissimo!

    RispondiElimina
  10. Sei una grande lo sai! e la felicità nei confronti del tuo progetto l'ho espressa dal vivo l'altra sera.
    Hai il mio supporto, il mio aiuto se mai ne avessi bisogno (ma so che sei una forza della natura e figurati se hai bisogno d'aiuto! ;) ) e tutta la mia grinta!
    SI SI SI!!
    Questo primo libro (perchè so che ce ne saranno mooolti altri) sarà un successo, si chiuderà nei migliori dei modi e non vedo l'ora di averlo tra le mani.
    (anche io adoro la carta stampata, sono una nostalgica ;) )
    un bacio cara e buon lavoro... buon viaggio!
    Magari ci incontreremo su un treno prima o poi. smack smack smack!

    RispondiElimina
  11. AAAAAAAAAAAHHHHHHHHHH!!!!
    leggendoti stamattina mi sono emozionata tantissimo!
    non vedo l'ora di annusare le pagine del tuo libro....non vedo l'ora.....quindi FORZA VANIGLIA!!!!!!
    un abbraccio grande!
    Sara

    RispondiElimina
  12. Ola ola ola olaaaaa!! in bocca al lupo Ross ma tanto te li farò dal vivo tra un paio di settimane! :-)
    baciuz

    RispondiElimina
  13. Silvia, sììì, perchè ne ho devvero tanto ma tanto bisogno! :)

    Cristina: non mi ricordo???? Estasi culinarie!!! Giusto qualche giorno fa pensavo che in effetti è un po' "tosto", come libro da consigliare, e pensavo a te... ;)
    Grazie, grazie davvero. Il mio segno dipende dal segno che lasciate voi, e il tuo commento di oggi è una sferzata di fiducia! :)

    Elisa, ecco, anche io non vedo l'ora che voi lo abbiate tra le mani. Incrociate le dita per me, io ce la sto mettendo tutta!

    Benedettaaaaaaa!!!!!!!!! Non ho bisogno? Non ho bisogno????? Il tuo aiuto, fosse anche quello dello spirito o dei sentimenti, serve come il pane!
    Ti abbraccio forte, ti tengo aggiornata e ci sentiamo! <3

    RispondiElimina
  14. Sara: basta ragazze mi state facendo commuovere eh? ;)

    Roberta: ed io non vedo l'ora!

    RispondiElimina
  15. oh che bello, finalmente ti sei sbottonata :) :) qualcosa avevo capito, ma leggere questo post è stato magnifico! non vedo l'ora di sapere tutto e sopratutto di comprare il libro, sono sicura che sarà meraviglioso!! Grande Ross :*

    RispondiElimina
  16. Sei una grande!
    E io non vedo l'ora di averlo tra le mani, profumato di libro nuovo
    F

    RispondiElimina
  17. lo sai benissimo che da parte mia il tifo non manca : sono o non sono uan delle primissime supporer del tuo blog????
    e tienici aggiornate : sono sicura che alzeremo un tale polverone che niente passerà inosservato ;-)

    RispondiElimina
  18. Cristina: non dire gatto se non lo hai nel sacco... ;) Ora è più facile parlarne, dopo tante ore di forno e foto e fornelli... Grazie, grazie!!!

    Franci: tu, tu! Lo sai che c'è tanto del tuo zampino, del tuo tifo, dei tuoi commenti e delle tue mail in tutto questo, vero? :*

    RispondiElimina
  19. NotForEver: queste parole, "tale polverone", mi piacciono un sacco... :) Ok, approvato, faremo un gran casino, e non vedo l'ora, e grazie!!! <3

    RispondiElimina
  20. allora, da dove posso cominciare? io che il tifo per te l'ho fatto dal giorno 1 di questo progetto (ma pure da prima del giorno 1) e sono qui, ancora oggi commossa ed emozionata a leggere questo post.. io che sono così fortunata di avere il privilegio di essere tra quegli amici "che ti danno la spintarella al momento giusto" mi sento orgogliosa come una mamma che guarda la sua bambina il giorno del saggio di danza classica.. siamo tutti con te ross, sei una forza della natura (ma veramente eh!) e ti vogliamo bene (io un po' di più però :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco po' sapevo che il tuo commento Barbara avrebbe bucato la corazza e sarebbe scattata la lacrimuccia. Perché tu cara Barbara sei non solo colei che ti da la spintarella al momento giusto, ma anche quella che aggiusta, semplifica, risolve le cose. Quella che aiuta fisicamente e spiritualmente. Che c'è. Sempre. Oltre la cucina e oltre la fotografia. Manca poco. Sto qui che mi prendo le ultime misure al tutù di tulle e faccio un fiocco al nastro delle scarpette. Stringo i denti, trattengo il respiro, ci siamo quasi...

      Elimina
  21. In uffico siamo in due ma una ola non te la leva nessuno :)
    Sapevo e non sapevo (leggi: Instagram, fb e voci di corridoio) di questa bellissima novità e sono felice per te, il tuo entusiasmo e la tua tenacia mi hanno sempre contaggiata!Vai Ross sono con te!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo appoggio Marina è vitale. Perché il mio entusiasmo deriva da quello di voi tutti. E poi presto ci vediamo. E sarà ancora meglio! ;)
      Un abbraccio forte e a prestissimo!

      Elimina
  22. vedendo in libreia certi libri di cucina, così sciatti e scontati,mi sono sempre chiesta:ma perchè vaniglietta non fa un bel libro?ecco penso che in fondo al mio cuore ho sempre saputo che prima o poi questo momento sarebbe arrivata.ti dico solo brava e incrocio le dita per te.
    gabriella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gabriella cara, ti confesso che sono proprio questi pensieri, quello tuo e di altri lettori affezionati che lo hanno scritto nei commenti e a volte in alcune mail, che mi hanno dato il
      "coraggio" di dare respiro reale ed un mio desiderio... Adesso spero solo di essere all'altezza! E non vedo l'ora di sentire il tuo parere finale...
      Un abbraccio fortissimo.

      Elimina
  23. E come mancare tesoro?? Come?? Ho le lacrime agli occhi per l'emozione e per la gioia di saperti così vicina a qualcosa di grande, alla quale hai tanto dedicato tempo e per la quale hai faticato. <3 Sono qui, ed eccome se faccio il tifo per te, augurandoti ogni bene sincero e ogni soddisfazione più intensa!!! <3 <3 Dai, dai che quasi ci sei e noi siamo qui ad aspettarti!!! :D TVTTTTB!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely!!!
      Come arriva forte oggi tutta l'empatia di cui davvero sempre sei capace!!!
      Ti ringrazio, e ti sento vicina.
      Grazie di cuore!!!

      Elimina
  24. bhe che dire, non aggiungo altro tanto il mio supporto (se non s'è capito) ce l'hai avuto e ce l'avrai!e sono anche orgogliosa di averti aiutata!
    ForzaaaaaAAAAaaaaAAA!!!

    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh, avremo di che parlarne su questi schermi e pure presto, di quell'aiuto prezioso ed impagabile.
      Grazie bella, lo sai che sei un pezzo di libro, vero? ;)

      Elimina
  25. Cara Rossella,sono davvero felice per te (e per me che tra poco avrò il tuo libro tra le mani :)).
    Anche se non mi lascio molto intravedere tra i commenti, ti seguo sempre con piacere,perchè il tuo lavoro trasmette tutta l'ispirazione della passione.
    Non posso che farti i miei migliori auguri per tutto quanto.

    Un abbraccio
    Manuela

    RispondiElimina
  26. Cara Vaniglia, noi non ci conosciamo di persona, ma vengo sempre a trovarti nel tuo blog come se fossi un'amica a cui chiedere delle ricette da provare e sono veramente fiera del tuo lavoro. Le tue foto sono secondo me le più belle, le più eleganti e allo stesso tempo calde di casa che si vedono nei miliardi di blog di cucina.
    Sono architetto pure io e non so come fai a tenere tutto insieme, tra lavoro in studio in questi tempi duri, famiglia, passioni.
    Complimenti, davvero di cuore.

    RispondiElimina
  27. Rossella mannaggia! Sono qui in sala professori durante un'ora di buco (faccio "la prof" come dicono i ragazzi) e mi sto commuovendo io!!! E c'ho i colleghi intorno che mi guardano interrogativi... :)
    É emozionante sentirti parlare così, lo sarà ancora di più leggere il tuo libro, ne sono certa!!!
    In bocca al lupo per ora, i complimenti te li farò poi ;)
    Cmq sei una grande!
    Vai così!!! :)))

    RispondiElimina
  28. Sono emozionatissima!! Lo sono per un duplice, anzi, triplice motivo :D Da dove comincio? Si, allora... a breve riuscirò ad abbracciarti dal vero... non vedo l'ora di sfogliare il tuo libro... e, ultimo, ho un'ansia terribile quando sento la parola libri :)
    Congratulazioni!!!!!!!

    RispondiElimina
  29. beh che dire, complimenti per tutta l'energia e l'impegno di questo bel progetto sicuramente tanto impegnativo.
    in bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  30. Quando si riescono a realizzare i sogni con l'ausilio delle proprie passioni e forze è sempre una fantastica notizia (perché almeno, in questo pazzo mondo, ogni tanto qualcosina va come dovrebbe andare!!!).
    In bocca al lupo per tutto
    e una super-ola gigante per te!
    Ancora auguri
    Martina

    RispondiElimina
  31. io mi alzerò presto quando sarà il giorno, non per sbucciare la frutta secca ma per essere la prima ad afferrare il tuo libro sullo scaffale e dire a tutti quelli in fila alla cassa :io la conosco eh!!!!
    sono sicura che sarà un gran libro, tu sei una grande persona, e non vedo l' ora di abbracciarti tra due settimane!
    evviva evviva evviva! sono così contenta per questo nuovo progetto, ed emozionata, ed impaziente.. neanche fosse il mio :)))))))

    RispondiElimina
  32. Rossella, oleggerò per te tutto il giorno! Notizia fantastica ed emozionante. Ci racconterai presto maggiori storie, perché a noi le storie piacciono un sacco. In bocca al lupo, sei grande. Pat

    RispondiElimina
  33. Una notizia davvero bella! Io ti aspetto ed aspetto le tue nuove ricette, tesoro!
    Baci
    Elli

    RispondiElimina
  34. Rossella che dire...sono senza parole...Lo stupore e la meraviglia davanti al mio caffè, a leggere e pensare "finalmente!quello che volevo, che mi aspettavo prima o poi e che sosterrò totalmente!".Ti seguo da tempo, a volte silente, altre timidamente ma da sempre mi chiedevo perchè tra tante proposte non trovassi te, che secondo la mia personale opinione, meriti davvero tanto e per un sacco di motivi. Per la passione che ci metti e che è tangibile, che si percepisce da ogni scatto e da ogni ingrediente, per le millemila cose che incastri nella tua vita senza togliere nulla a questa e perchè sei brava e adoro leggerti!
    Insomma, qui si tifa con altrettanta passione!:)

    RispondiElimina
  35. me lo sentivoooooooooooo. avevo capito tuttissimooooo giurooooo, ma non volevo impicciarmi in un momento delicato :-)
    oddio che emozione! non vedo l'ora di regalarlo a me e a tutti quelli a cui voglio bbbbene.
    ti abbraccio fortissimooooo. non vedo l'ora di conoscere i dettagliiiii.

    e sai una cosa? SEI LA MAGA DELL'AUTOSCATTO!

    (cavoli ma se IO sono emozionata così, TU come stai messa???)

    RispondiElimina
  36. è parecchio tempo che ti seguo, non scrivo mai ma sei la prima della mia lunghissima lista di food bloggers, stavolta non posso esimermi dal farti un pò di ola!!....e figurati se non sono emozionata a questa meravigliosa notizia!!!!
    sarà un libro bellissimo!!! non vedo l'ora di possederlo! :)
    Enrica

    RispondiElimina
  37. Che bello!Complimenti per questo progetto e tu auguro ti raggiungere al più presto questo obiettivo! : )

    RispondiElimina
  38. Perdono, dico perdono, leggo solo ora dopo una mattinataccia!Rosssssss COMPLIMENTI sono strafelice per te, per questo progetto presto sfogliabile, che emozione ragazza!Brava, brava, brava!;)))))) Non vedo l'ora, sara' bellissimo, sensibile e delicato, preciso ed entusiasmante come Vaniglia e come te. Ti abbraccio amica, con tutto l'affetto <3

    RispondiElimina
  39. carissima rossella, sono stra-felice per te e non vedo l'ora di vedere (e acquistare - ca va sans dire) la tua bellissima opera. solo un anno fa ho scoperto il tuo blog, l'ho letto tutto a ritroso e me ne sono innamorata. ti ammiro moltissimo, non solo per il tuo talento, ma soprattutto per la tua energia e per la grande dedizione. per me (a volte troppo bradipo, triste, con poco tempo e voglia di fare) sei una fonte di ispirazione continua. infornare le tue torte mi ha smosso dal mio torpore e ha risvegliato un po' della mia ambizione di fare ancora troppo sopita.
    ti auguro tanti, mille, diecimila progetti come questi. brava!
    xxx

    RispondiElimina
  40. Ragazze. Siete speciali davvero.
    Non ho parole (io? Che non ho parole??? ;)) x descrivervi le sensazioni avute ad ogni minima, singola sillaba dei vostri commenti.
    Vedervi, trovarvi tutte qui, appassionate lettrici e strenue sostenitrici, mi fa sentire davvero aiutata. In questi ultimi mesi lavorando vi ho pensato un sacco, anche se non avevo modo o forse non era tempo di parlarne.
    Che bello avere finalmente tutto il vostro appoggio ora!
    Grazie. E non vedo l'ora di avere anche i vostri pareri poi!
    (rosa, maddecheee????? Non sai quanto abbia riflettuto prima di mettere quella foto in cui sono così... Così stanca!!! ;))

    RispondiElimina
  41. uff e puff, mi accodo e sottoscrivo che lo sai, madame la paresse, è pigra.
    :)

    RispondiElimina
  42. <3<3<3
    Uh ma ci sei anche tu fra questi commenti???
    Ci tenevo tanto (e cuori su cuori, sto esagerando?????)

    RispondiElimina
  43. e chi si schioda da qui?!!Altro che ola, qui c'è un tifo da stadio..sarò ripetitiva ma io ho trovato il mio regalo di natale!!!
    sara

    RispondiElimina
  44. girlin, sììììì!!!!! macchè ripetitiva, anzi qui siamo un po' duri di testa, quindi sentirsi ripetere le cose non fa che bene! :D

    RispondiElimina
  45. ho un po' abbandonato i blog di cucina, mi sono distratta, ma il tuo è uno dei pochi che tengo ancora nei preferiti e che vengo a guardare con piacere tutti i lunedì, anche solo per riempirmi la vista delle tue foto bellissime.
    e la notizia del tuo libro mi entusiasma: ho tantissimi libri di cucina e da un po' non ne compro più, ma il tuo non me lo lascio sfuggire e spero tanto ci siano diverse ricette per la pasta madre perché in questo campo tu sei la mia guru assoluta! :)

    RispondiElimina
  46. lise cara, che bello sentirti e sentire che strenuamente continui a leggermi!
    sul libro qualcosa c'è. una ricetta. non posso dirti altro ma quando scoprirai il titolo tutto ti sarà chiaro! ;)
    grazie della presenza, e della vicinanza, ci teniamo aggiornate su questi schermi, ci conto!!!

    RispondiElimina
  47. Che bello Ross! Sono certa che sarà un libro di quelli che vedi sullo scaffale, li sfogli e te ne innamori per le immagini meravigliose che sembrano uscire dalla pagina e le ricette che vorresti provare subito. Un libro che ti porti subito a casa. In bocca al lupo. Non vedo l'ora :)
    Rossella

    RispondiElimina
  48. Eccomi!!!!!!!!!!!!!!
    Finalmente leggere il racconto dall'inizio, da quando mi chiedevo cosa mai facesse 'vaniglia' d'estate e perchè mai non pubblicasse più. In questi giorni ho saputo tutto, ho avuto un bel privilegio che è stato quello del ritrovarmi attorno ad un tavolo con tre persone molto speciali che hanno fatto sentire così anche me. E pur avendo 'visto' 'sentito' e 'parlato' delle tue bellissime novità, mi metto buona buona ad aspettare di leggere il tuo prossimo racconto che sarà entusiasmante esattamente come questo!Io lo so!

    RispondiElimina
  49. *Rossella, grazie, lo spero davvero! E spero che insieme a questo libro, chi lo porterà a casa, possa anche portare tutta la mia passione e la voglia di cucinare..

    *Laura: entusiasmante, grazie anche a qualcosa come TRE valori aggiunti... ;)

    RispondiElimina
  50. Nelle rare e fortunate giornate adriatiche trascorse insieme ho vissuto nel mio piccolo tutto quello che racconti in questo grande post, trovando un nuovo slancio per me, tacito e prezioso, e una nuova voglia di vivere. Sei stata attenta, , sensibile, divertente, vulcanica, tenace, appassionata, sorprendente. E avrei ancora da dire. Grazie cara cugina! meghi

    RispondiElimina
  51. Cara cugina. Come avrei fatto senza di te che sai tutto di me non (solo) perché te lo dico ma (anche) perché lo senti? Mi avete dato quel pezzetto di cielo e di aria di cui avevo tanto bisogno, tra un'infornata e l'altra, e già non vedo l'ora di rivedervi, e sentire il tuo parere e quello del mio "agente" sul risultato finale...
    A presto, davvero.

    RispondiElimina
  52. Avevo intuito qualcosa, ma questo post di conferma mi ha reso super euforica!!Brava, brava, brava!!!
    A questo punto mi metto in attesa per l'uscita del libro!
    un grande in bocca al lupo!
    un abbraccio
    Chiara

    RispondiElimina
  53. Qui si fa sul serio veramente ed io non posso che permettersi di dire " complimenti" se sei riuscita ad arrivare al sogno, certamente hai tutte le carte vincenti!!!! Non ti conosco benissimo, ma a me basta poco le capire una persona e quello che ho capito di te mi pasta per asserire che mi piace stare qui a leggerti e ad ammirare tutto il bello che crei! Io che non mi sento neanche la metà di te, resterò a guardare cercando di imparare!!!
    A presto Rissella!!!!

    RispondiElimina
  54. Ah, Gabila, grazie mille per i complimenti, ma non dire che non ti senti neanche la metà di me, perché quando si tratta di umanità io penso davvero che non esistano moduli esatti ed unità di misure che possano permettere dei paragoni...
    Al sogno si arriva, ed il sogno stesso a volte può essere un inizio. Perché non hai idea di quanto io abbia ancora da imparare... Però certo, con il tifo, e il supporto, e la stima di chi mi legge, allora davvero tutto diventa più facile!
    Grazie di cuore!

    Chiara, qui, fra queste "quattro mura", sarete i primi a sapere la data di uscita! ;)

    RispondiElimina
  55. Ti sto leggendo dalla grecia. Un' isola quasi deserta e sapori forti. Mi arriva con il vento che non si arresta mai la tua forza.i tuoi gusti.la frangetta francese. Rozi mia bella !!!!!!!

    RispondiElimina
  56. Ti sto leggendo dalla grecia. Un' isola quasi deserta e sapori forti. Mi arriva con il vento che non si arresta mai la tua forza.i tuoi gusti.la frangetta francese. Rozi mia bella !!!!!!!

    RispondiElimina
  57. Simo dalla Gracia sei arrivata. Forte e chiara. E' da un po' che penso a quella lunga lunghissima passeggiata che abbiamo nella memoria e che ancora ci aspetta. Coi sapori forti, e la mia frangetta francese. A presto Sim.

    RispondiElimina
  58. Congratulazioni cara Rossella! Ho sempre pensato che le tue foto e ricette fossero meravigliose. E sì, ammiro molto la tua capacità di incastrare lavoro, famiglia, viaggi e blog...chapeau ;)

    RispondiElimina
  59. eccomi qui ankio, tua assidua lettrice, a farti mille congratulazioniiiiii, te lo meriti! questo post mi ha toccato il cuore, hai proprio ragione quando parli della passione che ti porta ovunque...a presto con il tuo...libro!!!! :-)

    RispondiElimina
  60. Rossella. Dimmi come fai. Io lavoro tutto il giorno e mi sembra di non avere mai tempo. Anche tu hai un lavoro "vero" che ti impegna, dove trovi il resto del tempo? Sono seria, serissima.
    Il tuo libro non vedo l'ora di sfogliarlo, magari ci trovo svelato qualche tuo segreto! Un bacio e in bocca al lupo :)

    RispondiElimina
  61. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  62. Sabrina. Ho i sabati, e le domeniche. Non stiro. Nel senso che non posseggo un ferro da stiro. In questo periodo la mia casa è un vero casino. Mio marito non si formalizza, e non vuole primo secondo contorno a tutti i pasti. Anzi se devo dire questi ultimi non sono affatto luculliani. Sono tenace, molto. Spesso salto la pausa pranzo, spesso trascuro gli amici. A volte sono sfinita, quando l'adrenalina cala.
    Non ho figli, ecredo questa sia una grossa discriminante (ma nemmeno una signora che mi aiuta con le pulizie, e cmq in caso poi ne riparleremo! ;)).
    Mia sorella mi definisce "la goccia che scava la roccia". E sono così per davvero. Se voglio una cosa.... ;)
    Certo a volte anche io ho bisogno di respirare. Ogni tanto.

    RispondiElimina
  63. Complimenti, davvero!! Se sei arrivata fino a qui è perchè te lo meriti e ti meriti di avere al fianco persone meravigliose che ti sostengono in questo viaggio sicuramente emozionante...la passione realizza i sogni, ne sei la prova vivente! Nessuno si schioda da qui, ti stringo forte! :*

    RispondiElimina
  64. Lo sai che aspettavo questo post con le news... ed aspetto il seguito!!!
    Brava, Brava, Brava Rossella :-)
    Lidia

    RispondiElimina
  65. Nicol e Livia, e allora arriverà il seguito! :)

    RispondiElimina
  66. Forse un po' me lo aspettavo, e non vedevo l'ora che l'annunciassi per gridare quanto sia fiera e felice, e che donna fantastica tu sia. Non vedo già l'ora di vederlo!
    x

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeria grazie!!!! Sento che puoi capire ogni più piccola mia sensazione. Spero che il libro sia all'altezza. Io lo amo già. ;)
      Un abbraccio forte...

      Elimina
  67. Ciao! ho scoperto questo blog grazie a fb e giulia s (jul's kitchen).
    Che bello!
    Adesso poco a poco me lo gusto e me lo 'sfoglio'... aspettando il libro, per cui , EVVIVA, ti faccio i complimenti in anticipo...


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roberta ciao e benvenuta qui!!!!!
      Juls è per me più di un'amica, oserei dire una sorella, e proprio lei un anno fa aveva predetto un libro, ed io avevo pensato che mi stesse sovrastimando.... Che belle le amiche, come faremmo senza!
      Spero di risentirti presto fra queste pagine, e che il blog ti piaccia e sia x te accogliente!!! :)

      Elimina
  68. saro' felice di avere tra le mai un tuo libro...già lo vedo pieno di cose buone e le foto,certamente una meraviglia. Tanti tanti auguri!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patrizia cara, io spero davvero di essere all'altezza del tuo gusto che come sai, ammiro tantissimo!
      Magari mi saprai ridire, grazie davvero, un abbraccio!

      Elimina
  69. Brava! Chissà che belle foto avrai realizzato per il TUO libro: non vedo l'ora di sfogliarlo. Avvisaci imnmediatamente quando esce.
    Tieni duro, che ormai ci sei!! ;D

    RispondiElimina
  70. Mia Cara!
    Sono commossa , felice per te e tanto orgogliosa!
    Sto facendo la "ola" e sto incrociando le dita,ma sono anche certa che non c'è alcun bisogno di questo mio supporto perchè so bene quanto vali: TU SEI GRANDE!!!!

    RispondiElimina
  71. *francesca, sì che vi tengo aggiornati, ci mancherebbe! ;) anzi, forse ora che ve ne ho parlato ve la farò pure un po' troppo lunga su queste pagine...

    *opuntia: sì che ne ho bisogno, per non parlare poi dell'aiuto fisico vero e proprio che mi hai dato, e che si vedrà direttamente tra le foto del libro... ;)

    RispondiElimina
  72. Evvai!! Ma qui la birra rischia di slittare a quando? :)
    Pieno supporto!

    RispondiElimina
  73. Evvai!! Ma qui la birra rischia di slittare a quando? :)
    Pieno supporto!

    RispondiElimina
  74. Wow...un libro! Complimenti per questa sfida! Non vedo l'ora di ammirare il risultato! Già era un piacere leggere i tuoi testi, ammirare le tue foto e riprodurre le tue ricette solo attraverso lo schermo di un pc, chissà come sarà con il libro tra le mani!
    Anna

    Ps.Ti seguo sempre ma ho sempre un pò paura a confrontarmi con una brava come te!

    RispondiElimina
  75. Ross, giammai slittare la birra con te! Certo devo prima uscire dal tunnel delle trasferte multiple, ma credo che noi, ce la si possa fare... Primi di ottobre? Primissimi eh? :)
    Grazie del supporto. Il tuo pesa in positivo come un macigno... :)

    Lemilleeunatorta maccome hai paura a confrontarti? Se il mio blog vive dei vostri commenti!!!! Anzi io lo vedo spesso che siete, a visitarlo, molti di più di quanti commentate, e allora mi chiedo sempre se il mio modo è troppo distante, o i post troppo conclusi in se stessi.... Insomma sì, non siate timidi, qui siete sempre ben accetti. E soprattutto grazie... :)

    RispondiElimina
  76. Ciao Rossella ti seguo qui su ig e fb!!! Da quando ti ho scoperta mi sei piaciuta subito ... Le tue foto le ricette e i tuoi racconti mi identifico tanto nel tuo modo i essere e poi le tue ricette sono le uniche che ho sempre provato!! La composta di cipolle e le tartellette, il pane al formaggio di Pasqua, il plum cake ai pomodori secchi, e tante altre ma soprattutto la Guinness cake!! Faccio sempre un figurone grazie a te!! Non ho libri di altre blogger volevo cominciare con uno di quelli di nigella ma dopo questa notizia aspetterò e il tuo sarà il primo ad entrare nella mia credenza nel vani dedicato ai libri di cucina

    RispondiElimina
  77. Scusa sono ancora io, ora mi presentò sono Valentina !!! Complimenti e spero di vedere il libro quanto prima sono sicura che sarà bellissimo !!
    Ti abbraccio e spero che possa sentire anche il mio di sostegno sei in gamba!!

    RispondiElimina
  78. Carissima Rossella, ti seguo da tanti anni, da quando ho trovato il tuo blog con le sue storie che sanno di buone e le foto piene di luce mi ci sono affezionata e lo seguo sempre con enorme piacere. Sono felicissima per il tuo libro, (in realtà ci speravo e lo aspettavo) che sicuramente non mancherà dalla mia libreria! Un abbraccio simo

    RispondiElimina
  79. A Londra già non si parla d'altro, altro che Jamie...
    Anonimo Emigrante ;-)

    RispondiElimina
  80. *Anonimo Emigrante: Gigi!!!!!!!! ☺

    *Simo, ma quanto mi state stupendo questi giorni con messaggi, commenti, mail!!!! Grazie, grazie davvero per tutta l'empatia che mi arriva così diretta...

    *Valentina, mi hai un po' emozionata! Perchè devi sapere che anche se il blog ha ormai quasi cinque anni, io ogni volta che sento che voi cucinate così tanto quello che io posto... insomma, mi viene sempre un brivido, a pensare che entro così forte dentro casa vostra, che i vostri familiari mangiano una cosa che mi sono inventata o magari che fa parte del ricettario di famiglia da tanto...
    Grazie davvero! Non prendi il libro di Nigella e aspetti il mio????? Svengo! ;)

    RispondiElimina
  81. Sono così emozionata...aspetto con impazienza di leggere i tuoi post sul blog e con la stessa ansia e impazienza aspetterò ora di avere questo libro tra le mani, se ci sarà dentro anche solo la metà della passione e della poesia che ho trovato sul tuo blog sarà già perfetto... un abbraccio e buona fortuna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penelope grazie!
      Di passione qui ne abbiamo a bizzeffe, confido che esca fuori benbene anche dal libro!!! ;)

      Elimina
  82. Ciao, ti ho appena scoperto e mi piacciono molto le tue foto. Sarà ancora più bello vederle su un libro. Complimenti
    A presto
    Francesca

    RispondiElimina
  83. Primi di ottobre per la birra?
    Ma allora tu vuoi conoscere mia madre :) LOL
    Arriverà il 3 dopo solo un anno e mezzo di latitanza da Roma.

    RispondiElimina
  84. Francesca, grazie! Che bello riuscire a suscitare tanto entusiasmo subito! Spero che tu voglia continuare a leggermi, sulla carta stampata e in digitale!!!
    A presto!

    Rossella, yess bebi. Ci aggiorniamo ai primi di ottobre. Con mamma, off course! ;)

    RispondiElimina
  85. Arrivo tardissimo ma... evviva!! Non vedo l'ora di leggere ;)

    RispondiElimina
  86. Danila, ma che tardi? Arrivi in anticipo rispetto all'uscita, quindi perfetta per i tempi! ;)
    grazie...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...