venerdì 10 febbraio 2012

biscotti fatti a modo loro - pasta madre e nocciole! ;-P


Diciamo che queste pasterelle (ormai i biscotti di pasta madre li chiamiamo così ;-P) sono fatte proprio a modo loro!
Una ricetta che a leggerla online o su un libro non gli darei un soldo di affidamento. E tuttora la guarderei con sospetto, se non fosse che questi biscotti ce li siamo finiti in un attimo. Il tempo di sfornarli, uscire fuori a crepare di freddo e fotografarli, rientrare, mettere sul fuoco una bevanda calda e papparseli.
Nascono (mavalà?) dall'esigenza di usare delle nocciole e soprattutto di far fuori della pasta madre in eccesso (io non sono una fanatica della PM, la uso, e pure parecchio - sarà questo il busillis delle buone riuscite, forse - da più di un anno, e a parte i primi 2-3 mesi non faccio particolari conti, non la scruto con apprensione aprendo lo sportello del frigo, non sudo freddo pensando oddìo adesso la rinfresco e che ci faccio con tutta quel bendiddìo. E soprattutto (e lo dico molto orgogliùta) non ne ho mai buttato un grammo che sia uno.
Ovviamente questo comporta che in casa si usi panificare almeno una - due volte a settimana, e che contestualmente si faccia qualche esperimentuccio (non che l'abbia buttata una volta trasformata e cotta, eh? diciamo per ora mi ha detto bene, o magari da domani mi si deprime e ciao!).
Comunque, dicevamo: ogni tanto è bene avere delle ricette per usare la pasta madre in eccesso. Quindi stavolta mi sono buttata e mi son fatta coraggio vedendo online che ci sono esperimenti simili, tra l'altro così ben riusciti (sono partita dalla ricetta di Patrizia di Via delle Rose, che vorrei provare a tutti i costi prima o poi, ovvero una versione salata, senza uovo e con olio EVO al posto del burro, e che effettivamente usa pasta madre non rinfrescata e non fa lievitare i biscotti una volta impastati)!!!! . Dunque pasta madre non rinfrescata, poca lievitazione (per non dire nulla) e per di più in frigo. Mentre scrivo continuo a chiedermi se veramente voglio postare questa cosa. Fingiamo che sia più che una ricetta una comunicazione tra gente che cucina, una nota da raccogliere nella tasca in quarta di copertina del ricettario, sotto l'etichetta "osservatorio sulla pasta madre", un articoletto di scambio opinioni, una base da cui far partire delle variazioni, delle sperimentazioni, e soprattutto da cucinare con disinvoltura, perchè di fatto questo è l'atteggiamento che ho avuto io mettendomi a cucinare (un giorno in cui ero particolarmente di buon umore, annotate, perchè giuro che per me (soprattutto nel caso di ricette lievitate) questo ingrediente che spesso non viene scritto fa una grandissima differenza).
Quindi adesso vi metto la ricetta (ripeto, prendere con molle, atteggiamento disinvolto e ironico), e vi domando: procedure simili? voi avete mai provato?

Baci, dalla Vaniglia non-scientifica!

ingredienti
100gr nocciole tostate e tritate
200gr pasta madre non rinfrescata*
40gr burro morbido
120gr farina
4 cucchiaio di zucchero di canna
1 uovo

Impastare la pasta madre con il burro morbido, aggiungendo manmano la farina (io ho fatto tutto con l'impastatrice). Aggiungere l'uovo continuando ad impastare, poi le nocciole tritate, poi lo zucchero.
Formare un salsicciotto di circa 4cm di diametro (infarinando la spianatoia per aiutarvi), rivestire di pellicola trasparente e far riposare in frigo per 30'.
Una volta trascorso questo tempo tagliare il salsicciotto a fettine di 1,5 cm e disporli sulla placca del forno ricoperta di carta da forno, a distanza di 4-5 cm.
Cuocere a 190°C per 15-20'.




*o anche rinfrescata, non credo che in una ricetta del genere si possa essere "rigidi" con le prescrizioni!


19 commenti:

Sabrine d'Aubergine ha detto...

Pastarelle? Posso solo guardare ammirata, perché io l'adozione di un pezzo di pasta madre continuo a rimandarla... Però in occasioni come questa mi verrebbe da ripensarci su...
Proprio carini!

Sabrine

Kitty's Kitchen ha detto...

Che idea geniale, questa dei biscotti di pasta madre. Sei proprio avanti!

flavia priolo ha detto...

Sono stupendi...io ho una fifa di fare lievitati (a parte la pasta della pizza,quella mi viene!)...complimenti per il coraggio!!^^

Benedetta Marchi ha detto...

ti confesso che non sapevo della possibilità di "riciclare" la pasta madre in eccesso con i biscoti. Li potrei fare oggi dato che devo rinfrescare il poccolo gino e io ci avevo fatto solo le frittelle per il riciclo ma van mangiate a colazione e caldine..invece i biscotti snon più versatili :) Mi piacciono... posso chiederti quanto si mantengono più o meno? grazie, B.

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

oddiooddiooddio... c'ho la mia neonata tra la vita e la morte (non è una buona idea farla nascere nel più freddo inverno che mi ricordi, con al neve fuori e la stufa rotta, mi sa) ma se campa, mi rifaccio dalla prima ricetta tua e le faccio tutte!!

Elvira Coot ha detto...

meraviglia questi biscotti!!! Complimenti anche per la foto :)

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! con la pasta madre abbiamo provato anche noi delle tortine ed erano davero particolari! ottimi al sapore rustico di nocciola!
un bacione

piccoLINA ha detto...

ho giusto la pasta madre in frigo, arzillissima...mi sa che provo questi biscotti...ops...pastarelle!
Buon fine settimana
Paola

breakfast at lizzy's ha detto...

Uh carinissima questa idea per l'utilizzo della pasta madre! segno subito e rifaccio!
Buon weekend!

rossella ha detto...

voi mi volete morta: come provarli subito? ho appena scritto "ESPERIMENTO", "PRENDETELI CON LE PINZE", "ATTENZIONE"...
vabè, ok, mi arrendo, vediamo come viene.

a proposito *benedetta, diciamo che non so dirti esattamente, noi li abbiamo veramente finiti in un pomeriggio, credo cmq meglio in barattolo di vetro a chiusura ermetica, dato che di fatto non sono "lievitati"

*elisa-kitty: avanti io??? detto da una che si cimenta cioi canapa-cookies??? ;-P

*sabrine: un gatto e un pezzetto di pasta madre, due buoni ingredienti per la ricetta della felicità (oddìo m'è scappata la citazione coccola...), io li consiglio a tutti!!!

*juls: dààài, dàai che ce la fai, io ho iniziato a gennaio (certo non era freddo come in questi giorni...)

riso mandorlino ha detto...

La pasta madre nei biscotti mi affascina ... voglio sperimentare, anche se, neanche a dirlo, della tua ricetta mi fido alla grande! L'amicizia tra me e la pasta madre, dopo un inizio un po' troppo apprensivo (immagino di averla stressata parecchio!!) è di quieta convivenza, senza orologio al polso, senza bilancia per i rinfreschi, solo un'attenzione verso la temperatura dell'acqua che sento tramite mignolo. Esorcizzo eventuali dubbi ripetendomi: "mia nonna non usava di certo la misura al grammo, eppure il suo pane era splendidamente buono." Per ora il pane infatti pare venga bene, e dagli inizi è migliorato. Magari un giorno di questi la smetto di vergognarmi e lo posto! Grazie di tutto, bacini di buon week end Rossella e la prossima settimana, invece del pane provo queste pastarelle!! Lys

Anonimo ha detto...

non la capisco mica tanto questa ricetta....:( Forse non ho letto bene..ma perchè usare la pm non rinfrescata?! Stranissimi ma intriganti questi biscotti!
Vale

Andrea.unreporteraifornelli ha detto...

ahah, i biscotti con la pasta madre non li avevo mai sentiti!!! La faccia promette bene

rossella ha detto...

*andrea: allora no, aspe' facciamo le cose seriemente e prepara QUESTI: http://vanigliacooking.blogspot.com/2011/11/i-candidi-biscotti-da-latte-di-ann.html
buoni, i miei preferiti. al limite puoi provare con quelli alle nocciole, ma con l'altro procedimento (dei biscotti al latte :-P)

*vale: diciamo che è una cosa comopda per smaltirla senza moltiplicarla per 2,5! Chi l'avrebbe mai detto che vi avrebbero interessato o intrigato, RIPETO PER TUTTI quelli che hanno la malsana idea di volerli riproporre: PROCEDERE CON MODERAZIONE!!! ;-P

*lys: vergognarti??? e perchè? cammina va', io adesso voglio vederlo, questo panetto... :)

Cinciarella ha detto...

Ogni tua ricetta è un regalo meraviglioso, grazie.

http://conunfilo.blogspot.com/2012/02/regali.html

Buona domenica.

Silvia ha detto...

oggi dovrei rinfrescare la mia novella pasta madre, peccato che non ho le nocciole xD

giugiu ha detto...

passa da me, c'è una sorpresa!
http://fotoandfoood.blogspot.com/2012/02/premiuzzooooo.html

Ann *BperBiscotto* ha detto...

Ho segnato la ricetta tra i preferiti! Devo solo munirmi di nocciole e poi via a coccolarmi con la pasta madre :)
Un bacio

patriziamiceli ha detto...

mi men'ero accorta che li avevi provati? scellerata che sono...mi fa piacere che ti son piaciuti, ora li rifaccio anch'io mi sà ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...