lunedì 28 maggio 2012

pane di segale e nordiche colazioni..




Maggio non è stato il massimo, come mese...
Anche se è uno dei più belli dell'anno, e secondo me il più romantico di quelli primaverili (dev'essere per via delle rose.. :)), è anche uno dei più stancanti (forse perché si arriva tutti belli cotti, e a me in più esplode l'allergia ai pollini o chi per loro).
Come avete potuto vedere dalla frequenza degli ultimi post poi, il tempo, e le energie, si sono ridotti ai minimi termini, e la Vaniglia ha fatto capolino su questi schermi con minore frequenza...
Eppure.. eppure cucinavo.
Anzi no. Sarebbe corretto dire "eppure panificavo".
In effetti a rifletterci un attimo, fare il pane è per me un vero e proprio atto distensivo, che mi rimette in pace con il mondo. E' uno smettere di cucinare senza in effetti farlo. La testa è troppo stanca per pensare a cosa fare per cena, eppure un briciolo di energia per la lievitazione e per il profumo del pane la si trova sempre.

In tutto ciò, mi son resa conto che nel frattempo ho disseminato figlietti di pasta madre un po' in giro per l'Italia (ehm, sì, anche inviati per posta! ;-)), e che (come se non bastassero tutte quelle già postate finora!) forse sarebbe carino diffondere qualche ricettuzza per le nuove adepte (che ormai saranno delle panificatrici provette, ma son sicura che una, o due, o tre ricettine in più per impiegare pm e residui di rinfreschi non guastino), ci possa stare in qualche modo bene.

E allora, dato che oggi, sì, è lunedì :D, perché non iniziare con una ricetta che secondo me è semplicemente geniale, che viene dal blog della mia amica Elisa, e che è addirittura una ricetta originaria di Gabriele Bonci???!!!!

E' perfetta perché semplicissima, e utile, perché impiega pasta madre non rinfrescata anche da una settimana, ovvero acida (quindi per esempio, quella che vi trovereste a dover buttare se vi si è accumulata troppa pm, e vi assicuro che questo non è infrequente ;-P)...

Vi scrivo quindi qui la ricetta para-para a quella originale, da Elisa, dove troverete anche un sacco di spiegazioni e link ed indicazioni utili in merito alla lievitazione naturale... ;-)

Ah, dimenticavo, il pane è buonissimo, di quelli compatti ma morbidi, perfetto per un aperitivo (tipo tostato, spalmato di burro e condito con salmone affumicato), o per una colazione, accompagnato da un succo di mirtillo, la solita imburratina, qualche cucchiaiata di marmellata di ribes, e un vasetto di yogurt bianco al naturale...

ingredienti

500 gr di farina di segale integrale biologica
100 gr di lievito madre (sempre il 20%)
500 gr di acqua calda (sempre 100%)
20 gr di sale (io ne ho messo un po' di meno)


Sciogliere il lievito madre nell’acqua tiepida e unire la farina di segale in una terrina mescolando con un cucchiaio e aggiungendo il sale.
Rovesciare l’impasto su una spianatoia infarinata, spolverare con un pugno di farina e lavorare il pane allungandolo un po', poi passarlo in uno stampo a cassetta infarinato e lasciate lievitare 3-4 ore.
Scaldare il forno alla massima potenza, infornare e abbassare la temperatura a 180°, poi cuocere per un ora.


Vi metto anche una fotina in coda, per farvi vedere l'alveolatura ;-)

baci, e buone panificazioni! :)



Potete trovare una vera e propria pagnotta invece, un po' nordica pure questa, ma arricchita di miele, noci e mele qui... Ormai ci stiamo affezionando a questa farina scura e sana, mi sa... ;-P


13 commenti:

  1. Oddio che bello e che buono noi amiamo il pane di segale ^^

    RispondiElimina
  2. Con la segale ancora mai provato...ne posso avere una fetta?? subito?! ... Buon lunedì Vaniglietta nostra!! (hai visto che cielo?! Uff!)baci Lys

    RispondiElimina
  3. Ciao! un mese decisamente pazzerello questo! tra tremeprature altissime ed afose e poi pioggia di novembre!!
    Un tempo unmido che certo ha favorito la lievitazione!
    Buono questo pane dal sapore nordico e rustico, alla fine sono quelli che preferiamo anche noi :)
    un bacione

    RispondiElimina
  4. Daiii che belli ti è venuto benissimo e ti è anche lievitato molto meglio del mio!! :)
    Adesso però mi hai fatto venire voglio di risvegliare dall'ibernazione anche il mio lievito bonciano.
    Felice che ti sia piaciuto!

    RispondiElimina
  5. il pane tuo e di Bonci (;-P) è buonissimo, grazie ancora per la dritta... spero di vederti presto sai? ;) bacini...

    RispondiElimina
  6. ross, da stamane che voglio scriverti, ma la giornata è stata piena. lo metto nella lista ormai sempre più lunga dei pani che vengono dalle tue mani e da fare assolutamente. che cosa bella preparare il pane, è vero, a sera tardi, quando ormai sembra che una ha dato proprio tutto, ti tornano quel mucchietto di energie necessarie per risvegliarti poi in una casa che profuma di felicità. e le tue foto, che atmosfera...proprio quello che ci vuole in questi giorni belli e variabili. ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  7. *vale: che valore enorme ha un commento che rimante in testa nonostante la giornata sia piena di cose e che poi viene postato alla sera, quando le energie sono ridotte al minimo... :)
    il pane sì, ha un potere speciale...
    :* buonanotte cara, per me è sempre troppo bello trovare i tuoi commenti!

    RispondiElimina
  8. adoro questa texture adoro questo profumo :-)

    RispondiElimina
  9. Io non ho avuto il coraggio di cimentarmi col lievito madre :o(
    Però adoro fare il pane. Alternative? Questo pane mi piace troppo.

    RispondiElimina
  10. no *vale, TU puoi farlo, ripeto PUOI!
    alternative... alternativealternativealternative... dovrei ptovarle, prima di sottoportele!

    *patriziamiceli: che bello che tu lo senta, che lo sappia, che lo (ri)conosca! ;)

    RispondiElimina
  11. io il pane di segale l'ho provato per una tartina con stracciatella, zucchine a dadini passate un secondo in padella e gambero scottato...devo dire che mi ha sorpreso in positivo!

    solo che il pane non l'ho fatto io! :)

    RispondiElimina
  12. *andre: dove? dove? dove? si vedono da te? ;)

    RispondiElimina
  13. grande Rossella! questo pane e` divino!!! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...