lunedì 21 dicembre 2009

ultimi preparativi...

biscotti di natale 1.3: burrosi all'avena
__
Notizie dalla duegiorni biscotti (molto confortante stare a casa a cucinare con questo fredduccio!): piccolo esperimento con una ricetta che ho fatto attratta dall'avena.
E per la praticità di esecuzione, dato che la ricetta, tratta dal libro Easy Cookies di Linda Collister, prevede la possibilità di preparare l'impasto e tenerlo fino ad una settimana in frigo prima di cuocere i biscotti... cosa che di questi tempi, in cui duranete la settimana lavorativa si rientra tardi a casa e la sera si sa a che ora si inizia in cucina ma non si sa a che ora si finisce, può risultare assolutamente utile....

Solo che a rifarli metterei un 40-50 gr di burro in meno, ADDIRITTURA IO!
;-P

Adesso vi trascrivo para-para la ricetta originale (tra parentesi la variante proposta, poi mi dite che ne pensate...)


ingredienti
200gr burro
100gr zucchero a velo
1 cucchiaino essenza di vaniglia
80gr di avena per muesli
1/2 cucchiaino di lievito
225gr farina
zucchero semolato per spolverizzare

Mettere il burro ammorbidito e lo zucchero a velo in una ciotola capiente e mescolare energicamente con un cucchiaio di legno o con un frullino elettrico a bassa velocità, fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio. Sempre mescolando unire vaniglia e fiocchi di avena.
Setacciare lievito e farina in una ciotola e amalgamare il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto soffice ma non appiccicoso.
Formare con l'impasto un cilindro del diametro di circa 7 cm, avvolgerlo bene con la carta da forno e far riposare in frigo da un minimo di 30 minuti ad un massimo di una settimana. L'impasto può anche essere congelato per un mese e fatto scongelare in frigo per 12 ore.
Tagliare il cilindro a fettine di circa 1/2 cm e cuocerle a forno caldo per 15-20' a 160°C, finchè diventano leggermente dorate ai bordi. Lasciar intiepidire per qualche minuto prima di spostare i biscotti.



21 commenti:

  1. Bellissima la scatola con tutti i biscotti e questi all'avena interessanti davvero, te li coperò portando il burro a 160g., grazie e sin d'ora auguri per un sereno Natale!

    RispondiElimina
  2. che bella la scatola piena di biscotti.. meravigliosa!

    RispondiElimina
  3. uh come sono brutti... io non la vorrei mai una scatola così piena di biscotti brutti.... ;-)
    solo per dirti che sto morendo d'invidia!!

    RispondiElimina
  4. Che meravigliosa scatola e come sono belli! Presentati magnificamente, complimenti

    RispondiElimina
  5. oooohhhh, ma quello è il tuo regalo? che bellezza... e che bontà! fortunato chi lo riceve.
    io starei a casa tutto il giorno a fare biscotti, poi in ufficio fa un freddo!

    RispondiElimina
  6. mmmm sarebbero perfetti ora quei biscotti con una tisana,guardando tutta la neve che c'è qui, aspettando che due sorelle ritornino a casa... :)

    RispondiElimina
  7. Ma vedo pacchetti meravigliosi... ;)
    Scommetto che i fortunati saranno molto contenti di ricevere una bisco-scatola del genere!
    Sei proprio brava vaniglina!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. ce n'è anche per me pure se non sono venuta a trovarti nel fine settimana come promesso?
    un abbraccio

    RispondiElimina
  9. che scatola bellissima. e che bei biscotti. e che fame e che freddo.
    :)

    RispondiElimina
  10. io penso solo che vorrei quella scatola :)
    Anch'io uso spesso un libro della Collister, quello monografico sul cioccolato, fantastico, però a volte i grassi sono davvero davvero eccessivi. Cerco di calare quando si può, nel senso che poi a volte le cose non mi stanno proprio insieme ed era meglio averle un po' più burrose piuttosto che dover buttare nel pattume una massa incoerente.
    Im questi giorni mi fai venir voglia di essere li con te alla sera a chiacchierare biscottando...

    RispondiElimina
  11. oddio!!!quella scatoletta è meravigliosa. Non sembra nemmeno homemade. così perfetta. cosa hai usato per dividere i biscotti??

    RispondiElimina
  12. BElla la ricetta ma sopratutto mi piace l'idea della scatola di biscotti, burrosi, fai-da-te!

    RispondiElimina
  13. questi biscotti mi ricordano quelli mangiati millenni fa in scozia..e come sospettavo il segreto è il burro!!!

    RispondiElimina
  14. Come al solito non ti smentisci mai...sei bravissima!Non solo a sfornare meraviglie, ma anche a presentarle in confezioni degne della loro bonta'.Inutile dire che mi piace molto la tua voglia di fare e la cura che metti in tutto quello che fai. Un regalo cosi' sara' molto apprezzato, specialmente da persone di elevata sensibilita', proprio come te. Complimenti

    RispondiElimina
  15. penso che sia fortunato chi riceverà la scatola!:D

    RispondiElimina
  16. mamma mia ! splendida la scatola con i biscotti!

    che brava!!!!

    RispondiElimina
  17. tra la scatola e il piatto non saprei proprio cosa scegliere... molto bene!!!

    RispondiElimina
  18. quegli scones al mais mi fanno impazzire solo a guardarli...appena posso li proverò. BRAVA VANILLA

    RispondiElimina
  19. Tantissimi auguri di Buon Natale!!!

    RispondiElimina
  20. Ti giungano i miei migliori e "dolci" auguri di buon Natale e sereno 2010. Baci. Carolina

    RispondiElimina
  21. Scusa, è una considerazione che ha veramente poco a che vedere con la cucina, ma sono stata attirata dalla foto perchè mi sono accorta che abbiamo comprato lo stesso piatto.
    Complimenti per il buongusto! ;o)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...