mercoledì 25 marzo 2009

zuppa di cavolo viola e yogurt



Scusate, non riesco a fare a meno di cucinare zuppe, e questo cavolo mi guardava tanto e voleva essere comprato da me... Poi, dato che non avevo la minima idea di come prepararlo, l'ho fatto nel modo più semplice, in una zuppa/vellutata, cui aggiungere a fine cottura lo yogurth per equilibrare il sapore dolciastro con quello acido...

ingredienti
1 cavolo viola
2 patate bianche
2 cipollotti rossi
2 lt di brodosale
un paio di vasetti di yogurth

Buttare tutto in pentola e cuocere per una mezzoretta abbondante. Frullare.Servire aggiungendo un paio di cucchiai di yogurt.

17 commenti:

  1. E' sempre tempo di zuppa! E questa ha un colore così invitante :D
    Un bacio
    fra

    RispondiElimina
  2. ciao anc'io tempo fa ne avevo fatta una simile ... ma con la panna e l'avevo trovata un po' pesantuccia... ottima l'idea dello yoguth!!!
    vale

    RispondiElimina
  3. wow...ma ha dei colori stupendi!! e con lo yogurt è originalissima!!
    baci baci

    RispondiElimina
  4. è proprio affascinante il cavolo viola!un colore così intenso...
    ma per brodosale...intendi brodo salato? ^__^

    RispondiElimina
  5. mangerei le zuppe anche ad agosto...
    questa zuppa viola è molto bella!

    RispondiElimina
  6. Sono d'accordo con Fra! Ad una zuppa di questo colore non si può proprio dire di no...

    RispondiElimina
  7. Bellissima!! Mi fa impazzire già solo per il colore e poi immagino il sapore fantastico!! Mi manca lo yogurt nei cibi salati ci devo assolutamente provare!!
    Bravissima

    RispondiElimina
  8. Grazie, mi hai risolto la cena.. ho un cavolo rosso in frigo che mi guarda e degli yogurth fatti ieri l'altro... adesso so cosa farci!

    RispondiElimina
  9. ieri sera ho tagliato un cavolo viola a metà..ne ho usato un pò ma ne è avanzato parecchio...ora so cosa farne!!!!

    RispondiElimina
  10. ciao a tutti!
    dunque rispondo un po' in giro...
    la scelta dello yogurt è stata dettata quasi dall'accostamento dei colori, ma effettivamente come suggeriva qualcuno la panna era un po' pesante, e forse non smorzava bene il sapore della zuppa.... diciamo che su questo attendo un commento di evelyne che mi sembra molto puntuale sull'argomento... per lei che è nordica direi che anche mele caramellate (alla sigrid), o sfogliette di mele ripassate in padella (alla me! cioè l'ho provata in tutti e due i modi, ma questo mi sembrava più "fotogenico"...) non sarebbero male...
    e soprattutto, per quanto riguarda lisa, ASSOLUTAMENTE MI SONO DIMENTICATA DI DIRVI LE QUANTITA'.
    Un cavolo effettivamente è un po' "abbondantuccio".... diciamo per le 6-8 persone....
    Quindi adattare la ricetta a mezzo può essere un'ottima idea!
    (p.s., e con l'altra metà cosa hai fatto, lisa? ;-))

    RispondiElimina
  11. Adoro tutte le ricette di grande effetto cromatico! Il colore è proprio bello. E visto che qui siamo ancora in pieno inverno il cavolo ci sta tutto!
    Ciao
    Alex

    RispondiElimina
  12. Buonaissima qusta zuppa e il colore è invitantissimo!

    RispondiElimina
  13. Anche solo per il colore mi tenta un casino!!!!!

    RispondiElimina
  14. Veramente invitante! e poi questo colore fashion ci piace tanto! ;-)

    RispondiElimina
  15. quanti commenti, grazie a tutti!
    .... alcuni ortaggi sono fenomenali anche solo per il colore.... in fondo è una zuppa così basilare... (ma spesso i cibi semplici sono così buoni forse perchè "riconoscibili"...)
    ;-)

    RispondiElimina
  16. @ vaniglia: acc... che responsabilità!! devo subito dire che, senza aver prima letto il tuo commento, l'ho subito adattata e ho aggiunto una mela (non ci potevo credere quando ho letto il tuo commento! :D)
    sono d'accordissimo con te e valentina (che trio di zuppofile!!): la panna la renderebbe troppo pesante, anche se al nord verrebbe usata in minestre come questa.... secondo me lo yogourt è la scelta migliore!

    RispondiElimina
  17. Il cavolo viola in cucina è uno spettacolo, w la cucina multicolor *__*

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...