giovedì 20 giugno 2013

Popsicles yogurt, albicocca e cardamomo


Ho scoperto che per fare dei simpatici gelati allo stecco in casa è semplicissimo: servono solo dei bicchierini di carta o plastica tipo quelli del caffè, un po' di yogurt e frutta, zucchero e, a voler "esagerare", una spezzietta per dare quel quid.
Io intanto, che fino a due giorni fa facevo tutta la ganza che il caldo quest'anno non mi fa nessun effetto (frase che ricorre ad ogni estate, poi smentita al terzo giorno di temperature giusto un po' alte con me che mi trascino sui gomiti), ho la mia immancabile pressione sotto ai tacchi.
E, se poco-poco anche voi soffrite di questo fastidio, direi che la ricetta seguente è scritta apposta per voi... ;)



Popsicles yogurt, albicocca e cardamomo
Ingredienti (per 6)
Per la salsa alle albicocche
2 albicocche
2 cucchiai di zucchero di canna in cristalli
2 cucchiai di acqua
Per il gelato
125 ml di panna fresca
300 g di yogurt bianco al naturale
60 g di zucchero di canna in cristalli
i semini estratti da 15-20 baccelli di cardamomo
90 g di acqua

Per la salsa, tagliare le albicocche e metterle insieme allo zucchero e all’acqua, sul fornello in un piccolo tegame a fondo spesso.
Cuocere a fuoco moderato, mescolando, per 5-10’ e poi frullare con il minipimer.
Rimettere sul fuoco altri 5’ circa, mescolando, e poi mettere da parte.

Per il gelato, far bollire l’acqua, lo zucchero e i semini estratti dai baccelli di cardamomo, tritati, per un minuto, in un pentolino. Mettere da parte e lasciar freddare completamente. Poi filtrare.
A parte mescolare lo yogurt con la panna e la salsa di albicocche, poi aggiungere lo sciroppo di acqua, zucchero e cardamomo, versare il composto ottenuto nei bicchierini da caffè, infilando in ciascuno di essi uno stecco di legno e coprendo la parte aperta del bicchierino, opportunamente forata per far passare lo stecco, con un pezzetto di foglio di alluminio.
Lasciar riposare in freezer almeno 4-6 ore.


22 commenti:

  1. Geniali questi popsicles!! Mi sa che li provo! ;-) buona giornata

    RispondiElimina
  2. Io la pressione ce l'ho direttamente al piano di sotto, non solo sotto i tacchi.. Anche io li faccio così i ghiaccioli, anche perchè l'unica cosa che non manca mai in casa mia è lo yoghurt che faccio io!
    Dove li trovi i bastoncini in legno? Li sto cercando da una vita senza risultati :(
    Buona giornata!
    V

    RispondiElimina
  3. ma che bello quel cosino, quello con quella specie di orlo a giorno; sul resto, già sai.
    :)

    RispondiElimina
  4. I non soffro il caldo ma uno di questi te lo rubo volentieri! :D Anche perché il cardamomo con l'albicocca l'ho già provato lo scorso anno (avevo fatto anche io dei ghiaccioli, ma senza yogurt e con la pesca oltre all'albicocca) e mi piace molto! :)
    La foto è stupenda, ma non te lo dico perché se no son ripetitiva :P
    Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Cuoca con -10 di pressione a rapporto!!! Buonissimo il gelato a stick così!!
    Però un dubbio mi sorge spontaneo.. ma quei bastoncini dove si comprano? Mai trovati!

    RispondiElimina
  6. Come ti capisco...pure io pressione sotto i piedi,e vivo in montagna!!ma fa caldo caldo pure qui...perciò questo gelato è perfetto!! :)

    RispondiElimina
  7. Dev'essere buonissimo! Proverò! Un bacio, Fede

    RispondiElimina
  8. Deliziosi e freschissimi!bravissima, sono una ottima proposta per un dessert fresco e leggero.
    baci baci

    RispondiElimina
  9. E' esplosa la gelato-mania, che bello! Ti dico solo che ieri ho preso la gelatiera... non resistevo più, volevo troppo fare il gelato in casa! Ma questa tua ricetta è preziosa e la tengo a mente, quando ho voglia del classico formato con lo stecco, che fa molto vintage... :-)

    RispondiElimina
  10. sai che li proverò? e questa ricetta capita a fagiuolo! è da un po' di tempo che cerco ricette per i ghiaccioli o simili e fino a questo momento nessuna mi aveva soddisfatta come questa.
    http://mygardencherries.blogspot.it/

    RispondiElimina
  11. Ecchime! ;)
    allora, io ho trovato i bastoncini, per puro caso, in un negozio di "craft" che si trova a Roma e si chiama Hobby Color... In verità è un negozio che vende feltro, carta cartone, legno, colori e tempera, ma anche alcuni ingredienti per il cake design, e anche questi legnetti!

    *Elisa: mannò, sii ripetitiva, che fa così bene!!!!

    *lukiz: tu hai l'hocchio "fino", mia cara, perchè trattasi di un tovagliolino di tovaglietta da tè ricamato da mia nonna, che aveva davvero le mani d'oro, oltre ad essere una cuoca perfetta...

    RispondiElimina
  12. fai tu: io da giugno a settembre vado avanti a gelato :-) ergo questi mi sembrano una buona e bella idea. le fot, poi <3

    RispondiElimina
  13. fra' stiamo lì. gelati e frullati. peccato che devo seriamente nutrirmi ogni tanto e mi tocca cucinare, sennò davvero la pressione.... ;)
    grazie bella mia, grazie.

    RispondiElimina
  14. tu sei un genio e mi hai appena aperto un mondo di possibilità! <3

    RispondiElimina
  15. Tanto facile quanto divertente! :)
    In quanto a pressione sotto i tacchi ti faccio compagnia... :(
    Buon weekend tesoro,
    Caro

    RispondiElimina
  16. Sono "ridotta" come te: vado avanti a acque saporizzate [Vaniglia docet ;) ] e gelati/yogurt/granite. Fra l'altro, mi sono cimentata anch'io nella produzione di stecchi... stamane sformo, temo il momento foto! ;)

    Buona giornata, Ross carissima :*

    RispondiElimina
  17. Vale cara, grazie per avermi attribuito della genialità che non mi appartiene poi così tanto, ma che fa tanto bene a volte sentirsi addosso.... Per questi caldi è una ricetta veramente ad hoc, certo poi se devi fotografarli.... ;)

    Caro, ma quanto siamo fenomenologicamente simili io e teeee???? ;)

    Agnese, dai, dai che ce la fai!!! Ed io non vedo l'ora di ammirare il risultato...

    RispondiElimina
  18. io i legnetti per i ghiaccioli li compro al vivaio...
    giuro...
    sarebbero quelli che si usano per segnare il tipo di pianta quando si semina ma funzionano benissimo anche per i ghiaccioli!!
    in alternativa, basta mangiare un ghiacciolo al giorno per una settimana e poi lavarlo e infilarlo sottosopra nel ghiacciolo fai da te..

    RispondiElimina
  19. cmq porca vacca Barbara, non ti si può fare nemmeno una sorpresa... ora che ci faccio coi legnetti che ho in borsa e che sto per regalartiiii??? ;) <3

    RispondiElimina
  20. Che belli questi popsicles!! Sembrano strabuoni.. ci proverò. ciao simo

    RispondiElimina
  21. le tue foto diventano ogni giorno più belle! la tua ricetta me la copio sicuro e la faccio però con la ghiaccioliera che mi ha regalato il marito l'anno scorso (la desideravo taaaantoooo)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...