martedì 17 novembre 2009

insalata tiepida di castagne e cavolini di bruxelles

..e che ognuno si faccia i cavoli degli altri!

Dunque siamo in partenza, finisco di ficcare qualcosa in valigia e mi incammino.
Vi lascio con una specie di promemoria, tratto dal secondo numero di una rivista di cui abbiamo già parlato un paio di volte, e che sembra non dispiacerci affatto.

_____
________________
_____________________
_______
____
____
_______-_____
___
________
ingredienti per 4 persone
300gr di marroni
300gr cavolini di bruxelles
20gr burro
2 foglie di alloro
1 cipolla
1/2 cucchiaio di semi si sesamo*
sale

___
Sgusciare i marroni, sbollentarli qualche minuto per poterli privare della buccia.
La ricetta originale prevede di farli bollire per 40' in abbondante acqua salata. Nel mio caso è stato necessario sbollentarli a lungo fin da subito (perchè la simpatica buccia non veniva via manco a cannonate, che volete, a volte 'ste riviste di ricette ti scrivono in mezza colonna, con leggiadria, un'operazioncina di quelle di lacrime e sangue...). Sono stati infatti in acqua bollente per almeno una mezzoretta. Vi consiglio inoltre di non tirare fuori le castagne tutte insieme, in modo che ne rimangano sempre una parte nell'acqua, e tutte possano esere sbucciate con la stessa facilità.
A questo punto le mie castagne erano abbastanza morbide, quindi le ho passate direttamente in una padella capiente in cui avevo fatto fondere per 5' nel burro le cipolle affettate sottilmente e i semi di sesamo, poi ho aggiunto i cavolini di bruxelles lavati, tagliati in due longitudinalmente, e a cui avevo tolto le due foglie più esterne.
Salare leggermente, lasciar insaporire 5', aggiungere le foglie di alloro, poi coprire a filo d'acqua,
Cuocere per una ventina di minuti, di cui i primi 10 con coperchio.




Buona tiepida, abbastanza consistente da poter costituire un secondo piatto, magari aumentandone un po' le dosi, perfetta per il lunch box, quindi anche a temperatura ambiente!




io a questo punto vado, e speriamo di non combinare troppi casini!

__________
*la ricetta originale prevedeva la stessa quantità di semi di senape







10 commenti:

  1. Per me è un lavoretto troppo complicato. Ieri sera ho aggiunto le castagne alla zuppa di farro, ma erano quelle secche già pulite!

    RispondiElimina
  2. buon viaggio... e buona esperienza ;)

    wenny

    RispondiElimina
  3. Ciao! avevamo in mente anche noi un'insalata come questa! l'accoppiata ci stuzzica moltissimo! e deve essere davvero molto gustosa!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. Hai ragione: ci piace proprio questa rivista! E adesso aspetto il prossimo numero che, come ho letto, sarà sul Natale...

    Come ti ho detto ieri sera, incrocio le dita per te!

    RispondiElimina
  5. buon viaggio e buon incontro!
    Ottima questa insalata, la proverò sicuramente
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  6. molto particolare quersta insalatina!!! io amo tutto cio che è insolito! me la segno! baci

    RispondiElimina
  7. Mi sembra un connubio molto prticolare, brava!!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  8. Ciao! è la prima volta che visito il tuo Blog e ti faccio i miei più sinceri complimenti! Buon viaggio! Anna

    RispondiElimina
  9. ciao a tuttei, eccomi qua!
    sono tornata, ma blogspot mi sta un po' facendo impazzire... ho il post pronto ma non riesco a pubblicarlo!
    cmq vedrete che ci riesco, e magari entro la serata riesco a raccontarvi com'è andata!
    :-)

    RispondiElimina
  10. ciao! mi sono letta tuuutto il tuo blog, e volevo farti i miei complimenti! sei bravissima e mi piace soprattutto il tuo modo di arrangiarti e di modificare le dosi delle ricette che trovi per farle venire come piacciono a te! bravissima!! ciaociao!
    fra

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...