mercoledì 24 dicembre 2008

BUON NATALE: Mud cake al cioccolato bianco

Dolci di Natale, in bianco.

Ecco, dopo tanto cioccolato (nero!), per questo Natale mi è venuta voglia di bianco, e non parlo solo di neve (desiderio che affiora ogni anno, da ex-bambina appenninica quale sono) ma anche di torta, bianca soffice ma compatta, insomma mud!

Ora, cosa sia una mud cake, è un problema che mi sono posta solo dopo averla cucinata, e dato che non sono proprio "una spada" in inglese, il fatto che il significato letterale fosse "torta-fango" non mi aveva nè sfiorato nè tantomeno impensierito.... Poi, per curiosità, e anche un po' per raccontarla a voi, mi sono posta il problema filologico, ma senza scoprire più di tanto.

Le notizie che ho trovato in rete riguardano però torte al cioccolato (nero!), e questo ingrediente, secondo tali informazioni, giustificherebbe l'accostamento con il fango*. Ma nel mio caso non è così, e dato che la mia prima mud è bianca, quello che secondo me è il tratto caratterizzante è la consistenza, dovuta alle proporzioni relative degli ingredienti, e ai tempi di cottura (che si aggirano intorno alle 2 ore, alla faccia del risparmio energetico! Ma a Natale qualche strappetto si può fare, anche perchè una tortina di tale "consistenza" non si mangia proprio tutte le settimane...).
Insomma nella mia testa la mud cake è una torta compatta dolce e superbuona che ha bisogno di circa due ore di cottura e di una generosa copertura a base dell'ingrediente che la caratterizza (nel mio caso cioccolato bianco).

Se qualcuno conosce l'argomento e sa dirmi qualcosa in merito, si faccia avanti! sarei ben contenta di scoprire qualcosa in più (oltre a mangiare e cucinare! :-)).

Ad ogni modo torniamo al sodo (è proprio il caso di dirlo) e scriviamo 'sta ricetta va', che viene dalle manine sante di Donna Hay, in particolare da un libretto di cui vi parlerò poi (scovato a Parigi), quando avrò la cucina sottosopra causa trasloco e molti libri (già promessi) da postare....

ingredienti
250 gr burro tagliato in cubetti
200 gr cioccolato bianco
495 gr zucchero in polvere
375 gr acqua
400 gr farina
5 gr lievito
3 uova leggermente sbattute
1 cucciaino di estratto di vaniglia

per la copertura al cioccolato bianco
250 gr cioccolato bianco
125 ml di panna liquida
70 gr burro

Far fondere burro, cioccolato, zucchero e acqua in una casseruola a uoco medio rimestando di tanto in tanto. Versare il composto così ottenuto in una ciotola capiente e incorporare la farina continuando a mescolare. Aggiungere le uova sbattute e la vaniglia, sempre mescolando. Versare il tutto in una tortiera (io ne ho usata una a bordo mobile) del diametro di 24 cm rivestita di carta da forno e cuocete per 2 ore in forno già caldo, a 120°C. Verificare la cottura inserendo nella torta una lama di coltello. Aspettare 10' prima di rimuovere lo stampo. Lasciar freddare.
Nel frattempo, mettere il cioccolato per la copertura, la panna e il burro a fondere a bagnomaria, finchè il composto non è ben mescolato e liscio. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare completamente. Poi sbattere con lo sbattitore elettrico finchè il composto non si è inspessito ("jusq'à le mélange soit épais et mousseux"). "Spalmarlo" sulla torta con l'aiuto di una spatola.

Ecco.

Con questo siamo arrivati al Natale. Non mi resta che fare TANTI TANTI AUGURI A TUTTI, di riposo, e felicità, e calduccio, e ognuno secondo i propri desideri totto ciò che desidera...


*in merito ho trovato anche qualche informazione su un composto tipo intonaco, ma sorvolo, per il mio ed il vostro bene, dato che in questo periodo della mia vita intonaci, argille e rasanti occupano anche più spazio (già abbastanza) del solito!



12 commenti:

  1. DA Svenimento! Ti auguro un felicissimo Natale tesoro, che siano feste davvero straordinarie
    Un bacio
    Fra

    RispondiElimina
  2. di "mud cake" non ne sapevo nulla.. prima di leggere della tua meravigliosa realizzazione! Però mi sembra propro tanto.... bbbbbuona!
    Un caro augurio per delle serene festività, in compagnia delle persone a cui vuoi bene!

    RispondiElimina
  3. anche a voi, bellezze, finalmente ho "svalicato" l'appennino, e per 48 ore sono a casa, ho appena finito di chiudere i tortellini della mamma, e tra ieri e oggi ho fatto una marea di foto "cucinerecce" (molto rilassante, fotografare le cose preparate dagli altri..;-P).
    Vi aggiornoerò presto su tutto, BUONE FEEESTE!!!!

    RispondiElimina
  4. Svelata la meraviglia bianca di sabato sera!!! Era f-a-t-a-s-t-i-c-a. Certo con questa, è meglio moderare proprio per la miscela esplosiva degli ingredienti, ma io non ho mai sentito di una delizia macrobiotica. Ma mai mai eh...
    Baciiiii

    RispondiElimina
  5. ehm sì, ne basta una fetta! ma molto appagante.... Mi ha quasi stupito il sapore (ora si tratta solo di cercare IL cioccolato bianco più adatto per COTANTA copertura!! ;-)), sono così contenta che ti sia piaciuta, dato che era indirizzata specialmente a te! Buon Natale.

    RispondiElimina
  6. Concordo con Fra: da svenimento puro!!

    RispondiElimina
  7. Buone feste e Buon anno mia cara, ti auguro un mondo di bene

    RispondiElimina
  8. che bel dolce!!
    non sono tanto golosa di cioccolato bianco ,ma la tua ricetta..miam, bella!!!!
    buone feste!!

    RispondiElimina
  9. carissima ho trovato il tuo commento nel mio orto e grazie delle tue splendide parole, mi hai fatto felice! attendo il tuo resoconto sulle briochine che ho postato e teniamoci in contatto.. ultimamente mie vicende personali mi hanno tenuta lontana dal blog, mio malgrado, ma torno presto!
    un abbraccio e tanti auguri

    RispondiElimina
  10. @nini: lo sai neanche io? ma avevo un sacco voglia di bianco, e di neve (e sono stata accontentata, anche se nel frattempo ero già di ritorno qui nella capitale ;-)), e il sapore di questa torta è veramente fantastico, nonchè molto affascinante come impasto...
    ora, come accennavo qualche commento fa, sono alla ricerca di un signor cioccolato bianco!
    @le altre: grassiebellesse!
    @claudia: anche io in questo periodo sto combattendo per riuscire a postare in modo regolare... spero che passi presto, e quanto al tuo blog, mi è piaciuto veramente un sacco, quindi spero proprio di poterti leggere sempre più spesso... fila che è una meraviglia, e cattura (mi sono anche domandata se scrivi di professione!!!).
    Ciao a tutti!

    RispondiElimina
  11. Ciao, io ho scoperto da poco la mudcake al cioccolato fondente, le dosi sono simili e mettendola a 160 gradi riesco a farla cuocere in 60 minuti senza troppi problemi di cottura, è buonissima! Chissà, magari anche con la tua ricetta si possono abbassare un pò i tempi..proverò a farla al più presto!

    RispondiElimina
  12. Sto scoprendo delle deliziose ricettine di dolci qui! Piano a piano ne proverò alcune, incomincerò proprio da questa che sembra golosissima e buonissima! Complimenti e baci!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...