mercoledì 22 settembre 2010

.. e autunno color susina

confettura di susine gialle
__

Io vorrei tanto postare in modo equilibrato, magari non tutte le volte secondo i miei umori e soprattutto non tutti i giorni marmellate, magari chessò alternandole, ma qui la frutta passa velocemente, cosa che la rende ancora più invitante, in autunno... Le pesche le abbiamo tutta l'estate no? Ed io spesso mi dimentico anche almeno di assaggiarle una volta, ma le susine, le susine gialle, quelle sembrano una specie di meteora nel mercato ortofrutticolo, almeno qui (e già siam belli avanti per questa ricettina, dato che, mi dicono dalla regia, si è fatto autunno), quindi quando ne indentifico "partite" a mio avviso interessanti (bio, belle, invitanti), me ne procaccio quello che basta per un giro di confetture!

Questa, come procedimento, è uguale alla precedente, solo senza agar-agar, e con 600gr per 1000gr di zucchero, a mio avviso un filino dolce, ma io, si sa, con lo zucchero non son generosissima (mi risparmio le magnanimità con i burri)....

12 commenti:

  1. il fatto che io possieda SIA quei vasetti di vetro, SIA ciotoline come quella tua gialla richiede un approfondimento delle nostre radici? potremmo essere sorelle separate alla nascita?
    :-)

    RispondiElimina
  2. stasera comprerò dei paninetti morbidi per la mia colazione di domani...li aprirò a metà e spalmerò (o verserò!) sopra delicatamente la marmellatina con il cappellino a fiori che...vaniglia mi ha regalato!per il mio compleanno... regalo tardivo ma molto molto gradito! e poi vedo la mia foto del riccio verde del pollino, tempi di "gite" nel bosco... smack! :)

    RispondiElimina
  3. Sai che qua le susine hanno un gran seguito?
    Se ne trovano varietà incredibili... Giorni fa ho comprato il nuovo numero del magazine bimestrale di Jamie Oliver e c'è uno speciale proprio su questi frutti con ricette golosissime. Pensa che in Inghilterra sono considerate un frutto da inizio autunno...
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Ciao bellezza! ispirata io? e tu?!?!?! mi sono riletta una decina di volte il sommario di settembre qui sul blog, è una meraviglia... potresti farli diventare capitoli di un libro :)
    A proposito di zucchero: hai letto il post de *Il pasto nudo* sulla marmellata di more? è interessantissimo.
    Un abbraccio,

    wenny

    RispondiElimina
  5. *rosa: immaginati se avevi pure la stoffetta! abbiamo cmq di che riflettere (ma i barattoli dove li hai presi, io ho speso un capitale di marmellate parigine solo per avere il contenitori!!! non che il contenuto fosse male eh?)

    *anonimo(pieretta): che bella sensazione, il paninetto morbido... dovrei imparare a farli sai? quelli soffici-soffici per la colazione... settembre=bosco? massì!!!

    *carolina: sì, mi dicevi (ieri? lunedì? in un tuo commento...) anche io le associo alautunno, o meglio alla fine dell'estate... quando ci fotografi le pagine del magazine e le posti? ;)

    *wenny: ma tu se sempre troopo buona con me! (mi hai dato pure la proroga...). Sì che ho letto il post (e chi se la perde Il pasto nudo ;-P?), l'ho anche lincato nel post stesso (l'altro, quello sulle prugne...)

    RispondiElimina
  6. i barattoli li ho presi in gran quantità per il mio matrimonio perché li ho distribuiti pieni di confetti e violette zuccherate. li avevo troati in un negozietto senza pretese qui a milano. poi ho scoperto che il fornitore era danese o svedese. ma magri mi ricordo anche male.
    io il patrimonio l'ho speso nelle violette... meglio se non ci penso va!

    RispondiElimina
  7. *rosa: lo so. ho fatto dei biscotti per natale alla farina di riso bianco e vaniglia, e alle violette candite... ancora sono stordita dal prezzo al chilo!!!

    RispondiElimina
  8. e me lo dici solo ora? ho da parte una certa quantità di violette, vuoi vedere che ho trovato come smaltirle?
    secondo te hanno una data di scadenza? sulla mia scatola non c'è.

    RispondiElimina
  9. scusa se torno a tediarti: ma la violetta non si è sciolta nel forno? e sopratutto: dove hai trovato le scatoline per confezionare i biscotti????

    RispondiElimina
  10. *rosa: no assolutamente no (non si sciolgono)!!!
    le scatoline erano un rimasuglio di una amica che si forniva da un gossista, di tanto tempo fa... ma sto cercando di "sgamare" dove trovarle...appena le trovo le aggiungo ala lista della spesa.
    se ti va prova anche questa: http://vanigliacooking.blogspot.com/2008/11/cioccolato-crema-di-castagne-e-violette.html
    ma attenzione, l'impasto è abbastanza friabile!! ;-P

    RispondiElimina
  11. Cio Rossella, mi ha parlato di te e del tuo interessantisimo blog Oxana (pane e miele), c'è un'altra "architetto" come te che ha dato il via ad un bel contest con bei premi, questa tua confettura che sa di casa ci starebbe proprio bene.
    Se sei interessata puoi vedere il banner da me "Le mani nella marmellata". Ciao e scusa se mi sono permessa, buona giornata, Libera.

    RispondiElimina
  12. *libera: ma figurati, anzi, grazie! potrei effettivamente partecipare!!! grazie mille (anche quella di prigne e vaniglia però...)
    ciau!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...