lunedì 29 aprile 2013

Potato latkes, buon lunedì! ;)

Questa è proprio una ricetta da lunedì.
Perché per tale particolare giorno della settimana (in cui in linea di massima si ha abbastanza energia ma si fatica un attimo a farla girare nel verso giusto) serve qualcosa di molto solare, se non addirittura divertente, e immediato, se non addirittura facilissimo. E pure un po' "simpaticamente spettinato", no? ;)
Poi magari non è detto che la dispensa sia così fornita, di lunedì mattina, e la cosa più straordinaria di questo piatto è che potete davvero prepararlo con le vostre ultime 4 patate, la vostra ultima cipolla e l'ovetto che è rimasto solo soletto in frigo e che non "regge" né una frittata, né un cake salato, forse al limite un dolcetto di base, di quelli poveri-poveri di proteina.. ;)
Credo si sia capito ormai che questo sarà il "piatto-genialata" della settimana. Si tratta dei latkes, ovvero frittelle di patate che vanno in genere servite appena cotte con panna acida (io in mancanza ho usato un formaggio fresco dal sapore leggermente acidino con qualche foglia di maggiorana aggiunta), e che sono BUO-NI-SSI-ME!

Vi metto la ricetta, che è banale, per quanto semplice. Ma il risultato nemmeno in po'...
Prima di farli nemmeno volevo crederci! ;)

Ingredienti (per circa 8 latkes)
4 patate
1 cipolla
1 uovo
1 o 2 cucchiai di farina
sale pepe
olio per la cottura

Grattugiare le patate e tagliare molto sottilmente una cipolla. mescolare bene e lasciar scolare un'oretta.
Strizzare bene il composto (con le mani! ;)), aggiungere un uovo, e un paio di cucchiai di farina, salare poco e pepare, poi mescolare bene.
Scaldare un po' di olio in una padella (io ho messo un paio di millimetri), poi versarvi il composto di patate e cipolle a cucchiaiate, cuocere fino a doratura da un lato, girare, cuocere dall'altro lato, trasferire su un piatto rivestito di carta assorbente, salare (bene, ve lo dice una che non sala quasi nulla ma sulle patate il sale è dovuto! ;))





22 commenti:

  1. concordo con te,ci vuole un sole come questo!

    RispondiElimina
  2. eh va bè. ti passo che il lunedì "è particolare" ma ti prego, non mi tirare fuori che il lunedì è brutto che altrimenti ci dobbiamo sparare... capita ogni 7 giorni! :) e, se non si notasse, a me sta storia del "Come và?", "Eh, come vuoi che vada... è lunedì!"... grr... e che cavolo vuol dire? Ecco, come puoi notare, per me il lunedì è all'insegna dell'acidità! Sono allergica, l'ho sempre detto. Fortuna però che non sono allergica a patate e uova! ;) un bacino, sere

    RispondiElimina
  3. eh sì...ce ne vorrebbero una ventina, soprattutto con 'sta pioggia. meno male che hai portato tu la luce, Ross. Tanta luce

    RispondiElimina
  4. *vale: un sole immediato, poi!

    *serena: ahhahah, ma chi ha parlato di brutto? Ho scritto "brutto"? Ma non è che lo hai pensato tu? Allora lo vedi, lo vedi che hai bisogno di patate grattugiate e dorate??? ;-P
    Bacini e buon inizio settimana! :)

    *francesca: ;) :* <3 (ho finito i geroglifici, ma tu hai capito quello che volevo dire! :))

    RispondiElimina
  5. Senza sole oggi ma la luminosità delle foto e delle potato latkes (insieme alla gita all'Ikea) mi consolano!
    Buon lunedì lento

    RispondiElimina
  6. Mi piace questo piatto genialata e svuota frigo (e dispensa). Perfetto per il lunedì e per iniziare al meglio la settimana!

    RispondiElimina
  7. Ecco io questi cosini qui sono anni che vorrei farli, però sai quando una cosa è semplice e pensi: mmmhhhhh da qualche parte c'è la fregatura. Come per la cacio e pepe, no?
    Ora che tu, la mia TU, le hai fatte allora sento che devo farle anche io. Ecoo.
    Solo una domandina antipanico: con cosa hai grattuggiato le patate? grattugia a fori grossi a mano? robot?

    Buon lunedì, eh?

    RispondiElimina
  8. Un cibo simpaticamente spettinato, come sono sempre io, non può non piacermi!
    Le foto sono fantastiche.
    Buona settimana! :)

    RispondiElimina
  9. eccomiiii! giornata infernale, un caldo insopportabile e io tra i centomila progetti del week end mi sono dimentica di fare il cambio stagione, per cui sto sudando ovunque e sono vestita come una a cui è andata via la luce.. ciò detto.. i latkes sono veramente una salvata pazzesca, vè?
    baciuzz!

    RispondiElimina
  10. *Franci, ecco, io con te all'ikea ci andrei MOLTO... ;)

    *Arianna: vai, vai falla e poi mi dici! Mi raccomandooooo!

    *Rosa ciaoooo, ma che sciocca che sono (prima avevo messo nel post anche una foto con una ENOOOORME grattugia a fori larghi con patate che escono).
    Grattugia. Fori larghi. ;)
    Lo sai che anche io la guardavo con sospetto? Pensa che credevo che le patate si dovessero precuocere e poi schiacciare con lo spremi aglio o qualcosa del genere... E invece no! Invece è proprio una sciocchezzuola, dai, dai, prova e poi dimmi!

    *Sere: occhio che creano dipendenza eh? ;)

    *Virginia: ... e come me! ;)

    RispondiElimina
  11. *Barbaraaaaaa: è caldo qui figuriamoci a Roma!!!
    Appena ho capito come si facevano DAVVERO stavo per scriverti. Una cosa buonerrima e ti ci vedo pure assai. Magari pure con un cincinino di paprika, n'è? ;)

    RispondiElimina
  12. *Rosa, PS. spremiaglio grande, dicasi anche schiacciapatate! ma tanto a te non serve, no? ;)

    RispondiElimina
  13. uuuuu ma che meraviglia! foto bellissime!

    RispondiElimina
  14. io già da sola sonon tornata con due borsoni di inutilità..... pensa se fossimo insieme e immaginaci in una libreria tipo la booksforcooks londinese, le giornate intere a sfogliare TUTTIIII i libri degli scaffali

    RispondiElimina
  15. Ciao Rossella,

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 140000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non devi preoccuparti, tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!

    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  16. Oh, che bello! Io ho sempre avuto dei problemi con il rosti di patate, che mi rimane crudo dentro e bruciato fuori; eppure è una pietanzina che adoro. Vedendo le tue foto direi che questi letkes vengono perfetti, quindi mi metto all'opera adesso, per far sì che ora di stasera le patate abbiano perso tutta l'acqua possibile, perchè secondo me il mio problema è tutto lì.
    Grazie grazie ;D

    RispondiElimina
  17. *francesca, guarda, perfettamente cotti... mi raccomando strizza le patate alla fine eh? (poi mi fai sapere? baci baci ;-))

    RispondiElimina
  18. Fatto!! Ho lasciato scolare le patate tutto il pomeriggio, le ho strizzate bene bene e alla fine sono venute fuori delle polpettine proprio buone, croccanti, morbidotte e saporite; quindi grazie 1000! Ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grandeeeee!!! Sono super contenta! Grazie del 'report', e a presto!

      Elimina
  19. mmmmmmm deliziose!! hai proprio ragione, una ricetta che fa iniziare bene la settimana!! complimenti!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...