lunedì 27 agosto 2012

della fine delle vacanze, del caldo, e dell'acqua "saporizzata" ai frutti di bosco

Buongiorno a tutti e ben trovati!!!
Come vanno le cose? Come state? Come avete passato le vacanze?
Io bene, benissimo direi.
Sono scappata da una Roma calda e sono tornata (troppo presto per i miei gusti, ma che vogliamo fare, i viaggi alla fine sono sempre più corti di quanto vorremmo) in una Roma torrida.
I primi giorno sono stata K.O. Zero fornelli, un po' di crochet (mo-mò arrivano i nuovi colori, datemi tempo che posto tutto! ;)), enorme fiacca all'orizzonte.
Poi mi son detta "e se facessi qualche fotina al nulla che sto cucinando?". Non l'avessi mai fatto. I "qualche" si sono trasformati in gigabyte, e i nulla si son trasformati in pagnotte varie, chè toccava far ripijare la pasta madre (quella addormentata in frigo e quella ibernata in freezer, vistomai in 10gg qualcosa nella conservazione della pupa fosse andato storto) e quindi vai con le cotture al forno in notturna (non credo che cambiasse molto, era sempre veramente troppo caldo, e badate che io sono una che dorme con la copertina anche l'estate, tutte le estati!).
Insomma, tra una cosa e l'altra il tempo è passato velocemente, ed io ho fatto in pratica solo pochissime delle vagonate di cose che avevo in programma.
Prima di riprendere il tutto con i soliti ritmi serrati, ed in linea con le temperature che, insomma, non è che si siano poi così abbassate come i metereologi avevano tentato di farci credere, e per mettere in pratica una cosa a cui io credo fermamente, ovvero che la cucina (ovviamente nei limiti) abbia un grandissimo potere evocativo, ho deciso di ripartire col blog postando tutta una serie di ricette che hanno un sapore ancora un po' estive e vacanziero (e poi cosa c'è di più malinconicamente bello che il mare a fine agosto-primi di settembre?), un po' perchè, come appena detto, il caldo non accenna a placarsi, un po' perchè così attraverso queste ricette posso manmano raccontarvi pezzetti della mia estate, oppure giocare con voi a far finta che non sia affatto finita, e tornare a casa la sera e al primo assaggio (o sorso, come in questo caso) essere trasportata chissà ancora dove.... ;P

Iniziamo con questa, un must delle nostre vacanze, ovvero quella che Monsieur Patou definisce "acqua saporizzata al.... (ingrediente a scelta)". Flavored water, per dirla un po' più alla moda (che poi anche del capitolo "inglese", dovremmo parlare, nei giorni a seguire, a proposito di questa estate e di impegni futuri... ;-P

In merito alla ricetta di oggi invece, si tratta nientepopodimeno che acqua + ghiaccio + un sapore, ed una delle mie preferite in assoluto è l'acqua saporizzata ai frutti rossi....


Io procedo preparando in anticipo un tè ai frutti selvatici (per la precisione questo, ma voi potete optare per quello che preferite o riuscite a trovare al supermercato o nel vostro negozio bio preferito... :)), poi ci aggiungo uno o due cucchiai di sciroppo di ribes nero (anche qui, io ne ho uno biologico per puro caso, ovvero l'ho acquistato pensando fosse un succo di frutta, poi me ne sono versata un bel bicchiere - e già lì la consistenza mi era sembrata un po' strana - e poi, una volta bevuto a mo' di "ammazzalavecchia" e una volta incastonatomisi in gola per quella frazione di secondo in più del dovuto, ho capito che si trattava di uno sciroppo concentrato da diluire in acqua, ma voi potete usare quello che volete, alla peggio potete anche usare lo sciroppo di ribes rossi dell'Ikea, tanto per dire... ;-P), poi ci ho buttato una manciata di frutti rossi a scelta (io lamponi e more) e ho frullato brevemente.
Poi ho filtrato e fatto riposare in frigo.
Infine ho servito (doverosamente) con abbondante ghiaccio.
Super buono e dissetante!

E voi, ce l'avete un'acqua saporizzata preferita?


21 commenti:

  1. eccoti finalmente, mi sei mancata tanto, tanto. i colori. i tuoi colori che dire evocativi è poco. e l'atmosfera che mi fa sempre sentire così bene! non ce l'ho l'acqua saporizzata preferita, ma visto che il torrido non accenna a finire sono ancora in tempo!
    p.s. sto studiando inglese ininterrottamente da otto giorni...

    RispondiElimina
  2. oh bella mia (come dice la mia insegnante di inglese, appunto), che bello vederti e sentirti!!!!!
    la cosa meravigliosa di mettere un po' in vacanza il blog è poter tornare e vedere di nuovo tutti... ho avuto qualche paturnia fotografica nel frattempo, e avevo quasi deciso di aspettare "un po'" a riaprire, poi vi racconterò... per ora paturnie rientrate! ;)

    RispondiElimina
  3. Bentornata Ross, quanto ci sei mancata! E che ritorno direi=) MI piace troppo questa acqua saporizzata, troppo, con questo caldo che non ci lascia in pace!! Idea geniale, devo proprio provarla. Le foto sempre spettacolari, belle belle.

    Non vedo l'ora di vedere la altre ricettine estive,
    un bacio cara, a presto=)
    M.

    RispondiElimina
  4. Oh Oh Oh ben ritrovata cara...che delizia deliizio l'acqua con i frutti rossi è quella che mi dicevi???
    bisous

    RispondiElimina
  5. *martina: che bello vedervi tutti, è sempre favoloso trovare persone che ti aspettano! sono contenta che ti piaccia la foto, dopo averci litigato qualche giorno alla fine ho deciso di postarla... anche io non vedo l'ora di pubblicare altre ricettine anti-caldo... se provi l'acqua fammi sapere, anche di altri gusti direi!!! ;)

    *marcello. sì (mestamente). quella. poi ieri ho deciso di metterla. nonostante il poco spazio intorno. (la foto su fb è la versione "artificialmente spaziata". Cioè con un po' di spazio sopra e accanto, ma aggiunto dall'architetto che alberga in me in postproduzione... alla fine però qui ho deciso di mettere la foto vera, quella di cui ti avevo parlato nel commento da te.
    ho fatto come ti dicevo ieri poi. ho aspettato un tre-quattro giorni, poi l'ho riguardata. me la sono digerita e l'ho postata.

    ora sono pronta per farmi scritturare da Woodie, va'! ;)

    RispondiElimina
  6. OHHHH, finalmente sei tornata!!!
    anche io purtroppo proprio oggi e per fortuna trovo il tuo fresco post ad aspettarmi!
    bacio

    RispondiElimina
  7. Ciao ben tornata!

    In Messico fanno qualcosa di simile, si chiama "agua de sabor" ed è un frullato di frutta fresca e zucchero in abbondante acqua. Una squisitezza! Perfetto per il caldo torrido di quest'estate.

    A presto.

    RispondiElimina
  8. Bentornata cara! Io direi che quest'acqua "saporizzata" può essere bevuta, e sperimentata con nuovi sapori ancora per un pò, visto che nonostante il passaggio di "Beatrice" nel finesettimana, questo caldo non vuole andarsene. In Russia io ho provato il mors, una specie di the freddo ai ribes, veramente buono e dissetante, ma per me, sarò scontata, l'acqua saporizzata preferita resta acqua e menta, rigorosamente con acqua frizzante. Buona settimana, F.

    RispondiElimina
  9. ciao Rossella! io l'acqua proprio non ce l'ho! e l'unica che ho è la normalissima acqua e menta! :) però è buona pure quella! sono contenta che tu sia tornata! bacio, sere

    RispondiElimina
  10. La Ross è tornata, la Ross è tornata, la Ross è tornata! :D
    Bellissima questa acqua saporita, un'ottima idea per questa torrida estate! Le cotture in forno in notturna sono un'ottima tecnica... in fondo, cosa si dovrebbe fare di notte, dormire? ;)

    RispondiElimina
  11. beh Ross sei geniale,addirittura un set artificiale sei capace di costruirti...io no per esempio (ma ho più spazio effettivamente XD)e stranamente io oggi ho avuto un tocco di genio con delle foto mucho soddisfatto oggi se vai su fb vedrai la mia solita preview =)

    RispondiElimina
  12. che bella idea questa acqua 'saporizzata a...', quasi quasi la saporizzo al gusto di pastasciutta così evito di cucinare e si dimagrisce tutti quanti!! :-) un abbraccio

    RispondiElimina
  13. *franci: Ecco, anzi sai cosa ti dico? Questa ricetta è dedicata agli eroici che lavorano con questo caldo. Taniche e taniche!! ;)

    *bas: quello di cui mi nutrirei adesso. Bella quest'acqua saporizzara qua!

    *F. Per me non è scontato x niente, anzi, come la fai? Fai macerare la menta? La frulli? La filtri? Sapere sapere!

    *Serena: ecco, tu e F. mi avete fatto venire voglia. Come si fa?

    *Agnese: mannnòòò!!!! A proposito. Mi viene in mente che forse il prossimo post ti piacerà! ;)

    *Marcello: sì, e sospeso. Ma sempre molto limitato... Appena acchiappo un pc vero vado a sbirciare. Se dici che sei soddisfatto TU, devono essere splendide, strepitose!

    *Roberta: ganiale!!! Con sopra una foglietta di basilico che ci sta sempre bene!!!!

    RispondiElimina
  14. Lo attendo con curiosità allora :D

    RispondiElimina
  15. Bentornata Rossssss!!! Le ricette vacanziere sono un must, compresi quei pani lì che sfornavi di sera :))Quindi, continua indisturbata e noi gradiremo :))Aspettiamo! <3

    RispondiElimina
  16. Ciao Rossella, cara mia ... =), anzi carissima!!
    Ben tornata a te e a tutte, a proposito di vacanze, anche le mie finite prima dei desideri, ma che farci?? Proprio l'altro giorno chiacchierando con un mio lettore e amica è spuntata fuori l'acqua saporizzata, bevanda per me molto affascinante, la tua poi è bellissima...nonostante io non ami il tea ai frutti di bosco, questa da te descritta l'assaggerei anche subito!! Ok, stop, mi avete fatto venire tutte voglia di acqua saporizzata, recupero qualche idea nel dimenticatoio, e ne elaboro una tutta mia!! Le trovo stupende, dissetanti e attualissime, visto il caldo che c'è ancora da queste parti.
    Contentissima di averti ritrovata su questi schermi, ti mando un saluto molto affettuoso e a prestissimo. Baci baci Lys

    RispondiElimina
  17. Bentornata cara! mmm, fammici pensare...No, solo acqua limone e una fogliolina di menta+ghiaccio, ecco. Mò però questa mi sconfiffera proprio!

    RispondiElimina
  18. Ma sei tornata! Chissà perché mi aspettavo di rileggerti a partire dalla prossima settimana... Meglio così (per me, per te mica tanto...)!
    Lo sai che sei un genio, vero? E che io da questo weekend mi metterò a fare quest'acqua come se non ci fosse un domani? :D
    Poi vediamo... Anche io necessito di dormire sempre coperta, perché altrimenti non prendo sonno. Ma sempre sempre eh!
    Avrei voluto assistere alla scena "ammazzalavecchia"...

    Baci,
    Caro

    RispondiElimina
  19. Bentornata!
    Ti seguo da poco ma quello che scrivi (ed il modo in cui lo fai) mi piace moltissimo!
    Per non parlare delle tue ricettine ... forte l'acqua saporizzata ... piccole cose ma che ben spiegate e postate hanno davvero il suo bel perchè! ;-)
    Un bicchierone anche per me!
    Un bacioneeee

    RispondiElimina
  20. *lys: ma lo sai che non amo neanche io quel tè???? però "conciato" nel modo descritto, nella giornate di caldo estivo, è stato veramente favoloso... anzi sto meditando di declinarlo in tutti i modi possibili ed immaginabili!
    che felice io di averti rivista! ;)

    *caro: ecco, accumuliamo sintonie, che a me piace <3<3<3
    lo sai che hai azzeccato. il re-inizio "full" sarà da lunedì 3... sei una piccola strega? in caso affermativo, altra cosa che abbiamo in comune... ;)
    (eh, sì, avresti dovuto vedere... che poi non è cmq il modo in cui una signorina per bene beve il succo di frutta!)

    *monique ti ringrazio. sono contenta di questo tuo commento e della tua presenza qui!!! che bello il tuo blog, e bella la scelta delle ricette!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...