mercoledì 5 agosto 2009

picnic serale sul terrazzo di piera

... pizza, orecchiette, sfoglia, frutta!
___
a dire il vero tutto avrebbe dovuto svolgersi sulla terrazza del gianicolo, ma le avventurose ragazze protagoniste della storia sono riuscite a beccare l'unico giorno in cui Roma minacciava un temporale coi fiocchi, buio e tempestoso, intorno alle 19.00 (l'altroieri)....
___
quindi improvviso cambio di programma, e il picnic si fa da piera, e dato che qualche goccia è caduta, ma il temporale paventato non si è fatto vivo, in casa non si respirava (non so, immagino che abbiate presenti le condizioni ambientali di questi gg.!), e le ragazze di cui sopra hanno deciso di accamparsi in terrazzo, mt 1 x 1,80.

riporto fedelmente le ricette! ;)
__
___
Torta salata nutriente e amichevole per palati vegetariani e non.... di Piera
___
Ingredienti per 4 persone
pasta sfoglia, dell'amico Giovanni Rana :)
400 g di ricotta
1 uovo
1 tuorlo
1 cipolla
2 zucchine
2 carote
Parmigiano grattugiato
1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
Sale e pepe
mandorle tritate per guarnire

Taglia la cipolla, le zucchine e le carote a rondelle, ed immergile per 7-8 minuti in acqua bollente. Scolale e aspetta un po' che diventino fredde, sennò ti ustioni (non avendo tempo io non ho potuto evitare l'ustione..).
A parte, mescola in una ciotola abbastanza capiente la ricotta e due tuorli d’uovo.
Quando si sono amalgamati bene aggiungi un albume montato a neve, un po' di parmigiano grattugiato, l’olio, il sale e il pepe.
Unisci qundi le verdure bollite.
Stendi uno strato di pasta sfoglia in una teglia foderata con la carta da forno, riempila con il composto, ricoprila con un altro strato di pasta sfoglia e via in forno preriscadato a 180°C per circa 30 minuti (che nel mio Sfornatutto sono diventati un'ora abbondante... ). Perfetta per picnic in balcone e per il pranzo del giorno dopo a lavoro, e del giorno dopo ancora.... :)
___
___
pizza bianca con scarola e crema di olive di Alessia
___
Si mettono olive nere denocciolate, capperi, peperoncino, olio e si trita tutto.
Con questa crema e la scarola si farcisce la pizza bianca tagliata a metà
___
______
orecchiette al pesto di Denise
___
si prende la nonna di denise e e le si fanno fare le orecchiette.
poi si prende il babbo, e gli si fa fare il pesto.
poi Denise cuoce, e noi si mangia!
Aggiungere spiedini varii di frutta e qualche salatino, poi una buona bottiglia di vino bianco.
___
In tutto ciò, in ginocchio su ceci, vi dico che vaniglia ha portato UNA CROSTATA COMPERATA!!!!

17 commenti:

  1. Eh va beh non avrai avuto tempo...per una volta ti sei riposata!!Un bacione!^_^!!

    RispondiElimina
  2. sarà stata sicuramente una bellissima serata anche se il tempo era minaccioso e/o afoso!
    Che dici: Denise mi presta la sua nonna che fa le orecchiette pure per me??

    RispondiElimina
  3. Ciao! che bella cena! poi mangiare sul terrazzo è tutta un'altra cosa!
    dalle orecchietta alla torta, passando per la pizza...tutto saporitissimo!
    eh..ma ci siete caduti proprio sulla torta! siete così brave...un dolcino fatto da te ci stava proprio perfetto!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. ehi vaniglia, che serata merabigliosa! ma la nonna e il papò della tua amica delle orecchiette non si possono avere in prestito???? :-)
    ciao!
    babs

    RispondiElimina
  5. buono questo picnic serale! :-)

    RispondiElimina
  6. ciao a tutti!!!
    sull'ingrediente "nonna di denise + papà" ci sto lavorando... eheheh!
    la serata è stata meravigliosa, sì, e alla fine sul terrazzo c'era un venticello niente male!!

    RispondiElimina
  7. Chi non c'è stato non può sapere come una cosa così semplice può diventare rigenerante!! Ottima compagnia, ottimo cibo e voglia di stare insieme comunque, fanno di una serata di poche ore qualcosa di speciale!! Provate anche voi con le persone a cui volete bene.
    Grazie Rossella di aver trovato il tempo di scrivere di noi sul blog e ti ringrazio anche a nome delle persone che dalla lettura potranno prendere spunti per organizzare la loro serata sul balcone.
    Baci
    Alessia

    RispondiElimina
  8. Bè a parte magari l'afa che non è proprio una condizione simpatica, credo che questo pic nic in terrazza sia stato davvero piacevole.
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  9. il mio piccolo balcone non aveva mai accolto tante persone, nè comodino/tavolino con cibi di ogni bontà tutti insieme! mai! esperimento di statica e fisica estemporaneo che si è rivelato fantastico! grazie amiche!
    ...in attesa del prossimo picnic sul balcne post vacanze... :)

    RispondiElimina
  10. Beh nonna Vittoria dice sempre di essere "la nonna di tutti", se potesse cucinerebbe davero per tutti!!! Intanto papà Angelo continua a coltivare il basilico nel suo orto...storie di cucina a conduzione familiare ;)
    Allegra e "deliziosa" serata!

    RispondiElimina
  11. * fra: ti assicuro, sarà stata la compagnia, o il ponentino, ma si stava davvero bene (fuori!)

    RispondiElimina
  12. simpatico questo post...e quello scorcio di strada al crepuscolo, anche se non so dov'e, fa tanto estate romana!
    Michelangelo

    RispondiElimina
  13. leggere l'intero blog, pretty good

    RispondiElimina
  14. Si, probabilmente lo e

    RispondiElimina
  15. La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...