venerdì 31 agosto 2012

fine agosto: pesche, lamponi e ancora qualche chiacchiera




Agosto è agli sgoccioli. Ma proprio alla fine.
Non so cosa mi prende, perchè io sono una che ama l'autunno (ma tanto tanto tanto), eppure quest'anno mi viene un po' di nostalgia al pensiero della fine dell'estate (cosa che in effetti contribuisce all'atmosfera un filino crepuscolare dei mesi che stanno per arrivare, rendendoli ancora più belli).
C'è infatti un particolare momento del mese di settembre che appartiene anche agli ultimi giorni di agosto (a seconda delle "temperature disponibili"), che mi fa pensare a campagne verdi e che sanno di aria umida, al piacere di reindossare golfini leggeri (magari color panna, magari traforati, magari anche un po' retrò, dopo gli sgargianti colori estivi) sulla pelle ancora abbronzata, a sedie di vimini in giardino o in casa, alla raccolta degli ultimi frutti selvatici e a piccoli progetti domestici per l'immediato futuro autunnale, come ricavare una tendina ricamata da un vecchio vestito, iniziare in golfino ai ferri tutto per sè, fare spazio nella dispensa alle nuove conserve di frutta e verdura...
Settembre è anche il mese in cui con mia sorella piccola (quella delle foto, quella dei disegni che si trovano su questo blog ;-)) facciamo la nostra listarella dei buoni propositi.
Io ne ho tanti, per questo autunno, e in cima alla lista c'è quello, che perseguo ormai da anni con l'illusione (magari anche un po' vera) di migliorare ogni settembre un po', di non farmi trascinare, stressare, alienare dai ritmi e i pensieri che spesso mi "sbatacchiano" nel corso dell'anno lavorativo, e salvaguardare il più possibile questo spazio virtuale, che ormai non lo è più così tanto, in modo che poi lui a sua volta abbia il potere di salvaguardare me. Insomma, io curo il blog, ma è un p' come prendermi cura di me stessa perchè il blog a sua volta mi fa da schermo, rifugio, riparo, rispetto agli avvenimenti a volte stancanti della quotidianità.
Anzi, sarebbe forse ora di fare un passetto fuori dal blog (fare ANCHE un passetto fuori dal blog!), e cominciare a capire quanto in effetti della mia vita lavorativa (di quella non retribuita intendo, come tutte le cose che rientrano ancora solo nella passione personale) questo assorba, e se abbiamo le gambe abbastanza lunghe per fare un tale passetto! ;)
Ad ogni modo, tanto per cominciare e per concretizzare questi buoni propositi, un paio di cosette mi sto impegnando a farle.
E dato che siamo ormai a settembre potrei anche raccontarvi un po' (per la versione illustrata vedere figure nella colonna di destra! ;-))

La prima notizia riguarda la mia collaborazione con Honest Cooking, il food magazine internazionale che immagino voi tutti già conoscete e al quale sono orgogliosa ed entusiasta di contribuire da settembre in poi!

La seconda notizia riguarda invece nientepopodimeno che la mia partecipazione al Food Blogger Connect 2012 che si terrà a Londra nei giorni 28, 29 e 30 settembre, e per fare la qual cosa Vaniglia, che notoriamente non ha mai masticato più di mezza parola di inglese (mai studiato e manco mai accarezzata l'idea, fino al giorno in cui la sottoscritta, tutto merito di tale amica Juls ;-), non ha avuto la balzana idea di iscriversi a questo evento tanto bello quanto, per me, terrorizzante), dai primi di luglio sta studiando ininterrottamente tale lingua, sperando di poter per fine mese spiccicare almeno una parola in croce su se stessa, ma soprattutto di comprendere quanto si dirà nel corso delle conferenze!!!

Ecco, ve l'ho detto.
Queste le cose che bollono in pentola. Se penso alla mia vita parallela (anzi, a quella "vera", quella quotidiana di lavoro e viaggi e sorelle e nipoti e cantieri e mail e telefonate), e poi a tutte le cosette che ho in programma di cucire o realizzare, e al blog da seguire e nutrire, veramente mi sento male... Però mi sento anche bene!

Non so come dire. Ho sempre quel viziaccio di mettere troppa carne al fuoco. Ma se non facessi così, rimarrebbe indietro tutto il bello...

Voi che ne pensate?

Oggi mi è scappato un post un po' lungo, ma non temete, da lunedì si riprende col lavoro e i soliti ritmi, e i post li scriverò come al solito di notte... Ce le scorderemo, 'ste lunghezze? ;-P





E cmq magari eravate venuti qui per una ricettina, magari piccola, giusto per sapere cosa dovete farvene di quella pesca e dei meravigliosi lamponi di fine agosto...
Ma un mitico smoothie, no!!!!

Con la solita ricetta rodata, per due bicchieroni grandi, frullare due pesche percoche con una manciata di lamponi, 2-4 cubetti di ghiaccio e un succo di frutta che secondo voi vi si addice (pesca, ace, arancia... io ho messo un succo di pesca uva e arancia...), o quello che avete.
Aggiustate, frullando, la densità del liquido, e bevete subito ;)

Io intanto aspetto che a Roma finalmente piova...

ps. ah, dimenticavo, come compitini delle vacanze, oltre a mettere un po' in ordine l'indice delle ricette, mi ero ripromessa di creare una paginetta dedicata alle PR... Ed eccola qui, ci trovate tutti i miei contatti, ovviamente nella migliore tradizione del chiacchiericcio di cui sono capace (no, non ce la facevo proprio a limitarmi a mettere 5 link... vabbè, abbiate pazienza! ;))

24 commenti:

  1. Perfettamente d'accordo con te! Anche io metto sempre millemila cose in agenda e poi ne realizzo, se va bene, un decimo. Ma che ci posso fare? Mi piace sognare e mi piace riempire gli spazi. Amo la vita piena. Lo stress mi viene solo quando sto ferma. Lo so che sono fatta al contrario ma va bene così ;-)

    RispondiElimina
  2. Ciaoooo!!! Lo sai che proprio ieri ho cucinato il polpettone che sta su "odore di chiuso"? Buonissimo, presto lo posto, ed il merito è tutto tuo! :D

    RispondiElimina
  3. Potrei iniziare dicendoti che nemmeno io quest'anno sono pronta per l'autunno e l'inverno che verrà. E proseguire raccontandoti che non c'è stato anno come questo in cui mi sia chiesta davvero cosa voglio fare della mia vita. Le risposte sono tante. O una sola, così semplice e complicata al tempo stesso che mi spaventa a morte. Non lo so Vany, ma l'importante è pensare. Far progetti e buoni propositi.
    Io ti auguro il meglio.

    RispondiElimina
  4. Ed io a te. Chissà che la nostra sintonia a distanza non ci faccia muovere insieme... :*

    RispondiElimina
  5. @rossella Davvero? Che bello! Anche mio padre lo cucinò quando lesse il libro e me ne portò un pezzetto. In effetti era buono. Mi dovrò cimentare anche io ;-)

    RispondiElimina
  6. sììììììì, assolutamente con le taggiasche però... io confesso di aver messo "normali" olive nere, che forse si sentono troppo (magari sono io un po'"delicata" eh? ;-P)

    RispondiElimina
  7. Ciao Rosella, anche a me piace molto l'autunno, ma quest'anno vorrei che non fosse ancora così vicino. In genere l'autunno per me è l'inizio del nuovo anno, nuovi progetti e nuove cose da fare. Quest'anno devo ancora un po' .. pensare, quindi più tardi arriva meglio è! Complimenti per le tue prossime attività e in bocca al lupo.. ma quanti bei progetti hai!

    RispondiElimina
  8. Un post lungo ma molto bello. Io pensavo tu fossi una casalinga a tempo pieno, per riuscire a fare le meraviglie che fai in cucina. Invece scopro che lavori (perdonami non ti leggo da mille mila anni!!!) e allora mi domando sempre "ma come diavolo fate a far tutto?".
    Allora in bocca al lupo per le cose bellissime che ti aspettano in settembre. E rimango su questi canali per tutte le belle ricettine autunnali...

    RispondiElimina
  9. Oddio Rossella, Oddio...neanche due ore fa ho iscritto Riso Mandorlino su Pinterest... ( naturalmente ti ho aggiunto tra i following e io speriamo che me la caverò =)) )... e tu proprio oggi pubblichi questo post sui buoni propositi e progetti, nonchè contatti!! Se questa non è coincidenza apprezzabilissima...come dovrei leggerla??? bravissima, i propositi mi piacciono e li condivido alla grende, prenditi cura di te;), ti mando un abbraccio architettoso a presto Li
    ps. in frigo ho le pesche, ma non i lamponi...accidenti!!

    RispondiElimina
  10. *antonella, allora, come dicevo da te, facciamo in modo di procrastinarlo un po', l'inizio dell'autunno, aiutandoci con qualche ricettuzza, il che non dovrebbe essere difficile, metereologicamente parlando... ;)

    *libby: questo per me è un grande complimento. anzi non ti nascondo che a me stare in casa piace molto (certo, è anche facile dirlo stando fuori tutto il giorno! ;-)).
    per il tempo, ti confesso che a volte mi sembra proprio di non farcela. luglio per esempio è stato un mese durissimo, scrivevo i post a notte fonda ed ero veramente stanca... in questo i vostri commenti sono di grande aiuto per trovare l'energia.
    Io in genere cucino e fotografo nel finesettimana, poi durante la settimana, ovvero la notte dei giorni lavorativi, lavoro sulle foto e sui testi. a me sembra di metterci un'eternità. ci sono post "pesantissimi", tipo le recensioni dei libri... o alcune ricette di cui non sono pienamente soddisfatta delle foto... è come se avessi meno slancio!
    Vabè, spero di riuscire a fare tutto, e magari anche un pezzetto di più (ingorda che sono! ;-P)

    *lys: ma sei troppo cara!!! e che bello pinterest vero???? secondo me è cucito addosso a noi architetti non trovi, con le migliaia di cose in migliaia di bacheche che abbiamo sempre in testa... tutte visive per giunta!!! Non vedo l'ora di incontrarci anche di là! Un bacio :)

    RispondiElimina
  11. ho letto tutto, tutto d'un fiato, che è poi un attimo il tempo che passa a lavorare per i propri sogni...a londra andrai anche un po' per tutti noi che restiqamo qui, vero ross? ci porterai tanto da lì, già lo so,perché sei generosa come pochi. e poi, per tutto il resto, hip hip...urrà!!! :)

    RispondiElimina
  12. Io sarò a Londra dal 27 in poi.. quanto hai pagato il biglietto?? Io ricordo che sul sito era abbondantemente sopra i 200, possibile o ci capisco di inglese ancora meno di te? =P

    RispondiElimina
  13. *valentina: io vi porterò nel cuore, e vi darò il 100% (di quel 4% che riuscirò a capire... :-|).
    Per te va bene uguale??? :)

    *gio: intendi l'ingresso all'FBC?
    Ce ne sono di varie tipologie, uno full, oppure si può pagare il biglietto per le singole giornate, o come ho fatto io, per le conferenze dei tre giorni ma non per i workshop, che si possono poi aggiungere singolarmente all'iscrizione... :)

    RispondiElimina
  14. Oh ma quanto amo questo post!!! amo che siamo colleghi in HonestCooking amo e invidio che andrai a londra...l'anno prossimo vengo anche io nè!!!! e come dire ti adoro sempre di più!!! un bacio amica vaniglia!!!

    RispondiElimina
  15. ciao Rossella, i cinesi identificano una quinta stagione tra la fine dell'agosto e l'inizio di settembre guarda caso il periodo che ami tu e che definisci molto bene.
    Per quanto riguarda l'evento inglese, ti scriverò in privato perchè sono molto curiosa di conoscere i dettagli. Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Sono tanto felice sai! Sono cose bellissime quelle che bollono in pentola...ti abbraccio e faccio il tifo per te!

    RispondiElimina
  17. Ross, Oddio. Prima cosa, complimenti per la collaborazione con H.C., io lo adoro. E poi che bello, io ci verrei immediatamente a Londra, ci ho pensato così tanto, era da giugno che ci riflettevo, ma poi ho pensato che nel mio caso è meglio aspettare...non so se l'idea di partecipare alla FBC 2012 era buona, ma ho tempo no!?!? Comunque Giulia è una grande, è mitica!

    Brava per tutto insomma, e la ricettina, bella bella bella... !
    Baci=)
    M.

    RispondiElimina
  18. Rossella anche io a settembre faccio i miei propositi, comese fosse il rpimo dell'anno :-). Che bello e che brava ad aver avuto il coraggio di andare a Londra senza sapere l'inglese ma vedrai che quando sarai li sarà meraviglioso!!!! Brindiamo con questo Smoothie allora! Fresco e gustoso! Baci Ely

    RispondiElimina
  19. "...perseguo ormai da anni con l'illusione (magari anche un po' vera) di migliorare ogni settembre un po', di non farmi trascinare, stressare, alienare dai ritmi e i pensieri che spesso mi "sbatacchiano" nel corso dell'anno lavorativo..." Ecco di una frase del genere potevo tranquillamente essere io l'autrice ;-) è esattamente tutto quello che mi aspetto da ogni mio settembre lavorativo da sette anni a questa parte... e in un certo senso anch'io spero il blog mi salvi un po' da me stessa, un po' dalla quotidianità incalzante. Sono felice di sapere che questa tua scommessa ti stia già ripagando con delle belle soddisfazioni :-) Bravissima! non sai quanto mi piacerebbe essere a londra ma non capisco una parola di inglese... penso questo costituisca nel mio caso una specie di 'selezione' naturale :( a presto laura

    RispondiElimina
  20. Che bella avventura andare al food blog connect! :D
    Io l'inglese lo so poco, diciamo che mi faccio capire a modo mio e fra una decina di giorni andrò anche io a Londra sola con mamma (che di inglese non sa praticamente nulla se non hallo. goodbye e thank you)! Oddio, ci sarà da ridere :D
    Sono certa che gran parte di quello che hai in mente di fare riuscirai a farlo...il tuo stile è adorabile l'immagine che ho di te è quello di una donnina che sferruzza avvolta nella coperta che sorseggia di tanto in tanto una tazza di tè davanti al caminetto! È un'immagine che adoro e che un po' rispecchia anche me (nonostante con gli aghi sono appena all'inizio e non sono nemmeno molto brava).
    Ti auguro che i tuoi sogni si possano realizzare tutti quanti!!!
    baci e buon weekend di pioggia (almeno da queste parti)!

    RispondiElimina
  21. *claudia: è anche l'immagine che io ho di me!!! (che però a volte stride un tantinello con quella di una tizia un po' nana che sferruzza in macchina parlando col collega di un dettaglio costruttivo o di un'aspetto di gestione di un cantiere, poi arriva, ripone l'uncinetto, scende dalla macchina e sale sull'elicottero per un sopralluogo!!! :))
    io vado a lezione da due mesi. mi vedo i film in lingua (non capisco nulla), mi leggo gli audiolibri con il testo a fronte... da qualche parte andranno tutti 'sti sforzi, mi auguro... e ad ogni modo è bello fare qualcosa per inseguire i propri sogni.
    in fondo, se non fosse stato per il blog, chissà se avrei mai cominciato a studiarlo, questo benedetto inglese!!!! ;)
    Grazie mille cara, ricambio l'augurio (anche io con l'ago ho meno dimestichezza... secondo me perchè in macchina è un po' più scomodo ;-P).

    *ilgamberorusso: mamma mia non mi ci far pensare... anche io sarei "naturalmente selezionata" sai? incrociamo le dita

    *Ely: sono un'incosciente! Ma è stata un'occasione per iniziare a rompere il ghiaccio con questa lingua, che tra l'altro sta anche cominciando a piacermi!!! :)

    *Martina: secondo me sì che hai tempo! Io l'anno prossimo ci torno e faccio anche i workshop. Per allora, se continuo a studiarlo, dovrei cominciare a masticare un po' d'inglese, no? ;)
    (io sono innamorata di Giulietta, sì!)

    *marifra79: io conto sul tuo tifo. non sai quanto.

    *roberta:aspetto la tua mail allora! Che bella cosa che mi hai fatto scoprire di questa quinta stagione... Stamattina l'ho raccontato a Monsieur Patou!!!

    *marcello: marò, non sai, ero così agitata che volevo scriverti!!!! per londra, considera che per me sarà una specie di prova generale. l'anno prossimo conto di orientarmi un po' meglio e di aver assorbito la lingua (che tu parlerai già, insieme al francese al russo al tedesco e a non so quante altre! ;-), quindi sta sicuro che ti aspetto, e a settembre prox ci andiamo insieme!!)

    RispondiElimina
  22. Buahahahahaha rosss io so tutto e non so niente ah si a settembre si va assieme ;) ci conto!!!!! e chi sa che riusciamo a fare quelle foto assieme ;) ah ci piace io metto nei prossimi buoni propositi/progetti della mia lunga lista!!! e vai di woody allen!!!!

    RispondiElimina
  23. Il nuovo (per me) mondo di Pinterest è decisamente ad hoc per l'architettoso mondo che abbiamo in testa!! Divertente, pieno di curiosotà e innegabilmente di immagini bellissime ... poi l'affare delle cartelle=) ... Insomma, mi ha conquistata! E che piacere sì incontrarci anche da quelle parti, a proposito: tu sempre immagini strepitose, brava!!=) come sempre un saluto affettuoso e buon lunedì;) Lys

    RispondiElimina
  24. Cara Rossella, sai che questo post sembra scritto con le mie mani? Anche io tanti progetti che frullano nella testa e tantissime cose da far combaciare con i ritmi di tutti i giorni con la speranza che lo stress non annulli tutto!! Un bacio e auguroni per tutto!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...