venerdì 22 maggio 2009

vellutata di asparagi e gamberi

__


asparagi e gamberi, un classico direi, e la zuppetta della settimana (oddio, la seconda zuppetta della settimana?) non ce la leva nessuno ;P...

ingredienti (per due abbondanti)
400 gr asparagi
800 ml brodo vegetale
2 cipolle 
1 costa di sedano
1 mazzetto di prezzemolo 
1-2 foglie di alloro
15 - 20 gamberi (a seconda della grandezza)
2 spicchi di aglio
olio sale pepe

Lavare gli asparagi ed eliminare la parte dura e bianca finale. Con un pelapatate "pelarle" leggermente il gambo. Mettere da parte alcune punte per la decorazione e tagliare il resto a pezzetti piccoli.
Far stufare in una casseruola in un filo d'olio la cipolla tritata sottile, il sedano a pezzetti e gli asparagi, poi aggiungere il prezzemolo tagliato finemente e una o due foglie di alloro e coprire a fili con il brodo. Far cuocere circa un 40', aggiungendo brodo ogni tanto e rimestando.
Nel frattempo pulire i gamberi e farli rosolare in forno a 200° C, con olio, sale prezzemolo , e un paio di spicchi d'aglio tagliati, per 15-20 minuti.
In una padella cuocere in un filo d'olio le punte messe da parte tagliate a metà (ci vorranno 3 minuti!).
Frullare la vellutata con frullatore ad immersione, assaggiare e aggiustare di sale, e comporre il piatto unendo alla vellutata i gamberi, ed una ulteriore spolverate di prezzemolo fresco, più le punte degli asparagi cotte in padella.
Buon finesettimana!


p.s. quella "cosa nera e bianca" in alto a destra nella foto, di cui si vede l'inequivocabile nasetto rosa, è gatòo, in piedi sullo sgabello, affacciato a vedere da dove venisse quell'irrefrenabile odore di gamberi, e molto frustratino che non fossero per lui...

10 commenti:

  1. La seconda, embè? :)
    Dopotutto è venerdì, potrebbe anche servire una zuppetta a base di pesce. personalmente la trovo ottima e invitante!
    buon fine settimana anche qui, tra un pò parto davvero...
    wenny

    RispondiElimina
  2. Io non ce la faccio con le vellutate.. Ho veramente troppo caldo anche soltanto per pensarci.. Però sono molto molto golose, gamberi e asparagi poi.. la morte sua

    RispondiElimina
  3. Ciao! proprio paticolare questa vellutata!asparagi e gamberetti, mare e terra! bacioni

    RispondiElimina
  4. ...questa vellutasta è davvero una dolce coccola cremosa.....

    RispondiElimina
  5. ciao!
    *Wenny, alla cosa del venerdì avevo pensato anche io!! ;-P
    *cianfresca: sì, figurati, pure con i gamberi al forno! quella piccola mia vena di masochismo, dato che pure di pressione bassa, sono!
    *manu e silvia: asparagi e gamberetti stanno molto bene insieme, e forse adesso, con il caldo, mi verrà voglia di più pesce... vediamo!
    *simo: non c'è niente da fa', per me le vellutate sono tutte coccole, pensa che spessissimo le porto al lavoro con il thermos per il pranzo!

    RispondiElimina
  6. Che buona che dev'essere!!
    Ma secondo te si potrebbe mangiare anche fredda?

    RispondiElimina
  7. *konstantina, sì, l'ho pensato anche io! ancora mai provato, però..

    RispondiElimina
  8. ..si, buona la zuppa, però io il gatto mica lo vedo, secondo me hia cambiato foto all'ultimo...o forse è stato messo anche lui nella zuppa?...beh, a proposito di zuppefresche...un gazpacho?

    RispondiElimina
  9. @ federica: secondo me gatòo se n'è andato via sconsolato... niente gamberi, sic!

    RispondiElimina
  10. MA COME NO, FEDE!
    guardate bene, evelyne, tu che c'hai "l'occhio per il gattus", nel triangolino in alto a destra, sopra il piano di legno marrone, è tutto fuorifuoco, l'amore di casa!!! si vede la parte del muso!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...