mercoledì 20 ottobre 2010

sformatini alle patate



Ridendo e scherzando qui son 10 giorni che non si postano ricette... ;-)
Reinizio lemme-lemme, con una ricetta che quasi non lo è, qualcosa di semplice e di estremamante domestico. Umile, umilissima, di quelle che si fanno per finire il sacchetto di patate in dispensa, per arrangiare una cena, per mangiare qualcosa per i primi freddi...

ingredienti
600gr patate
150gr crème fraiche (o formaggio tipo quark)
3 uova
1 cucchiaio raso di farina
1 cucchiaio di burro
latte (facoltativo, uno o due cucchiai, ad occho! ;-))
sale, pepe, pangrattato

Lavare le patate e cuocerle in forno a 210°C con la pelle (45' o 1 ora), poi ridurle in purè, passandole al passaverdura (o al minipimer), e lavorandole con una forchetta mescolandole con il burro, il sale e il pepe.
Separare i tuorli dagli albumi. Quando il purè si è intiepidito aggiungere prima la crème fraiche e poi, uno ad uno mescolando ben bene, i tuorli. Condire con sale e pepe. Se rimane troppo "tosto" aggiungere qualche cucchiaio di latte.
Montare gli albumi a neve ben ferma, poi incorporarli molto delicatamente al purè.
Rivestire lo stampo (15 cm di dimetro, o più stampini piccoli, anche di vari formati) di carta da forno, versarvi il composto, spolverare con poco pangrattato, poi cuocere a 120°C per 30-40'.
Servire subito caldi.
Si possono aggiungere cubetti di prosciutto cotto, pancetta affumicata  ripassati in padella, parmigiano grattugiato o pezzetti di emmenthal.

20 commenti:

  1. Buonissimi....me li segno!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Io adoro anche queste cocottine!
    E queste da dove vengono cara la mia vaniglia? :)

    RispondiElimina
  3. Ma che belle cocottine!!!!
    Questa me la segno...
    bacio

    RispondiElimina
  4. Belli, invitanti, casalinghi, ottobrini, serali. Mi piacciono.

    RispondiElimina
  5. buonissima questa ricetta, purè all'ennesima potenza!

    RispondiElimina
  6. ...coccola..io le patate le mangerei sempre..le cocotte sono strepitose..!

    RispondiElimina
  7. Mi hai salvato la cena...
    Oggi non avrò proprio tempo per fare manicaretti elaborati, ed ho proprio un fondo di sacchetto di patate da consumare.
    Sei proprio un genio Rossella!
    Baci

    RispondiElimina
  8. Mi scaldano il cuore solo a vederle! patate uova, formaggio, potrei mangiarli tutti i giorni per tutta la mia vita... e poi:
    1) i tuoi tessutini floreali li adoro;
    2) ma quella coccotina, con i manici a forma di cuore, dimmi rossellina, da dove provengono?:)))))
    besos
    pat

    RispondiElimina
  9. Ciao Rossella...brava cara!!! sono meravigliosi...con la creme fraiche!!! fantastici :)

    RispondiElimina
  10. Ciao Vaniglia, non ho mai commentato ma dopo questi sformatini sono quasi costretta! Da quando sono vegetariana sono a caccia di ricette verdurose, e il tuo blog ne ha parecchie. Sei persino riuscita a farmi mangiare gli odiati fagiolini in versione "zuppa preferita fagiolini e mandorle"... Grazie!

    RispondiElimina
  11. questa è la classica ricetta che adoro!!! sa di casa di coccole e di buono!!!

    RispondiElimina
  12. bene! ho appena ricevuto in dono dalla mia mamma quei 10 kg [e non sto scherzando] di patate della bisalta.
    la prima ricetta l'ho trovata!
    :)

    RispondiElimina
  13. WOW! che buoni, questi me li segn osubito... raffinati e sicuramente golosissimi! E poi son di patate...che io adoro! Bravissima!

    RispondiElimina
  14. Semplicissimi e molto coccolosi; mi piace l'idea di aggiungervi qualche cubetto di pancetta;stupend gli stampini che hai usato

    RispondiElimina
  15. ora ci devi dire dove hai preso quegli stampini stupendissimi..ma nn è che sono vasetti per piante?? son troppo belli..e anche la ricettuzza lo è!

    RispondiElimina
  16. iniziamo per gradi:
    1- quelle cocottine sono da urlo!!
    2- la ricetta sarà semplice ma cosa c'è di più confortante in queste sere fredde di un buon, ricco purè (senza voler sminuire i tuoi sformatini!)
    3- ma quante cose si possono fare con il formaggio quark??
    4- devo assolutamente provarli, qui le patate vanno in tutte le salse!!
    5- se i tuoi post devono essere sempre come questo, che lo siano!! a me è piaciuto!

    RispondiElimina
  17. eccomi qua, scusate ma io da lunedì non avevo connessione, e le previsioni di ripristino parlavano di "metà della settimana prossima". Invece già da oggi siamo in carrozza!

    Dunque, provo a rispondere ai temi più riccorrenti... :)

    - provenienza ramequin: Dehillerin, Paris (http://www.e-dehillerin.fr/index.php), tappa fissa ad ogni voyage, solo che quest'anno m'hanno "fregata": chiusi tutto agosto, con grande sollievo di Patou

    - le patate: sì io pure le adoro... ma, posso dirvi? Il purè è la mejo cosa! Certo, gli sformatini son buonibuoni, ma il purè fumante per me è il massimo... forse perchè a casa mia lo cucina Monsieur Patou e questo ne raddoppia il valore ;-P

    _sgrìsole: non sai quanto mi fa contenta questo commento, perchè io QUELLA ZUPPA la adoro, vorrei che la facessero tutti!

    RispondiElimina
  18. Sono io che ti ringrazio! I miei genitori hanno l'hobby dell'orto, ed è una fortuna. Ma quando mi portano svariate tonnellate di verdure - leggi fagiolini - che non mi piacciono è una tragedia. Ma con QUELLA ZUPPA, problema risolto!

    RispondiElimina
  19. mi è bastato leggere e...subito mi è presa voglia di fare gli sformatini, ma...dove hai preso quei meravigliosi stampini????????????? baci momo

    RispondiElimina
  20. indovina?
    una città bella che amiamo tanto: Parigi!!!!
    baci a te momo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...