lunedì 6 febbraio 2012

torta soffice di farina di castagne e mandorle della mia amica Marianna!




Ecco, che ne dite se questa settimanella, all'insegna del freddo, ce la facciamo a base di frutta secca?
E non mi riferisco solo a dolci, ma magari anche a qualcosa di semplice e brodosetto (e poi pure qualcosa di soffice e panosetto, per non sbagliare), insomma sì, frutta secca, perchè è freddo (ok, l'ho già detto, ma meglio ripetere, nel caso fosse sfuggito a qualcuno ;-P), perchè fa bene, e perchè io ho deciso che fra un po' è marzo (più o meno, sta'a guarda'l capello...), che arriveranno le primizie e le verdurine da cucinare, e che quindi questo in assoluto è il momento per dedicarsi a quelle che una volta erano le riserve secche dei frutti adatti ad essere conservati tutto l'inverno (e che non ci vogliamo portare dietro fino all'imminente primavera). Noci, nocciole castagne, fagioli e ceci. Hanno sempre esercitato su di me un fascino straordinario, perchè sanno un po' di passato, perchè contengono tante sostanze nutrienti e benefiche, perchè sfamano appunto in periodi dell'anno in cui c'è poco (o per lo meno una volta c'era poco) da raccogliere.

Cosa di meglio che iniziare con la ricetta di un'amica?
E cosa di meglio che quest'amica sia Marianna di Menta&Liquirizia????
Lei è un vero piccolo tesoro della blogsfera. E' bravissima e accurata. Poi ti sciorina fior di preparazioni quasi in punta di piedi. E' così fine e modesta che a volte sembra scusarsi di darti una ricetta favolosa! ;-)
Ecco, io questa che segue l' eseguita ad occhi chiusi, pensando a lei, e sapendo che sarebbe stata semplice e perfetta....

[Non ho cambiato una virgola. Solo non ho resistito ad aggiungere i semini di una stecca di vaniglia (ma chissà come mai? No, vabbè, a voi la castagna non suggerisce inequivocabilmente la dolcezza della vaniglia? e poi quando sta bene il marrone col bianco, che voi non cucinate coi colori? ;-)). La prossima volta (perchè questa è una torta che rifarò, più e più volte), e solo a seguito del mio atteggiamento maniacale nei confronti dello zucchero, e del fatto che considero la farina di mandorle, come quella di castagne, quasi un sostituto dello zucchero stesso, ne tolgo per fare una prova giusto una ventina di grammi. Voi però fate l'originale, che poi è esattamente quella che vedete in foto e che riporto fedelmente qua sotto.]

ingredienti
200gr farina di castagne
50gr farina di mandorle*
1 stecca di vaniglia**
300gr latte
2 uova intere
120gr zucchero
1 tazzina da caffè d’olio
1 bustina di lievito per dolci
Sale un pizzico
un paio di manciate di mandorle a lamelle e/o a filetti per decorare

Mescolare la farina di mandorle con la farina di castagne setacciata con illievito.
A parte lavorare le uova con lo zucchero, aggiungere la vaniglia, l’olio a filo e il pizzico di sale. Unire poco alla volta le farine alternandole con il latte, poi versare il composto in una teglia rivestita da carta da forno (24-26 cm di diametro) o unta di olio e rivestita di pangrattato. Decorare la superficie della torta le mandorle a filetti/lamelle.
Cuocere in forno a 180° per circa30/40 minuti (è pronta quando infilandovi una lama di coltello, questa esce pulita).

*ottenuta tostando le mandorle in forno e riducendole in briciole nel mixer, aggiungendovi un cucchiaio o due della quantità dello zucchero necessaria alla realizzazione della torta.

**i semini estratti tagliandola longitudinalmente e raschiandola


Grazie Mari, amica di ricette e conterranea lato-marche, questa torta è buonissima ed io ti stimo tanto (lo sai, no? speriamo, ma meglio ripetere!)! ;-P




33 commenti:

  1. l'idea della frutta secca non è niente male! ottima idea per affrontare queste temperature rigide :)
    l'avevo vi sta anche da lei questa torta, deve essere buonissima! un bacio

    RispondiElimina
  2. Tu e Marianna siete due portenti...segno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Foto sempre più stupende1

    RispondiElimina
  3. Con questo freddo polare, l'idea di una settimana a base di frutta secca mi piace moltissimo. Non potrei chiedere di più, insomma! :)
    Hai ragione riguardo a Marianna e al suo perfetto blog. :)
    Buona fredda settimana!

    RispondiElimina
  4. che bontà! Hai ragione Marianna è proprio una garanzia :-) copio, copio anch'io. Buona settimana

    RispondiElimina
  5. Io però così mi commuovo sul serio!! Sono contenta che la torta ti sia piaciuta. Grazie Rossella, grazie per tutto... per questo post, per le tue parole e soprattutto per l'amicizia:-))) Un abbraccio Marianna

    RispondiElimina
  6. Concordo, Marianna è sempre una garanzia cone le sue ricette una meglio dell'altra, e se le riproduci stai sicuro della riuscita ^_^
    Ma se posso anche tu sei una garanzia mia cara! Adoro le tue ricette e quei semini di vaniglia... aggiunta appropriatissima! ;)

    RispondiElimina
  7. Anche io oggi ho postato una ricetta di Marifra, le sue ricette sono davvero particolari e semplici al tempo stesso! Ora mi segno anche questa torta. Frutta secca e freddo? Un abbinamento più che perfetto. Buona settimana ^__^

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia...questa torta mi aveva colpita molto già da Marianna,...ora ritorna in tutto il suo splendore romantico da te...:chissà se trovo della farina di castagne con il gelo che c'è fuori...?!!(per le mandorle sono in dispensa;), un po' come la vaniglia da te!!;)) Quasi quasi mi avventuro..bellissima foto Rossella. Grazie ad entrambe,=) Lys

    RispondiElimina
  9. hai più che ragione, è ora di dar fondo alle riserve, ed infatti sto cucinando solo più legumi secchi! oggi falafel :)) bella bella bella questa tortina! adoro letteralmente le tue foto, Rossella, hanno sempre un'atmosfera delicata e trasognante che mi piace un sacco.

    RispondiElimina
  10. Sono quì...e che piacere!!Cara non ti offendere ma la torta non la posso proprio fare...il post Parigi è un pò traumatico!!!col freddo che assorbivamo abbiamo mangiato come lupi canadesi e con la scusa nn mi sono fatta mancare nulla;-p ..e...nessuna tappa!!!Risultato?torno a casa e c'è neve e freddo ovunque ma mi tocca mangiare clementine mentre fisso i pargoletti trangugiare cioccolata calda a go go!!! cette la vie!!!
    sono stata piacevolmente sorpresa di beccarti di sguincio nelle foto 'morbidose'...che bello!!!se passi un attimo da me c'è un pensierino e...un bacino...Marika

    RispondiElimina
  11. questa la faccio stasera, sarà perfetta per la colazione di domani!
    e corro da Marianna, il suo blog non lo conoscevo, grazie per avermelo fatto scoprire

    RispondiElimina
  12. sìsì frutta secca che ci da tanta energia!!!!

    RispondiElimina
  13. eccomi qua!!!! :)
    sapevo che avreste amato (come me) questa torta... sembra fatta a posta per il freddo e la neve!

    *francesca: grazie, il tuo consenso sulle mie foto è veramente un "bonus" per me!!! ;-)

    *carolina e v@ale e salamande: io sto proprio "a rota"!!! :) tipo che stasera metto a bagno i ceci... ;)

    *nepitella e benedetta: grazie!! (benedetta: sì, ma lei è ingegnere, mentre io architetto, e ti giuro loro li fanno a prova di bomba, mentre per noi, come dice mio papà, 2+2 può sempre fare 3!!! ;-P)

    *marianna: ma grazie a te!!! lo sapevi no, che me ne ero innamorata appena postata! E non è piaciuta solo a me, ma anche a tutte le mie colleghe... :)

    *kristel: arrivo subito a sbirciare!

    *lys: falla, è un attimo e viene buonissima. Mi piace quest'aura romantica che mi attribuisci... Massì, son romantica veramente!

    *valeria, i tuoi complimenti mi fanno bene, tanto tanto tanto bene. e non sai quanto ne vado orgogliosa... :)

    *marika: ho fatto un salto ma ogni volta il pc mi va in crash.. proverò il pomeriggio di nuovo, poi da casa.. :(

    *lise: so che ti piacerà tantissimo! :)

    RispondiElimina
  14. che begli ingredienti invernali!!! deve essere buonissima! ;)

    RispondiElimina
  15. E frutta secca sia!
    ...cominci proprio alla grande con questa torta soffice! mi sa che ve la copio! :)

    RispondiElimina
  16. Brava a te e l'amica :)
    Una torta semplice e soffice che scalda in queste giornate di freddo gelido ^__^

    RispondiElimina
  17. siiii è meravigliosa. Sono meravigliose. Semplici e coccolose :)) E tu? Mica starai diventando una professionista di sciarpe e berrette :) Sono sempre più belle, lo sai vero?

    RispondiElimina
  18. Io ci sto! e frutta secca sia... che anch'io con questo freddo son così felice di non uscire e di dare fondo a tutto quello che ho accumulato in casa (che è davvero tanto, non credevo) Un abbraccio a te e come sempre un applauso a tutto quello che esce dalla cucina di Marianna :)

    RispondiElimina
  19. com'è buona la farina di castagne!

    RispondiElimina
  20. *marina: come me e mia mamma: che soddisfazione ripulire un po' la dispensa vero? ecco, mi sono ricordata adesso che devo mettere a bagno i ceci! :)
    baci, ciao!

    RispondiElimina
  21. la farina di castagne per me è stata una scoperta quest'anno, non la amavo molto ma con queste ricette fantastiche mi state facendo cambiare idea :)

    RispondiElimina
  22. Nonostante la farina di castagne sia nemica dei lievitati, la tua torta è riuscita proprio benone! soffice e delicata, con un impasto friabile quasi! perfetto poi il duo con le mandorle!
    un bacione

    RispondiElimina
  23. Davvero davvero buona. Segnata la ricetta e la proverò di sicuro. Mi piace tantissimo il tuo blog, e le tue foto sono da sbavarci dietro, mi arrivano romantiche e dolci. Forse è solo una mia sensazione, ma è per questo che finisci nei preferiti. =)
    Se ti va passa anche da me, anche se è nato da poco il mio blog.

    RispondiElimina
  24. Belissima l'idea di utilizzare la farina di castagne..e il soffice qui fanno il castagnaccio,ma è sempre piutosto spugnoso.Devo provare!besos

    RispondiElimina
  25. Piccolo pensiero qui (http://risomandorlino.blogspot.com/2012/02/blog-post.html), spero possa farti piacere!! =) Buona giornata Rossella, a presto Lys

    RispondiElimina
  26. buonaaaaa! è la seconda volta che la faccio questa settimana! ottima ottima! grazie grazie
    giulia

    RispondiElimina
  27. *giulia: no, veramente??? macchebbello! :)

    RispondiElimina
  28. l'ho appena fatta... anzi da un paio d'ore.... e si è già dimezzata!!! è grave??? che dire... meravigliosamente morbida... spettacolosamente semplice ... incredibilmente buona... grazie!!! May

    RispondiElimina
    Risposte
    1. May vedo questo tuo commento solo ora.... Grazie mille!!! Confesso che è tra le mie preferite!!!

      Elimina
  29. Questa torta la devo fare assolutamente anche se fuori stagione!!!Interessante perché è anche senza glutine :-)

    RispondiElimina
  30. Salve una domanda,ma le uova vanno montate con lo zucchero o solo mescolate e via? Grazie Lara :-)

    RispondiElimina
  31. Ciao Lara, io non le ho montate, solo mescolate ben bene! :D

    RispondiElimina
  32. Ciao! Oggi per caso ho scovato il tuo blog e altrettanto per caso questa ricetta... beh essendo "piena" di farina di castagne a casa e non sapendo come smaltirla ho subito provato e devo dire che è venuta proprio buona! Ci starebbe bene un topping sopra o qualcosa di cremoso accanto, tu che consigli?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...