giovedì 30 dicembre 2010

dolce al mascarpone

dessert di fine anno!


Si tratta di fatto di una crema che non necessita di cottura, a base di mascarpone e cioccolato.
Quello che mio nonno chiamava "il gelato di natale". Dedicato a lui. Cosa darei per poterglielo cucinare adesso.
Quanto di più buono, semplice, elegante.
Ecco la ricetta, per aggiungere dolce al dolce, in questi giorni di festa.. ;-)
















ingredienti (per circa 10 coppette)**
500gr mascarpone di ottima qualità
7 tuorli d'uovo
5 albumi
7 cucchiai rasi di zucchero
cioccolato fondente a scaglie q.b.*
biscotti q.b.*
caffè q.b.*



Battere bene i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
Montare gli albumi a neve ben ferma (sarebbe bene con le fruste elettriche).
Aggingere mescolando il mascarpone al composto di tuorli e zucchero, poi incorporare gli albumi a neve.
Distribuire in coppette e far riposare in frigo almeno un paio d'ore. Il giorno successivo è addirittura spettacolare.
Quando lo si dispone nelle coppette, può essere accompagnato da biscotti precedentemente imbevuti di caffè (uno strato di dolce al mascarpone, uno strato di biscotti al caffè, uno strato di dolce al mascarpone), e da cioccolato fondente in scaglie.

*facoltativo: o meglio, la ricetta lo prevede, ma io impazzisco anche per la versione "solo crema".
**nella versione con 250gr di mascarpone occorrono 4 tuorli, 3 albumi e 4 cucchiai rasi di zucchero

13 commenti:

  1. Buongiorno cara, incredibile, ma anche io ho in programma crema al mascarpone per domani sera, con sopra proprio due more sciroppate fatte in casa per dare un po' di colore. La ricetta che ho trovato io però non prevede gli albumi, ma solo 4 tuorli per 250g di mascarpone e 150g di zucchero...verrà un pattone? Forse uno o due albumini montati è meglio metterli? La tua mi sembra così bella :))
    Un bacio e...comunque ripasso domani per gli auguri!

    RispondiElimina
  2. Ciao Sara!
    Questa ricetta è collaudatissima e buonissima!!!! In famiglia la facciamo così ormai da decenni.
    La quantità di albumi è variabile, a seconda della leggerezza che preferisci conferire alla crema... ;-)
    A domani, un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. mi mancava giusto un'idea per il dolce di domani sera....
    p.s. ma che fame mi è venuta??? ;)

    RispondiElimina
  4. Mhmhmhmh deliziosa direi!!!! Ottima idea per la cena di domani... un abbraccio, buon anno e complimenti per il blog!!!! Ciaoooo!!!!!

    RispondiElimina
  5. Cara Vaniglia, "il gelato di Natale" del nonno ,squisito per tutti, andrebbe bene anche con una variante...se posso suggerirla!?! e se può piacere , s'intende!!!! cioè con biscotti imbevuti di amaretto di S.....o!

    Bacetto a te ed anche a Ms.Patou e a Ms:Gatoooo!

    RispondiElimina
  6. Buonissima questa ricetta è un'ottimo jolly ideale per qualsiasi occasione e sempre apprezzatissima! Io spesso la faccio in versione light e sostituisco mascarpone con la ricotta, il risultato è diverso, lo so, ma sempre ottimo!!
    Un abbraccio per un 2011 gioioso e sereno

    RispondiElimina
  7. tanti auguri di Buon Anno 2011, niente male questa crema molto golosa

    RispondiElimina
  8. ross!!!! ciao splendida :)
    tanti tanti cari auguri!
    buonissimo 2011!!!!
    a presto
    b

    RispondiElimina
  9. Oddio! e cosa c'è di meglio di questa cremina! golosa, cremosa...insomma..ideale!
    baci baci

    RispondiElimina
  10. Raffinato e quasi etereo...Fai bene a tenerti stretti questi diamantini golosi :-) Un augurio immenso per il nuovo anno cara!

    RispondiElimina
  11. che buona la crema al mascarpone! un vero peccato di gola! tanti auguri di buon anno!

    RispondiElimina
  12. deliziosa e ancor più buona il giorno dopo...all'antico e nostalgico sapor di amaretto di S....o si accompagna quello degli amaretti sbriciolati finemente in superficie...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...