mercoledì 1 dicembre 2010

come degli speculoos

ecco dicembre...


Uhhh, che fatica!
Dicembre si preannuncia un filino intenso. Ma giusto pocopoco, eh?
Cmq qui si resiste strenuamente, e ci si barrica dietro a stanate di biscotti: rassicuranti, da accompagnare a qualcosa di caldo, sono la dose base di confort per affrontare le intemperie (di ogni tipo, tutto sta ad ottimizzarsi per trovare il tempo, ne basta poco in effetti, per metterli in opera...).
Ovviamente si comincia con le spezie, perchè il Natale arriva a grandi passi nei suoi scarponi ;-)
Vado con la mia versione di speculoos, dolcetti tipici di questo periodo (in particolare a nord, il 6 dicembre, per la festa di San Nicola), con quella quantità di cannella perfetta per l'addobbo "olfattivo" della cucina...
La ricetta viene dal mio scombussolato istinto culinario, dopo una consultatina d'obbligo dalla belga (lui, l'istinto, rassicurato dall'affermazione della Sigrid per cui ognuno lo speculoos lo fa diverso, si è preso la licenza di orientare le dosi un po' come gli pare e soprattutto usare la panna)...
Spero di non essermi allargata troppo, ma giuro, alla fine il gusto è risultato così rotondo...

ingredienti
250gr farina
100gr burro a pezzetti
150gr zucchero di canna in cristalli
50gr panna
5gr bicarbonato*
1 cucchiaio di cannella

Mescolare isieme farina bicarbonato e cannella, aggiungele lo zucchero di canna e poi il burro a fiocchetti. Continuare  mesolare con l'aiuto di una forchetta aggiungendo la panna, fino ad ottenere grosse briciole (in caso aggiungere un filino di panna), poi velocemente a mano fino ad ottenere una palla. Schiacciare tale palla e metterla infrigo coperta per una mezzoretta.
Poi stenderla con il mattarello circa mezzo centimetro, tagliarla in rettangoli da disporre distanziati sulla teglia coperta di carta da forno.
Cuocere a 170° per 10-12', o finchè non sono ben dorati.

*quelli in foto si sono beccati 6-7 grammi, anche se avrei voluto di meno (niente, mi è sfuggita la mano!), dato che il mio cruccio con i biscotti è che lievitino un po' troppo, perdendo la forma, di fatto come questi, o che siano troppo dolci (no, in questo caso perfetti così... ;-))

16 commenti:

  1. ah, vorrei tanto poter stare a casa a fare vagonate di biscotti! o in alternativa venire da te a scofanare i tuoi ;)

    RispondiElimina
  2. uhhhh che buoniii!! mai provato a farli ma perchè no? sono proprio invitanti :)e poi sento già il profumo della cannella sotto il naso :))

    RispondiElimina
  3. Buoni una meraviglia questi biscotti con le spezie, ciao

    RispondiElimina
  4. Nemmeno io ho mai provato a farli, com'è possibile?!? Li sperimento già questo w-end e se vengono bene finiscono dritti dritti tra i biscotti da regalare a natale. PS: la ricetta delle tue frolle è fantasmagorica! Finite stamattina, mi mancano già :-)

    RispondiElimina
  5. buoni, mi piacerebbe tanto provarli... al più presto! sembrano deliziosi!

    RispondiElimina
  6. Tutti parlano degli speculoos e io non li ho mai assaggiati. Devo rimediare! E questa ricettina credo che mi aiutera'!
    Grazie
    Buonissima giornata
    Paola

    RispondiElimina
  7. "L'addobbo olfattivo della cucina" m'ha fatto morire!
    E certo che serve anche lui! Altrimenti che Natale sarebbe?! ;)

    RispondiElimina
  8. che buoni questi biscotti! io non li ho mai fatti, ma spesso li ho mangiati!

    RispondiElimina
  9. sono perfetti!!! e io adoro la cannella!!!

    RispondiElimina
  10. Bur-ro! bur-ro! bur-ro!
    Evviva, comincia il tempo in cui ci sentiamo ancora più legittimate ad utilizzare quantità inverosimili di burro :)
    Pensa che io ho preparato i miei primi shortbread. Inizia bene dicembre :)

    wenny

    RispondiElimina
  11. Non li ho mai assaggiati. Credo che questo Natale sarà l'occasione giusta :D

    RispondiElimina
  12. Ciao! Quando si parla di spezie noi siamo le prime! Questi biscottini così semplici hanno una marcia in più per lutlizzo di una spezia così ricercata, dal profumo intenso e, purtroppo, non sempre apprezzata!
    baci baci

    RispondiElimina
  13. Adoro la cannella e questi biscottini ..'rotondi' la dicono lunga..
    Domattina parto per una gita a Parigi con i tuoi appunti e intinerari, volevo ringraziarti di averli lasciati. Sono stati preziosi..
    Ciao
    Sissa

    RispondiElimina
  14. Toccherà sacrificarsi e provare anche questa versione :)

    RispondiElimina
  15. Fatti ieri sera, mamma mia che buoni! La prova generale l'hanno superata alla grande, si sono guadagnati il loro posto nell'esercito di biscotti natalizi che distribuirò ad amici e parenti.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...