mercoledì 20 maggio 2009

torte, crumble, fragole e fragoline

streusel!
__

Questa torta vien da Sigrid, ed è stata da me testata un bel po' di volte perchè mi è piaciuta fin da subito, da quando l'ho letta l'anno scorso sul "cavoletto"...
Sostanzialmente unisce due delle cose di cui vado più golosa: i lieviti, e i crumble... ovvero si tratta di una torta soffice e lievitata, con top di frutta e briciole, veramente una cosa da leccarsi i baffi (una briciolina è caduta e se l'è pappata gatòo, che ha gradito a dismisura, per 3 mm cubi di cibo!)
Cambia qualcosa di poco nelle proporzioni, nella dimensione della teglia e nei tempi di cottura, il tutto un po' dovuto al fatto che mi raccoglieva più farina di quella indicata, e allora mi sono adattata!
Consiglio anche a voi di tenere vicino un po' di farina e un goccio di latte caldo, per aggiunstare l'impasto "in corso d'opera", come sempre nel caso di impasti di questo genere!
___
ingredienti
farina 360gr
latte 125ml
uovo 1
burro 40gr
zucchero 40gr
lievito di birra 25gr
fragole + fragoline di bosco 600gr
sale una pizzico
per il top
farina 175gr
zucchero 100gr
burro 100gr

Sciogliere il lievito nel latte intiepidito. Mescolare la farina con lo zucchero e il sale, aggiungere l’uovo e il burro a fiocchetti, e versarvi il latte con il lievito. Impastare il tutto finchè non si forma una palla molto morbida e liscia). Coprire e lasciar lievitare per una mezz’oretta.
Lavare fragole e fragoline e tagliare le fragole a metà.
Preparare lo streusel “pizzicando” tutti gli ingredienti con la punta delle dita fino a ottenere delle briciole, esattamente come un crumble.

Disporre l’impasto in una teglia di 24 x 38cm (o equivalenti), foderata con carta da forno. Stendere con le mani in modo che l’impasto ricopra tutto il fondo della teglia, e ai lati sia un po’ più alta, in modo da formare dei bordi, aggiungere le fragole premendo leggermente.
Coprire la torta con il composto sbriciolato.
Infornare per 30-45’ a 180° o finché la torta sia lievitata e leggermente dorata.
Servire a temperatura ambiente (a me piace molto anche tiepida …) __

27 commenti:

  1. mamma mia che buona, l'avevo persa, grazie!!!!

    RispondiElimina
  2. dev'essere buonissimo!!! :-P

    RispondiElimina
  3. o mamma che bontà...quelle variazioni di consistenza devono essere paradisiache
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  4. Mi ricordo di averla vista anche io questa ricetta, ed era effettivamente molto interessante.
    Complimenti per la realizzazione, davvero!

    RispondiElimina
  5. Che bontà questa torta! Così in formato crumble è veramente particolare e colorata! poi il gusto ci guadagna un sacco!
    baci baci

    RispondiElimina
  6. mi hai fatto venire voglia pure a me...vado a comprare le fragole...

    RispondiElimina
  7. Sarà che è tardi ma questo dolcetto sembra invitare a accarezzarlo: un cucciolotto che ti guarda con occhi languidi... mi toccherà adottare anche questo :)
    mi incuriosisce molto questa preparazione, l'universo "crumble dolce" mi è semi-sconosciuto... indagherò!
    buona notte,
    wenny

    RispondiElimina
  8. lo sapevo che vi sarebbe piaciuta!
    secondo me è l'accostamento morbido-croccante-caldo-fresco.
    e soprattutto, come hanno notato manu e silvia, l'accostamento cromatico è molto bello, e come diceva fra, la variazione di strati... sì, insomma, una cosetta che si presenta bene!

    RispondiElimina
  9. golosissima, prendo subito carta e penna!!! grazie e complimenti per il bel post!! ciao!!

    RispondiElimina
  10. Fantastica.......mi sto lustrando gli occhi....

    RispondiElimina
  11. Beh beh visto che adoro le fragoline direi che va provata!

    RispondiElimina
  12. Pure io l'ho provata e riprovata, ma non sempre con gran successo, mò riprovo con la tua versione. Consiglio a chi ha un po' di rabarbaro di aggiungerlo alle fragole, viene strepitosa!

    RispondiElimina
  13. Ciao Vaniglia,
    grazie per il complimento lasciato da Evelyne. In effetti leggendo qua e là ho scoperto un sacco di cosette moooolto interessanti. Buon lavoro, belle le tue ricette!

    RispondiElimina
  14. Che delizia!!!!!!!
    Complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  15. SPETTACOLO!!!
    mette proprio l'acquolina in bocca!!!

    RispondiElimina
  16. Ciao, spero vorrai fare partecipare questa ricetta alla mia raccolta, crumble amore al primo assaggio. se ti va lasciami un commento sia quì che qui...
    http://lamontagnaincantata.blogspot.com/2009/03/la-mia-prima-raccolta-crumbleamore-al.html

    grazie mille

    RispondiElimina
  17. *babuska: ho capito cosa intendi, io ho notato questo: è molto buona appena fatta, ma nei giorni successivi le fragole tendono ad ammorbidire, bagnandolo, il crumble, quindi secondo me, l'ideale sarebbe dimezzare le dosi (così come indicato basta per almeno 16 persone!)
    fammi sapere, magari insieme riusciamo a "tarare" la ricetta!
    * stefi e mirtilla: siete proprio carine! la vostra esclamazione di entusiasmo mi ha veramente fattto contenta....
    *elena: non so... in fondo non è una mia invenzione.. non vorrei partecipare ad una raccolta con una ricetta altrui, anche se modificata!

    RispondiElimina
  18. che poi rossella sarei io, stavo notando
    ;-P

    RispondiElimina
  19. Si potrà fare con frutta diversa dalle fragole? Adesso proprio non mi va di spendere una fortuna per un cestino di fragole.. ma nemmeno di rinunciare a questa delizia! Aiutooo....

    RispondiElimina
  20. *ska: uva nera?????? che te ne pare?
    secondo me si può fare con tutta la frutta che vuoi, attenta all'acqua... certo, che poca frutta cmq è più acquosa delle fragole, no? ;)

    RispondiElimina
  21. Ciao! Ho provato a farlo sabato, ma purtroppo lo strato inferiore non è lievitato e si è cotto malissimo… Non ho usato lievito di birra, ma quello vanigliato, può essere per quello? Consigli?
    Comunque la parte sopra (fragole+crumble) è buonissima;)

    RispondiElimina
  22. Ciao Valerita!
    Beh sì.
    Il lievito vanigliato è un lievito da lievitazione istantanea, da cake o da ciambellone, per capirci, mentre questo è un lievitato a lievitazione lenta, come il pane…
    Io personalmente non mi arrischierei mai a sostituirli… :-(

    RispondiElimina
  23. Grazie mille per la risposta velocissima:)
    Quanto devo ancora imparare… in futuro starò attenta! Grazie ancora

    RispondiElimina
  24. ma figurati cara!
    anzi lo sai che mi hai dato un'idea?
    mi verrebbe quasi da rifarla con la pasta madre… ;)

    RispondiElimina
  25. io ho modificato il crumble, facendo 100 gr di farina 00 e 75 di farina di mandorle, e lo zucchero metà di canna e metà semolato. è buonissimo e croccante anche dopo vari giorni.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...