venerdì 11 febbraio 2011

porridge

à la maison, tout simplement

Ah, finalmente casetta.
Mi vengono in mente un sacco di ricette coccole, da questa parte dell'appennino.
Ovviamente il porridge non l'avevo mai fatto, mi fa tanto, che ne so, Agatha Christie??? Cottage nella brughiera? Plaid sulle gambe? Lavoro a maglia? (anzi quasi-quasi mi ci metto... riesco a simulare tutto mi sa tranne il cottage, umh...).
La ricetta è semplicissima e superbasica.
Il risultato è secondo me da accompagnare necessariamente con una cosa tipo sciroppo d'acero, un filino di panna, o la strafavolosa marmellata di fragole della mia momo. In mancanza potete accontantarvi di queste (classica o chic!), da preparare "adesso" che viene la bella stagione con le vostre manine...

ingredienti
50gr fiocchi d'avena
350gr acqua, o latte, o acqua + latte
1 pizzico di sale
panna, sciroppo d'acero, marmellatine per servire

Far tostare (leggermente e con molta attenzione) l'avena in un recipiente a fondo spesso, poi versare poco alla volta il latte, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno, aggiungere il sale e far bollire a fuoco basso per una ventina di minuti.
Servire tiepido (credo! ;-))

Info sul porridge qui

22 commenti:

  1. Buoooono!Non ho mai provato a farlo nemmenpo io ma fa tanto .. cottage nella brughiera :)
    Delizioso!
    Baci buon we

    RispondiElimina
  2. domande:
    1) il cucchiaio di legno è tablespoon, ma di legno o no? perché è bello e chic!
    2) evviva la brughiera e il cottage e il plaid e tutto il setting.
    :)

    per il resto, ho tutto quanto e potrei copiarti la colazione.
    :)

    RispondiElimina
  3. abbelleeeee!!!!
    sì, proprio buono, all'inizio m'è venuto un colpo che mi pareva scivolosetto (ma io, ovviamente per non rischiare di fare cose troppo leggere, ho usato solo latte), poi con un cucchiaino di marmellata tutto s'è arrotondato, anzi no, s'è "srotondato", per essere precisi.

    umh... il cucchiaio... mica loso, adesso vado di là e guardo
    copia e dimmi che te ne pare cara.

    baciz (eheheh)

    RispondiElimina
  4. ah, il sale, va messo in cottura... mica l'ho scritto, ora aggiungo!

    :)

    RispondiElimina
  5. a me inspira un sacco, non l'ho mai assaggiato, un bacione!!!

    RispondiElimina
  6. non sono attrattissima dal porridge (molto di più dal plaid sulle ginocchia in realtà), ma volevo dire che si vede che ti senti a casa: questa foto ha una luce strepitosa

    RispondiElimina
  7. In collaborazione con Le Creuset, il mio blog ”Dolci a gogo” ha organizzato un contest "Tutto in cocotte". Tra tutte le ricette partecipanti sarà scelta la più meritevole premiata con 4 cocotte Le Creuset.
    Per altre informazioni corri a leggere il post.
    Ti aspetto
    Baci Imma

    RispondiElimina
  8. *lukiz: cara, mi dicono dalla cucina che è un semplice cucchiaio di frassino, ma per girare, non da tavola, anche se io l'ho usato per l'assaggio!!!
    é legno sìssì, che qui siam fanatici! ;)

    *colombina: =D

    *lise: eheheh, anche io, ma con marmellata assolutamente niente male. domani mattina colazione all'inglese!

    *dolci a gogo: ci penserò, grazie!

    RispondiElimina
  9. Mi hai preceduta di circa una settimana... ;D
    Buon fine settimana cara vaniglina!

    RispondiElimina
  10. e che ne dici con la marmellata di fichi (della tua mamma...)???

    RispondiElimina
  11. *carolina: non sai quanto ti ho pensata infatti preperandolo!!!! hihihi

    *giovanna: e vuoi mettere con la TUA marmellata di arance????

    RispondiElimina
  12. Mai assaggiato, ma io che sono un amante delle "pappine" a colazione...credo che mi cimenterò!

    RispondiElimina
  13. Ciao! Ho preparato il porridge spesso durante i mesi passati e oltre ad essere molto saziante "scalda " parecchio. Ti consiglio di utilizzare i cereali misti al posto dell'avena, li trovi nei sacchetti con la scritta "Multicereali" o "Fiocchi ai 5 cereali" nei negozi biologici e contengono fiocchi di orzo, farro, avena ecc... dal punto di fista nutrizionale hanno più fibre ed un indice glicemico minore (oltre che una buona dose di kal in meno ^^) e il sapore è più vario.
    Personalmente lo prparavo solo con acqua e a cottura ultimata univo una manciata di semi al naturale (semi di zucca, sesamo, papavero e girasole) e un cucchiaio di yogurt greco denso denso. ^^
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  14. sai che l'avena mi tenta moltissimo ma purtroppo non riesco a tollerarla? è assurdo, perchè avena significa leggerezza e freschezza, invece a quanto pare io e lei abbiamo dei conflitti..... uffaaaaaaaaaaaaaa
    ciao rossella!!!
    bacini

    RispondiElimina
  15. Ma quanto mi fa comfort food...! A me rimanda immediatamente a Harry Potter. Lo so, non è un paragone maturo come i tuoi, ma mi ricordo benissimo di quando, in quinta elementare, leggevo di queste colazioni supermega dove non mancava mai il porridge e non desideravo altro. Con un po' di sciroppo d'acero dev'essere... slurp.

    RispondiElimina
  16. *chiaretta: ero tantata di mettere fiocchi di farro nella mistura, ma poi mi sono dedicata alla versione basica, tanto per iniziare... Stamattina era buonissimo, non me lo sarei aspettato, un tale livello di gradimento appena sveglia, già dalla prossima volta lo provo a preparare seguendo le tue indicazioni, grazie mille!
    (uh, così calorica l'avena? io so che fa benissimo per pelle e capelli, però questo tuo suggerimento di "biodiversità" nel piatto mi alletta un sacco!)

    *silvia: pensa che io non le amo da impazzire, invece questo mi sta andando piuttosto a genio.
    E' proprio vero che bisogna provare e variare il più possibile l'alimentazione, fa bene alla salute, oltre che al palato... :)

    *babs: NO!!! maccome??? ma quindi nemmeno nei crumble (che ci stadadio..)????

    *Your Noise: Harry Potter!!!!! Sììì, geniale! che bello, credo che spesso dovremmo postare e fare il gioco dei rimandi o delle suggestioni legate a quel piatto, che ne so, uno posta e gli altri nei commenti scrivono a cosa fa loro pensare quel piatto.... carino no?

    RispondiElimina
  17. Si tratta di una cinquantina di kal in meno ogni 100g, quindi non tantissime, ma per chi (come me purtroppo) ha la fissa dei "numeri" e delle tab nutrizionali sono migliori, comunque i multicereali contengono anche avena oltre che farro, orzo ... un bel mix di proprietà nutritive direi. Consumavo questa colazione a Novembre e Dicembre, ora senti l'esigenza di qualcosa di più primaverile (qua in Brianza stiamo passando giornate super assolate anche se parlare di Primavera è precoce) quindi opto per yogurt greco parzialmente scremato e bastoncini di crusca ^^
    Ho sentito di amiche che preparavano il porridge con il latte di riso, lo trovo molto buono, magari può essere un'idea per una prossima sperimentazione ^^
    Ciao!!

    RispondiElimina
  18. *chiaretta: sììììì!!! Io lo adoro il latte di riso!!! (confesso preferisco l'avena perchè mi pare meno dolce, ma così staremmo da capo! :)) devo fare qualche prova di varianti, grazie per le supedritte! ;)

    RispondiElimina
  19. Proverò anche io a preparare questa pappa buona, l'avena la adoro e a casa non mancano nemmeno gli altri fiocchi di cereali.
    Grazie anche a chiaretta per le ulteriori dritte. Sono così belli questi scambi!
    Ciao :)
    Sissa

    RispondiElimina
  20. Quando posso mi preparo sempre il porrdge a colazione dopo aver letto che l'avena è un alimento molto salutare e aiuta a mantenere stabile la glicemia nel sangue; per cui in realtà è un alimento che aiuta a dimagrire nonostante alcune notino abbia molte calorie. Dopo la colazione con il porridge ti semti a posto per tutta la mattina e ha in effetti un potere molto "riscaldante" che lo rende l'ideale per una colazione nei mesi invernali o quando si presenta una giornata impegnativa.
    Grazie Rossella!

    RispondiElimina
  21. Mmmhhh buono e avvolgente...anche noi siamo state colte da voglia di coccole e abbiam pensato a qualche ricetta d'amour: sarà l'influenza di san valentino o questa quasi primavera che mette voglia di giocare? complimenti come sempre!

    RispondiElimina
  22. buono buono!
    poi un po' di coccole caserecce fanno proprio bene.
    ebbrava!
    un bacio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...